Seguici su:

sport

Melfa’s Basket in caduta libera…

Pubblicato

il

Arriva la settima sconfitta consecutiva per la Melfa’s Gela Basket nel campionato di serie C Silver di pallacanestro maschile. Continua, dunque, la serie nera per il quintetto di coach Salvatore Bernardo, che giovedì sera, nel corso del recupero del match contro il Basket School Messina, disputatosi al PalaLivatino, ha perso per 62-73. Una gara costellata da nervosismo ed errori arbitrali, che si sono andati ad assommare alle pesanti assenze che il roster biancorosso ha dovuto sopportare.

Senza i fratelli Emanuele e Gaspare Caiola, il primo infortunato alla clavicola ed il secondo risultato positivo al Covid-19, e senza lo squalificato Kuburovic, in campo si è vista una squadra alquanto frastornata e che non ha saputo reagire alla forza della compagine avversaria, oltre ad alcune decisioni arbitrali molto contestate dai gelesi e che hanno portato all’espulsione del pivot croato Milekic. In più, giusto per dire come sul bagnato ci piova sempre, anche l’infortunio occorso al pivot nigeriano ‘Ndubuisi, toccato duro al ginocchio durante una fase di gioco sotto canestro e le cui condizioni saranno vagliate nelle prossime ore. Morale della favola, al “suono della sirena” è arrivata l’ennesima sconfitta di una stagione da dimenticare assolutamente per la compagine cara al presidente Maurizio Melfa. E meno male che la formula del campionato di serie C Silver non preveda, per quest’anno, nessuna retrocessione, perchè diversamente sarebbero stati dolori e dolori seri.

Tornando allo sfortunato match casalingo con il Basket School Messina, tra i pochi a salvarsi dal marasma generale è stato il play-maker Seskus che nonostante un fastidio alla caviglia che si trascina da un paio di settimane, è comunque riuscito a tirare la carretta e a mettere a referto ben 19 punti, risultando il miglior realizzatore della squadra gelese. In doppia cifra, poi, anche Milekic (13 punti) e Gazzillo (10 punti). Adesso, nemmeno il tempo di metabolizzare la settima sconfitta di fila, che già domani sera la Melfa’s Gela Basket tornerà in campo per rendere visita allo Sport Club Gravina. Anche in terra etnea la squadra gelese sarà a ranghi ridotti, perchè oltre ai sicuri assenti (i due Caiola e Kuburovic, con il serbo che sconta la seconda ed ultima giornata di squalifica) bisognerà vedere che decisione prenderà il giudice sportivo su Milekic ed, infine, monitorare le condizioni fisiche degli acciaccati, ‘Ndubuisi su tutti.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sport

Il Gela a Leonforte per vincere e sperare ancora nei playoff

Pubblicato

il

Allo stadio comunale di Leonforte andrà in scena domani il penultimo atto del campionato di Eccellenza, girone B. Il Gela sfiderà la Leonfortese, che cercherà di giocarsi le residue chance di abbandonare il penultimo posto. Di contro i biancazzurri devono vincere per tenere vivo il sogno playoff, “caso Bellomo” permettendo.

In vista del match, fischio d’inizio alle 16.30, gli unici problemi di formazione per Andrea Pensabene riguardano al momento il centrocampo: Tomaino infatti è acciaccato a causa di un problema alla caviglia rimediato in allenamento e difficilmente sarà della partita.

In dubbio anche il giovane Ferrigno, per un fastidio al ginocchio. Per il resto, squadra al completo. Arbitrerà l’incontro Bertolino di Trapani, coadiuvato dagli assistenti Smiraglia e Di Florio di Palermo. Dopo i successi contro Leonzio e Santa Croce, il Gela a Leonforte cerca la terza vittoria consecutiva.

Continua a leggere

sport

Melfa’s, ora si fa sul serio: domani al PalaLivatino contro la Dierre partono i playoff

Pubblicato

il

Giornata di vigilia per la Melfa’s Gela. Domani prendono il via i playoff del campionato di Serie C: alle 19 la squadra gelese ospiterà al PalaLivatino la Dierre Reggio Calabria in gara uno dei quarti di finale. Sarà fondamentale portare a casa il successo: passerà in semifinale la squadra che raggiungerà due vittorie su tre. Gara due mercoledì a Reggio.

«È tutto pronto per questa nuova emozione – dice coach Totò Bernardo -. I playoff sono un campionato nuovo, ricco di dinamiche che devi gestire in un arco temporale ridotto rispetto alla regular season. Siamo coscienti di aver fatto un bel lavoro, in una annata complessa per tanti aspetti».

Squadra al completo, nessun problema di formazione: capitan Ventura e compagni sono pronti e carichi. Ci si aspetta al palazzetto il pubblico delle grandi occasioni. «Siamo felici, forti, esperti, compatti. Il campo dirà se siamo talmente bravi da poter ancora alzare il nostro livello», conclude Bernardo. 

Continua a leggere

sport

Serie C di volley, domani il via alle semifinali: l’Ecoplast riceve la Gupe al PalaLivatino 

Pubblicato

il

Quella di Termini Imerese è stata un’impresa, una vittoria in trasferta in gara secca contro una squadra forte che aveva fatto un grande campionato nel girone A. Ma per l’Ecoplast volley Gela il bello viene ora: domani, sabato 20 aprile, alle 18 al PalaLivatino la formazione gelese riceverà la Gupe Catania nella gara d’andata della semifinale playoff del torneo di Serie C.

«È stata un’intensa settimana di allenamenti – dice coach Giovanni Blanco -. Siamo agli sgoccioli e adesso più che mai stiamo dando il massimo per poter fare bene e chiudere nel miglior modo possibile la stagione». La Gupe ha chiuso al secondo posto il girone B, sfidando già due volte la formazione gelese.

Quella etnea è in assoluto una delle squadre più complete dell’intera categoria e vanta un settore giovanile d’eccellenza. «Siamo pronti al grande match – sottolinea Blanco – e invito tutti a venire al PalaLivatino per sostenere la nostra squadra e i nostri ragazzi. Crediamoci insieme». L’ingresso sarà gratuito.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852