Seguici su:

Cronaca

Italia viva partecipa a ‘Primavera delle idee’

Pubblicato

il

Oggi, parte del coordinamento di Italia Viva , ha partecipato all’evento della Primavera delle idee, iniziativa su scala nazionale di Italia Viva, in cui si è parlato di come utilizzare i fondi del PNRR e gli altri strumenti europei per progettare le città di domani e modificare le abitudini dei cittadini, valorizzando gli spazi e rispettando l’ambiente.“Gela purtroppo è tra le città che ha subito molto negli anni” osserva la coordinatrice cittadina Nadia Di Francesco “l’obiettivo è quello di renderla ecosostenibile entro il 2030. Oggi abbiamo fatto un primo importante passo verso questa meta. Interloquire con figure come l onorevole Paita, l’onorevole Danti e il prof. Carta non è stato solo un onore ma è stato fonte di ispirazione e apprendimento per rendere cantierabili quelle che oggi sono idee volte alla riqualificazione del nostro territorio”All’evento tenutosi su piattaforma digitale sono intervenuti Nicola Danti (Europarlamentare IV)Raffaella Paita (Presidente Commissione Trasporti alla Camera e Deputata IV) Prof. Maurizio Carta (Responsabile Cantiere IV Trasporti) oltre alla Coordinatrice Cittadina Nadia Di Francesco, l’Assessore Cristian Malluzzo, il Delegato Rigenerazione Urbana Rosario Di Natale e il Delegato Ambiente e Mobilità Sostenibile Giuseppe Perna. L’Assessore Malluzzo durante l’incontro ha evidenziato varie problematiche che affliggono il territorio “È inaccettabile la mancanza di collegamenti stradali e ferroviari che isolano la nostra città, servono progetti d’intervento concreti e centralizzati che permettano ai cittadini gelesi di spostarsi verso le altre città siciliane in modo celere e sicuro”.L’incontro ha visto come temi cardine la rigenerazione urbana e la mobilità sostenibile, i delegati locali hanno esposto alcune proposte a cui stanno lavorando, “Serve pensare a delle soluzioni concrete che incentivino la mobilità sostenibile, che diminuiscano il traffico veicolare, soprattutto nei pressi delle scuole e dei centri abitati, e che migliorino la qualità della vita dei cittadini, questo incontro con i riferimenti nazionali del nostro partito ci ha dato la possibilità di chiarire vari passaggi del PNRR e di iniziare delle collaborazione importanti per il territorio” dichiara Giuseppe Perna Delegato Ambiente e Mobilità Sostenibile “Noi di Italia Viva stiamo lavorando alacremente sul tema, in concertazione con amministrazione e associazioni locali, per mettere in pratica le varie proposte”.Sul tema della rigenerazione urbana si è espresso il delegato locale di riferimento Rosario Di Natale: “L’incontro con i referenti nazionali ed europei di Italia Viva è stato un arricchimento per la nostra azione cittadina in quanto abbiamo avuto modo di conoscere più dettagliatamente le dinamiche e le intenzioni nazionali relativamente alle prossime riforme. Tale fruttuoso incontro porterà Gela a risultare più competitiva sul piano dell’azione di rigenerazione urbana intrapresa dal partito. Durante l’incontro si è resa possibile una interessante e utile collaborazione con l’Università di Palermo per progettare l’azione di rigenerazione urbana di Italia Viva per il territorio di Gela. Tale sinergia renderà più semplice intercettare i fondi nazionali ed europei

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Arrivano i finanziamenti dalla Regione

Pubblicato

il

Palermo – Sette milioni e 300 mila euro per il ricovero delle persone con disabilità psichica. La Regione Siciliana, tramite l’assessorato al Lavoro, alla famiglia e alle politiche sociali, ha autorizzato il pagamento delle somme ai Comuni siciliani per le rette che riguardano la permanenza nelle comunità alloggio dei 2.266 disabili psichici censiti in tutta l’Isola nel 2021.  La ripartizione delle somme tra i territori sul sito della Regione.

Spazio alle iniziative rivolte ai giovani, per le quali c’è a disposizione oltre un milione e 600mila euro. L’assessorato alla Famiglia e alle politiche giovanili ha ha approvato le graduatorie provvisorie dell’ Avviso pubblicato nel novembre scorso, con il quale sono stati selezionati 24 progetti. Il finanziamento è a carico della Regione e del dipartimento della Gioventù della presidenza del Consiglio dei ministri, attraverso il Fondo politiche giovanili anno 2019-2020.

Continua a leggere

Cronaca

Il sindaco Greco condivide la linea di Draghi e Mattarella

Pubblicato

il

Il sindaco di Gela, Lucio Greco si pronunzia sulle prossime elezioni difendendo le linee politiche di Draghi e Mattarella

Tutto può essere messo in discussione in queste elezioni politiche, tranne la collocazione europeista e atlantista del nostro paese. In uno scenario internazionale  che presenta molti focolai di incendi in varie parti del mondo, a partire dalla nostra Europa, non possiamo non assumere atteggiamenti netti e chiari in difesa della democrazia.

Draghi e Mattarella hanno saputo difendere questi principi e hanno ben interpretato l’essenza della nostra Costituzione. Per rispetto del mio ruolo di Sindaco, non mi sono pronunciato in merito alle prossime elezioni politiche del 25 settembre. Di sicuro, però, mi muoverò nel rispetto di questi valori“.

Continua a leggere

Cronaca

Ladri di rame nella postazione 118 che resta al buio

Pubblicato

il

Non bastavano i ritardi delle ambulanze che lasciano a terra le persone incidentate, adesso la postazione del servizio sanitario 118 di contrada Brucazzi, è rimasta al buio. Bloccata la centralina di smistamento delle chiamate, il cancello automatico e niente energia elettrica. I ladri di rame hanno colpito ancora e questa volta il settore sanitario già provato da tante defaillance. La sede è di proprietà del Comune che è stato allertato. “Abbiamo già contattato la Ghelas- ha detto il vicesindaco Terenziano Di Stefano- che domani provvederà a ripristinare i fili di rame rubati per rimettere in marcia la postazione 118”.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852