Seguici su:

Spettacolo

Pronto il bando del Concorso Nazionale di Musica “Ghelas Music” Città di Gela

Pubblicato

il

L’Associazione Amici della Musica “G. Navarra” di Gela e l’Associazione Giovani Musicisti del FUS, Fondo Unico per lo Spettacolo per la musica dal vivo, bandiscono il Concorso Nazionale di Musica “Ghelas Music” Città di Gela VI Edizione – 25-26-27 maggio 2022 per gli studenti delle Scuole Secondarie di I Grado e per gli I. C. ad indirizzo musicale, per giovani solisti dai 14 ai 23 anni dei Licei Musicali, Conservatori, Scuole di Musica, Associazioni Musicali e Autodidatti. Premi per complessivi Euro 5.000,00 Per promuovere ed incentivare la partecipazione al Concorso il Direttore artistico M° Crocifisso Ragona esenta dal pagamento della quota d’iscrizione tutti i partecipanti delle varie categorie.

Il Concorso vuole essere un’opportunità di crescita e maturazione attraverso l’incontro di esperienze provenienti da diverse regioni italiane ma non solo; ha come finalità la condivisione, attraverso la musica, delle conoscenze e competenze acquisite e la valorizzazione delle eccellenze attraverso la pratica della musica solistica e di gruppo.

CONDIZIONI GENERALI 2 1.1 Il concorso è aperto ad: – alunni delle Scuole Secondarie di I grado Statali ad Indirizzo Musicale; – ex-alunni delle Scuole Secondarie di I grado Statali ad Indirizzo Musicale che abbiano conseguito la licenza media non prima dell’anno scolastico 2019/2020 (cat. D); 1.2 Le commissioni saranno formate da musicisti attivi in campo didattico e/o concertistico. I commissari si asterranno dall’audizione nel caso in cui: – abbiano impartito lezioni al candidato negli ultimi tre anni; – insegnino nella stessa scuola frequentata dal candidato nel corrente anno scolastico; – abbiano rapporti di parentela con il candidato o con il suo insegnante. 1.3 La commissione ha la facoltà di chiedere ai candidati di ripetere le esecuzioni. In caso di superamento dei tempi previsti la commissione potrà interrompere l’audizione. 1.4 La commissione potrà non assegnare premi qualora ritenesse non sufficiente il livello raggiunto dai candidati di tutte le categorie. 1.5 I candidati dovranno consegnare alla commissione due copie dei brani musicali proposti. 1.6 Modifiche ai programmi presentati nella scheda di iscrizione saranno ammesse fino a 7 giorni prima dell’inizio del concorso purché la durata complessiva dei brani non superi quella già comunicata. Le modifiche dovranno pervenire per iscritto (via e-mail).

1.7 Il giudizio della commissione è insindacabile, inappellabile e definitivo. 1.8 In caso di registrazioni audio-video effettuate durante il concorso, i partecipanti non avranno diritto ad alcun compenso. Gli organizzatori si riservano il diritto di utilizzare tale materiale per scopi promozionali relativi al concorso, anche in edizioni successive. 1.9 In caso di mancata presentazione di un candidato o di una scuola all’orario prestabilito, gli organizzatori potranno spostarne le audizioni in qualsiasi altro momento oppure decidere di cancellarle, parzialmente o interamente, in base al tempo ancora a disposizione. 1.10 Gli organizzatori si riservano il diritto di limitare l’accettazione delle domande d’iscrizione se il loro numero dovesse impedire la buona gestione del concorso e di cancellare la manifestazione, in parte o interamente, qualora non giungesse un numero sufficiente di iscrizioni. 1.11 Gli organizzatori non saranno responsabili per infortuni ai partecipanti, né di furti o danni agli strumenti o ad altri oggetti di loro proprietà. 1.12 L’iscrizione al Concorso implica la totale accettazione del presente Regolamento. 1.14 I dati personali raccolti attraverso le domande di iscrizione saranno utilizzati dalle Associazioni proponenti nel rispetto della normativa vigente. 1.15 Gli organizzatori si riservano il diritto di modificare il regolamento. Le eventuali modifiche verranno comunicate immediatamente alle scuole già iscritte e saranno pubblicate nel sito www.amicidellamusicagela.it 1.16 Per ogni controversia è competente il Foro di Gela. Art. 4

