Seguici su:

Flash news

La Srr e Impianti partecipano alla Green Expo Ecomed

Pubblicato

il

Società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti (S.R.R.) ATO 4 Caltanissetta Provincia Sud e la
Impianti s.r.l. partecipano alla Green Expo Ecomed del Mediterraneo, che si svolgerà a Misterbianco (Catania), dal 17 al 19 aprile.


L’edizione di Ecomed 2024, che ha per tema “Catania 2030: Ambiente e Ambienti il Contenitore”, racchiude una serie di iniziative ed eventi che hanno come filo conduttore l’Ambiente e gli Ambienti in tutte le loro declinazioni, con il preciso obiettivo di accellerare il processo di profondo rinnovamento della Regione
mediterranea nel contesto del Green Deal Europeo.

Il presidente Marino ha anche annunciato la presentazione a Ecomed delle principali inziative, previste per il 2024, contenute nel piano di comunicazione della S.R.R.
“La partecipazione rappresenta un fondamentale passo avanti nel nostro incessante impegno per la sostenibilità ambientale – ha dichiarato da parte sua l’ing. Giovanna Picone, amministratore unico di Impianti s.r.l.

Attraverso il nostro lavoro quotidiano e le iniziative speciali come il Concorso di Idee per le scuole, ci sforziamo di innalzare la consapevolezza ambientale e migliorare la qualità della raccolta differenziata nei
Comuni soci. Durante la fiera, condivideremo i risultati raggiunti e le strategie future, mettendo in luce come le
prassi di eccellenza possano essere adottate su scala più ampia. La nostra visione è quella di un ambiente pulito
e sostenibile, dove ogni cittadino è protagonista attivo del cambiamento. Invito tutti a partecipare e a essere
parte di questa rivoluzione verde che stiamo promuovendo attivamente.”
La partecipazione della S.R.R. ATO 4 Caltanissetta Provincia Sud e della Impianti s.r.l., due pilastri nella gestione
delle risorse ambientali e nella promozione della raccolta differenziata, sottolinea l’importanza di creare sinergie locali per un impatto globale. Anche quest’anno, la Impianti s.r.l. ha voluto coinvolgere le classi di quarta e quinta elementare dei Comuni Soci della S.R.R. ATO 4 Caltanissetta Provincia Sud in attività di formazione e sensibilizzazione volte al miglioramento della qualità della raccolta differenziata e all’educazione ambientale.

Questo è il nostro modus operandi per contribuire in parte alla rivoluzione verde per la salvaguardia del pianeta.
Al suo punto di arrivo la prima edizione del Concorso di Idee pensato per le scuole secondarie di primo e secondo grado dei Comuni soci della S.R.R. ATO 4 Caltanissetta Provincia Sud, con la premiazione dei vincitori che si aggiudicheranno i premi messi in palio dalla Impianti s.r.l., la società in house che gestisce la Piattaforma integrata di contrada Timpazzo (Gela) e il servizio porta a porta nei Comuni di Butera, Delia, Mazzarino, Niscemi, Gela, Sommatino e Riesi. Una testimonianza dell’attenzione che la società pone sul potenziamento
della raccolta differenziata e sulla sensibilizzazione dei cittadini a partire dalle giovani generazioni. Ottantanove
i ragazzi iscritti al concorso che hanno prodotto con grande cura video amatoriali, con il supporto dei loroinsegnanti sui temi di Agenda 2030.

“I tre vincitori saranno proclamati in occasione di ECOMED 2024. I loro contributi saranno trasformati in veri e propri spot che verranno messi in onda su Teleone (sponsor dell’iniziativa) per circa un mese” – afferma la dott.ssa Cinzia Pepe, ideatrice del concorso insieme alla dott.ssa
Leyla Tanci. “L’auspicio della Impianti s.r.l. è che per la seconda edizione la partecipazione sia ancora più sentita
ed estesa”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

L’associazione antiracket piange il suo componente Domenico Lorefice e il giovane Kevin Provinzano

Pubblicato

il

L’associazione Antiracket di Gela? con una nota del presidente Salvino Legname,si lega all’immane dolore della famiglia Lorefice e a quello della famiglia Provinzano,coinvolti nella triste tragedia che ha distrutto gli affetti più cari.

“Domenico è stato uno dei pilastri portanti della nostra Associazione – dice Legname- un uomo ed un imprenditore di grande valenza morale,da sempre impegnato in prima linea,insieme a tutti noi,contro le prepotenze mafiose, che per tanti anni hanno cercato di opprimere e devastare il nostro tessuto sociale,economico,ed imprenditoriale;dei nostri territori. Esprimiamo la nostra totale vicinanza anche alla famiglia Provinzano per la gravissima perdita del giovane Kevin,del quale abbiamo saputo, essere un bravissimo ragazzo amato da tantissime persone che lo conoscevano e che oggi piangono per lui.Invitiamo pertanto tutta la cittadinanza gelese a stringerci tutti insieme nella preghiera, per l’immane perdita di queste due importanti membri della nostra città, affidandoli totalmente all’immensa Misericordia di Dio,al quale chiediamo con grande fervore,la Sua benevolenza per queste due famiglie,che hanno tanto bisogno della Sua presenza per essere confortati ad affrontare il grave lutto”

Continua a leggere

Attualità

Mazzarino, l’istituto comprensivo intitolato ai giudici Falcone e Borsellino

Pubblicato

il

L’istituto comprensivo di Mazzarino porta adesso i nomi di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. La cerimonia di intitolazione si è svolta al plesso “Capuana”, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose del territorio. Un evento semplice ma molto emozionante e coinvolgente, i cui grandi protagonisti sono stati ovviamente gli studenti.

A coordinare l’iniziativa la dirigente scolastica Rita Cardamone, che ha lavorato con passione insieme al suo staff per raggiungere l’obiettivo, inseguito a lungo dalla scuola e dalla comunità. Il nome dei due giudici non solo rende lustro all’istituto comprensivo mazzarinese e all’intera realtà, ma indica con chiarezza la giusta strada educativa alle nuove generazioni, nel segno della lotta per la legalità e dell’impegno per la costruzione di una società migliore.

Soddisfazione ed entusiasmo per l’andamento della cerimonia è stato espresso dalla dirigente Cardamone, che dopo una vita dedicata alla scuola concluderà il suo percorso professionale il prossimo 1 settembre andando in pensione: l’intitolazione del comprensivo di Mazzarino ai due giudici resterà una pietra miliare anche nella storia stessa della cittadina nissena. 

Continua a leggere

Cronaca

Sabato tragico: cordoglio per la morte di Emanuele Campo

Pubblicato

il

Tornava dal lavoro insieme ad altri operai gelesi, Emanuele Campo, il giovane di 32 anni che ha perso la vita ieri pomeriggio a seguito di un incidente stradale che si è verificato sulla statale 114 in territorio di Augusta e Catania.

L’auto che viaggiava verso Catania si è ribaltata nei pressi di una curva e Campo é morto sul colpo mentre tra i colleghi che erano con lui in auto per ritornare a Gela uno è ricoverato in Rianimazione a Siracusa.

Nelle pagine social tanto dispiacere per la morte di Emanuele Campo

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852