Seguici su:

Attualità

L’ airbus dedicato a Ferrari vola oggi con carburante sostenibile Eni prodotto a Livorno e Gela

Pubblicato

il

Il nuovo Airbus A350, livrea azzurra, di ITA Airways intitolato al mito Enzo Ferrari per il centenario dell’autodromo di Monza, farà il suo primo volo con SAF Eni Biojet, il carburante sostenibile per l’aviazione, facendo da apripista alle Frecce Tricolori in concomitanza dell’inno nazionale al momento della fase di partenza.


Eni Biojet è il primo SAF (Sustainable Aviation Fuel) prodotto nella raffineria Eni di Livorno, miscelato al 20% nel carburante Jet Fuel Eni, e realizzato in sinergia con la bioraffineria Eni di Gela, esclusivamente da materie prime di scarto, grassi animali e oli vegetali esausti.

L’Eni Biojet è stato testato nei laboratori di ricerca, e costituisce la prima, esclusiva produzione di SAF della raffineria Eni di Livorno. Dal 2024 a Gela verrà avviata la produzione di ulteriori 150 mila tonnellate/anno di Eni Biojet, in grado di soddisfare il potenziale obbligo di miscelazione del mercato italiano per il 2025.


Un ulteriore passo nella collaborazione tra ITA Airways, pioniere dell’innovazione nel trasporto aereo ed Eni che è il secondo produttore di biocarburanti HVO in Europa, grazie alla tecnologia proprietaria Ecofining™, che consente anche di produrre carburanti sostenibili per l’aviazione (SAF).


Già nell’ottobre 2021 i primi 10 voli di ITA Airways hanno infatti utilizzato la prima produzione di Jet fuel + Eni SAF (fuel miscelato con una minima componente, 0,5%, di materie prime rinnovabili) e successivamente un accordo tra le due società ha consentito di implementare due tratte, la Roma-Venezia e la Roma-Barcellona, rifornite da questo prodotto nel 2022.
ITA Airways ed Eni intendono avere un ruolo primario nel processo di innovazione nel trasporto aereo e il volo simbolico dell’Airbus intitolato a “Enzo Ferrari” rappresenta perfettamente il percorso strategico delle due società verso innovazione e sostenibilità.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Sul porto insabbiato la Regione convoca una riunione

Pubblicato

il

Porto rifugio insabbiato:ogni tanto da Palermo si svegliano.Martedì prossimo si svolgerà un incontro indetto presidenza della Regione, con il capo di gabinetto l’assessore regionale alle infrastrutture, il sindaco Lucio Greco, i vertici di Enj, management di Eni, il presidente dell’Autorità portuale della Sicilia occidentale.

È un incontro in videoconferenza nel corso del quale bisognerà completare l’iter, con la sottoscrizione del protocollo per l’opera.

Un’altra tappa di una storia infinita.

Continua a leggere

Attualità

Diabete e nutrizione nell’incontro con la dott.Scerra

Pubblicato

il

È stato partecipato e molto apprezzato l’incontro organizzato stasera dall’associazione Odv Diabete 3 presieduta da Glenda Paci.

Nella sede della libreria Orlando di via Cairoli si è svolto un confronto con la nutrizionista dott.Roberta Scerra che ha dato informazioni sui pasti dei diabetici.

È la seconda iniziativa, dopo la screening diabetologia, a supporto di malati e famiglie di diabetici organizzata dall’associazione nata a dicembre.

Continua a leggere

Attualità

A Roma Schifani conferma a Mancuso che l’ospedale si farà

Pubblicato

il

Rientro in Sicilia con il morale alto per la delegazione di forzisti nisseni capeggiata dall’onorevole Michele Mancuso.

Con lui, tra gli altri, il candidato a sindaco di Caltanissetta Walter Tesauro ed esponenti storici del partito come il gelese Carlo Varchi. Tra una pausa e l’altra del congresso nazionale, il primo senza il fondatore Berlusconi, c’è stata la possibilità di confrontarsi con il presidente Schifani sui temi locali. A cominciare dal caso del definanziamento del nuovo ospedale di Ponte Olivo.Schifani ha confermato pubblicamente a Mancuso ciò che gli aveva detto privatamente nel giorni scorsi e cioè che l’ospedale a Gela si farà.

“Ora dobbiamo occuparci delle elezioni a Gela” – ha detto Mancuso che punta ad avere in città un centrodestra unito che possa presentare un progetto alternativo a Greco.L’attuale sindaco è per Mancuso una storia chiusa da tempo.Nel 2019 lo sostenne ma i rapporti si sono incrinati molto presto.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852