Seguici su:

Cronaca

Manovre pericolose in occasione dei festeggiamenti per la vittoria dell’Italia

Pubblicato

il

Caltanissetta, automobilista sanzionato dalla Polizia di Stato: derapate in viale della Regione in occasione dei festeggiamenti per la vittoria dell’Italia ai campionati europei di calcio.

Per la circostanza il Questore aveva predisposto un dispositivo di ordine pubblico affinché i festeggiamenti si svolgessero senza incidenti.

In occasione della vittoria della nazionale italiana ai campionati europei di calcio, anche in questo centro ieri sera si sono svolti i festeggiamenti lungo alcune arterie stradali cittadine. Per la circostanza il Questore aveva predisposto un dispositivo di ordine pubblico con l’impiego di unità delle forze di polizia e polizia municipale, anche con l’impiego di unità in abiti civili, affinché i festeggiamenti si svolgessero senza incidenti e venissero immediatamente represse eventuali condotte illecite. Ai momenti di gioia non sono purtroppo mancati anche momenti di pericolo che avrebbero potuto rovinare la festa. Dopo la mezzanotte, infatti, tra un capannello di persone che, a piedi e su veicoli, stava festeggiato in forma goliardica, è stato individuato un automobilista particolarmente esaltato che, con rischiosissime manovre di derapate a 360°, svolte in piena intersezione tra viale della Regione e viale Trieste, ha messo in pericolo l’incolumità dei presenti. A scongiurare spiacevoli episodi di cronaca, il provvidenziale intervento di un equipaggio della Digos e della sezione volanti, che ha consentito di bloccare e identificare lo sconsiderato autista al quale i poliziotti hanno contestato diverse violazioni al codice della strada con il ritiro della patente di guida. Fermato l’uomo ed evitando possibili pericolose conseguenze, i festeggiamenti sono proseguiti fino a tarda notte senza ulteriori pericoli

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Gara dell’ Eni group fra atleti paraolimpici il 5 febbraio

Pubblicato

il

La manifestazione di Atleti Paraolimpici, disciplina Tennis, inizialmente organizzata per il 6 gennaio, si svolgerà Domenica 5 Febbraio dalle 10 alle 12:30 presso il Circolo Tennis eni Group Club Gela.

Nel corso della mattinata, si potrà assistere a partite di tennis di giovani con disabilità motoria o intellettiva e, per chi interessato, scendere in campo per provare la disciplina sportiva del tennis assistito da qualificati istruttori tecnici, fisici e psicologi. La manifestazione, organizzata in accordo con il Presidente del CIP Regione Sicilia, Salvatore Mussoni, del Comitato Regionale FIT e all’impegno del fiduciario regionale della FIT – tennis in carrozzina – e referente tecnico regionale della Fisdir, Giuseppe Cobisi, oltre ad essere occasione per presentare i programmi di impegno sociale del Comitato Italiano Paralimpico  Regionale e dell’eni Group Club Gela nella nostra realtà territoriale, sarà occasione per avviare un percorso di attenzione del circolo gelese verso i giovani con disabilità che vogliano cimentarsi in questa disciplina sportiva.

Continua a leggere

Cronaca

Aggressione in un’area di servizio

Pubblicato

il

Una nuova aggressione in un’area di servizio sulla Ss115 appena fuori dal centro abitato, già teatro di altri episodi similari. Per motivi ancora al vaglio dei Carabinieri intervenuti sul posto, un gruppo di persone sono venute alle mani. Sul posto anche l’ambulanza del servizio sanitario che sta provvedendo al trasporto dei feriti in ospedale. L’ennesimo episodio ripropone il problema della sicurezza che, di recente, torna in primo piano visti gli episodi reiterati che si stanno verificando in città.

Continua a leggere

Cronaca

Terremoto a Malta, la scossa avvertita anche a Gela

Pubblicato

il

Trema la terra e monta la paura questa sera a Malta per un terremoto di magnitudo 5.6 ad appena 9km di profondità registrato nelle acque a Sud dell’isola alle ore 20:55. Alla scossa principale della serata ne sono seguite altre due di magnitudo 3.8 alle 21:10 e di magnitudo 3.5 alle 21:13. Nell’isola dei Cavalieri la popolazione è scesa in strada per lo spavento, mentre protezione civile e vigili del fuoco hanno avviato le attività di verifica di eventuali danni.

La scossa è stata distintamente avvertita in Sicilia ed esattamente a Siracusa, Noto, Lentini, Vittoria, Ragusa, Gela,Augusta, Modica, Floridia e persino a Catania. Segnalazioni di risentimento sismico, seppur più lieve, anche da Palermo e Bagheria.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852