Seguici su:

Attualità

‘Note di Legalità’: concerto della banda musicale della Polizia di Stato – videointervista

Pubblicato

il

L’evento avrà luogo presso il parco archeologico, mura Timoleontee di Capo Soprano, mercoledì 22 settembre.

Mercoledì 22 settembre, alle ore 18.40, presso il parco archeologico di Gela, mura Timoleontee di Capo Soprano, avrà luogo il concerto “Note di legalità” della banda musicale della Polizia di Stato.

All’evento, organizzato dal Comune di Gela e dall’Associazione antiracket, per commemorare il cammino dell’associazione iniziato dopo l’uccisione del commerciante Gaetano Giordano avvenuta nel 1992, parteciperà la vedova Giordano, Autorità civili, militari e religiose e il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Lamberto Giannini.

Tutti gli invitati dovranno essere in possesso del green pass.

Stamattina, presso la sede dell’associazione antiracket di Gela, si svolgerà una conferenza stampa di presentazione del concerto, alla quale parteciperanno il Sindaco Greco, il Questore Ricifari e il presidente dell’associazione antiracket Caponnetti.

La Banda musicale della Polizia di Stato da oltre ottanta anni è un importante veicolo di divulgazione della musica in Italia e all’estero. Composta da 105 esecutori, guidati dal Maestro Maurizio Billi, tutti provenienti dai più famosi conservatori, partecipa alle celebrazioni pubbliche più importanti, rappresentando degnamente la Polizia di Stato. Le sue esibizioni, sia nei più celebri teatri che nelle piazze italiane e del mondo, sono particolarmente apprezzate. Con un vasto repertorio che comprende, oltre alle tradizionali marce militari, anche brani originali e trascrizioni di musica classica e contemporanea, la Banda contribuisce ad avvicinare i cittadini, attraverso la musica, al concetto di “polizia di prossimità”. L’alto profilo artistico delle sue interpretazioni e la qualità dei programmi proposti qualificano la Banda musicale della Polizia di Stato tra le migliori orchestre di fiati a livello internazionale. La Banda musicale della Polizia di Stato svolge una continua e intensa attività concertistica in Italia e all’estero.

Prima dell’inizio del concerto, alle 17.00, presso la sede dell’Associazione antiracket “Gaetano Giordano”, il Capo della Polizia Giannini e il Questore Emanuele Ricifari parteciperanno a un incontro dal titolo “vivere e testimoniare la legalità” con il direttivo dell’associazione e con la consulta e rappresentanza degli studenti.

Advertisement
clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Nei giorni delle festività dei defunti verrà potenziato il trasporto pubblico

Pubblicato

il

Il settore di Polizia Municipale rende noto che, nei giorni dedicati alla commemorazione dei defunti, sarà potenziato il servizio di trasporto pubblico locale, attraverso l’istituzione di bus navetta gratuiti AST da e per il cimitero Farello.
31 ottobre e 1 novembre: il servizio sarà assicurato dalle ore 7.00 alle 18.00.
Capolinea ogni due ore circa (in relazione alle condizioni del traffico urbano e di quello sulla SS 115).
Tragitto: stazione – via Niscemi – via Generale Cascino – via Crispi – via Butera – via Palazzi – Macchitella – viale Indipendenza – via Manzoni – Corso Aldisio – via Matteotti – via Bresmes – via Tevere – via Madonna del Rosario – Stazione – Farello
2 novembre: il servizio sarà assicurato solo di mattina.

Continua a leggere

Attualità

Domani scuole chiuse a Gela per allerta meteo

Pubblicato

il

GELA – Domani scuole chiuse a Gela: lo ha deciso il sindaco viste le previsioni meteorologiche.

Sto per firmare l’ordinanza che sancisce la chiusura delle scuole per domani, venerdì 29 ottobre 2021, per allerta meteo – dice –

A seguito di interlocuzioni con la Protezione Civile, infatti, è emerso che la nostra città sarà classificata in zona arancione/rossa. Pertanto, l’appello è a restare a casa e ad uscire solo se strettamente necessario.

Il COC è operativo e lo sarà, al momento, fino alla mezzanotte tra venerdì e sabato. Massima prudenza!

Continua a leggere

Attualità

Borsa di studio alla memoria di Emanuele Riela

Pubblicato

il

Emanuele è vivo nel ricordo di quanti gli hanno voluto.

Sabato 30 ottobre 2021 presso l. I.S . Sturzo si svolgerà la cerimonia di consegna di una borsa di studio che la famiglia Riela ha voluto instituire in memoria dell’ indimenticato alunno dell’ istituto Emanuele e rivolta ai quattro alunni del corso Sia che hanno recentemente conseguito il diploma con la votazione del 100 .
Gli alunni sono Sophia Grazia Catalano , Giovanni Esposito Ferrara, Angelica Di Stefano e Aurora Granvillano.

Sabato 30 ottobre 2021 presso l. I.S . Sturzo si svolgerà la cerimonia di consegna di una borsa di studio che la famiglia Riela ha voluto instituire in memoria dell’ indimenticato alunno dell’istituto Emanuele e rivolta ai quattro alunni del corso Sia che hanno recentemente conseguito il diploma con la votazione del 100.
Gli alunni sono Sophia Grazia Catalano, Giovanni Esposito Ferrara, Angelica Di Stefano e Aurora Granvillano.

Il diciannovenne Emanuele Riela è morto nel giugno 2018, dopo un grave incidente stradale avvenuto in territorio di Catania. Era a bordo dell’auto guidata da un amico. Nonostante il ricovero all’ospedale “Cannizzaro” del capoluogo etneo, per lui non c’è stato niente da fare: le ferite riportate erano gravissime.

Continua a leggere

Più letti

Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852