Seguici su:

sport

Melfa’s Basket in caduta libera…

Pubblicato

il

Arriva la settima sconfitta consecutiva per la Melfa’s Gela Basket nel campionato di serie C Silver di pallacanestro maschile. Continua, dunque, la serie nera per il quintetto di coach Salvatore Bernardo, che giovedì sera, nel corso del recupero del match contro il Basket School Messina, disputatosi al PalaLivatino, ha perso per 62-73. Una gara costellata da nervosismo ed errori arbitrali, che si sono andati ad assommare alle pesanti assenze che il roster biancorosso ha dovuto sopportare.

Senza i fratelli Emanuele e Gaspare Caiola, il primo infortunato alla clavicola ed il secondo risultato positivo al Covid-19, e senza lo squalificato Kuburovic, in campo si è vista una squadra alquanto frastornata e che non ha saputo reagire alla forza della compagine avversaria, oltre ad alcune decisioni arbitrali molto contestate dai gelesi e che hanno portato all’espulsione del pivot croato Milekic. In più, giusto per dire come sul bagnato ci piova sempre, anche l’infortunio occorso al pivot nigeriano ‘Ndubuisi, toccato duro al ginocchio durante una fase di gioco sotto canestro e le cui condizioni saranno vagliate nelle prossime ore. Morale della favola, al “suono della sirena” è arrivata l’ennesima sconfitta di una stagione da dimenticare assolutamente per la compagine cara al presidente Maurizio Melfa. E meno male che la formula del campionato di serie C Silver non preveda, per quest’anno, nessuna retrocessione, perchè diversamente sarebbero stati dolori e dolori seri.

Tornando allo sfortunato match casalingo con il Basket School Messina, tra i pochi a salvarsi dal marasma generale è stato il play-maker Seskus che nonostante un fastidio alla caviglia che si trascina da un paio di settimane, è comunque riuscito a tirare la carretta e a mettere a referto ben 19 punti, risultando il miglior realizzatore della squadra gelese. In doppia cifra, poi, anche Milekic (13 punti) e Gazzillo (10 punti). Adesso, nemmeno il tempo di metabolizzare la settima sconfitta di fila, che già domani sera la Melfa’s Gela Basket tornerà in campo per rendere visita allo Sport Club Gravina. Anche in terra etnea la squadra gelese sarà a ranghi ridotti, perchè oltre ai sicuri assenti (i due Caiola e Kuburovic, con il serbo che sconta la seconda ed ultima giornata di squalifica) bisognerà vedere che decisione prenderà il giudice sportivo su Milekic ed, infine, monitorare le condizioni fisiche degli acciaccati, ‘Ndubuisi su tutti.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sport

Gela Fc e Torino Academy, un “matrimonio” per il futuro. Scerra: «Pronti a realizzare il centro sportivo»

Pubblicato

il

Il “matrimonio” tra il Torino Academy e Gela Fc. A Palazzo di Città la presentazione ufficiale del progetto di affiliazione tra la società giallonera e l’Academy della compagine granata: un’intesa siglata dalla dirigenza guidata da Marco Scerra con il responsabile di Torino Academy Teo Coppola, alla presenza del sindaco Lucio Greco. Approda in città un importante progetto legato alla crescita dei giovani, non soltanto sotto il profilo sportivo ma anche dal punto di vista umano e sociale.

«Ho toccato con mano la qualità del lavoro della società gelese – ha detto Coppola –, ci sono tutti i presupposti per far parte di una famiglia come la nostra che mette al centro delle proprie attività un percorso formativo tecnico, affinché possano beneficiarne proprio i ragazzi». Il Gela Fc accede di diritto così tra le 61 affiliate di Torino Academy in giro per il mondo. «Cerchiamo di trasmettere ai nostri piccoli atleti la passione che noi stessi avevamo da bambini – sottolinea il direttore generale dei gialloneri, Francesco Salsetta –, è un onore entrare a far parte del progetto della società granata».

«Vogliamo attivarci e investire per realizzare un centro sportivo di proprietà – annuncia il presidente Marco Scerra –, siamo pronti a questo passo importante e abbiamo già riscontrato la disponibilità al dialogo da parte del primo cittadino». Per Greco l’affiliazione tra Gela Fc e Torino Academy è «un segno di attenzione importante al territorio e all’impegno di un gruppo che lavora seriamente e che vuole investire sul futuro dei giovani gelesi e non solo».

I momenti della conferenza stampa di presentazione del progetto a Palazzo di Città

Continua a leggere

sport

Melfa’s basket, un altro giovane talento: dal Corato arriva Riccardo Bucciol

Pubblicato

il

Un nuovo promettente giovane alla corte di coach Totò Bernardo. La Melfa’s Gela basket perfeziona il tesseramento di Riccardo Bucciol, guardia tiratrice classe 2002, originario di Treviso. La scorsa stagione ha indossato la maglia del Basket Corato, formazione che ha poi vinto il campionato di C Gold. Cresciuto tra le fila dell’Oderzo, arriva a Gela rinforzando ulteriormente il roster biancorosso, che consolida la propria filosofia basata sulla “linea verde”.

Ed è in fase di definizione anche un altro acquisto, quello di Stephon McDonald proveniente dall’Olanda. «Sarà un campionato duro ma divertente – commenta Bernardo –, avremo tanto da lavorare ma questi ragazzi porteranno grande entusiasmo e anche un pizzico di quella follia necessaria per affrontare una stagione importante. Gela per loro può essere un valido trampolino di lancio, a livello nazionale ma non solo ci viene riconosciuta una qualità: saper valorizzare il talento giovanile».

Il tutto anche grazie alla piena funzionalità di una struttura come il PalaLivatino, oggi rigenerata dal progetto di foresteria, mensa e aule studio. Ieri la squadra gelese ha disputato un’amichevole contro l’Olympia Canicattì, un buon test in vista dell’esordio stagionale in C Gold previsto sabato 8 ottobre, in casa, contro il Cus Catania.

Continua a leggere

sport

Ecoplast volley, prosegue la preparazione fisica al PalaUrso

Pubblicato

il

Allenamenti serrati per l’Ecoplast volley Gela. Agli ordini di coach Giovanni Blanco, la squadra continua a grandi passi al PalaUrso la marcia d’avvicinamento allo “start” nel campionato di Serie D maschile: i gelesi sono stati inseriti nel girone B. Con loro anche cinque società della provincia di Catania e una messinese: Gravina, Areavolley, Real & Vi.pe., Paternò, Gupe e Team volley Messina.

Riconfermato il gruppo che tanto bene ha fatto durante la passata stagione, con la sola eccezione dell’addio di Vindigni andato via per motivi di studio. Per il resto, ancora ampia fiducia ai giovani e a qualche “chioccia” che darà il proprio prezioso contributo in termini di esperienza. Nel frattempo, la società comunica che sarà ai nastri di partenza anche dei campionati giovanili sia maschili che femminili.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852