SEZIONI E CATEGORIE 3 Sono previste 2 sezioni suddivise in categorie. Sezione A – allievi Scuole ed Istituti Comprensivi di primo grado ad indirizzo musicale, allievi di Scuole di musica, di Associazioni musicali ed autodidatti. Sezione B – Giovani Solisti dai 14 ai 21 per allievi dei Licei musicali , Conservatori, Scuole di musica, Associazioni ed autodidatti. Sono previste le seguenti sezioni e categorie: Sezione Solisti (Scuole Secondarie di I Grado e per gli I. C. ad indirizzo musicale ) Cat.A1: Solisti classe I Cat.A2: Solisti classe II Cat.A3: Solisti classe III Sezione Formazioni(Scuole Secondarie di I Grado e per gli I. C. ad indirizzo musicale ) Cat. B: Formazioni da 2 a 8 elementi Cat. B classe I Cat. B classe II Cat. B classe III Sezione Giovani Solisti dai 14 ai 21 anni (per studenti di ogni ordine e grado di scuola) Cat. C: sezione A da 14 a 17 anni (qualsiasi strumento). sezione B da 18 a 21 anni (qualsiasi strumento). Sezione Orchestre (Scuole Secondarie di I Grado e per gli I. C. ad indirizzo musicale ) Cat. D: Orchestre a partire da 18 elementi (1) (1)Il numero massimo dei componenti potrà essere stabilito autonomamente prendendo visione della pianta con le dimensioni del palco, disponibile nel sito del concorso. È’consentita inoltre l’inclusione di un massimo di 5 ex-alunni licenziati non prima dell’anno scolastico 2019/2020, purché suonino lo stesso strumento studiato nel Corso ad Indirizzo Musicale. 2.2 La categoria A e B è suddivisa in tre sottocategorie corrispondenti alle classi scolastiche frequentate. Nel caso in cui i candidati di una formazione dovessero appartenere a classi diverse, concorreranno nella sottocategoria relativa alla classe frequentata dall’alunno più grande. 2.3 I candidati delle categorie solistiche potranno avvalersi di un proprio accompagnatore pianistico o di altro strumento diverso da quello del candidato. L’accompagnatore non verrà né valutato né premiato. 2.4 Il programma è a libera scelta per tutte le categorie e dovrà rientrare nelle seguenti durate massime: – solisti e formazioni di 1^ media: max 5 minuti – solisti e formazioni di 2^ media: max 10 minuti – solisti e formazioni di 3^ media: max 10 minuti – giovani solisti da 14 a 17 anni max 15 minuti 4 – giovani solisti da 18 a 23 anni orchestre categoria D max 15 minuti max 20 minuti 2.5 Alle orchestre cat. D saranno concessi i seguenti tempi massimi per sistemarsi sul palco ed effettuare una prova dell’amplificazione e dell’acustica:fino a 30 elementi: 15 minuti – oltre 30 elementi: 20 minuti. Nel caso di superamento di tali durate, la Commissione chiederà di accorciare il programma previsto, salvo quando il ritardo sia provocato da problemi tecnici o dalla strumentazione messa a disposizione dagli organizzatori. 2.6 Saranno disponibili per le audizioni i seguenti strumenti e attrezzature: – Cat. A/C : un pianoforte a coda e 1 leggio – Cat. B : un pianoforte a coda e 8 leggii – Cat. D: 1 pianoforte digitale, 8 tastiere elettroniche professionali, una batteria (senza bacchette), microfoni, mixer, impianto di amplificazione e 30 leggii. Qualsiasi altro strumento o accessorio dovrà essere in possesso dei partecipanti. Uno staff di tecnici si occuperà dei collegamenti necessari sulla base di quanto indicato nella scheda tecnica che dovrà essere allegata alla domanda di iscrizione. 2.7 Nella cat. D è consentito l’uso di tastiere elettroniche, purché senza l’utilizzo di automatismi o basi musicali.

 CALENDARIO 3.1 Il concorso si svolgerà il 25-26-27 maggio 2022 a Gela (CL) Presso l’Auditorium delle Mura Federiciane di Gela (Scuola Santa Maria di Gesù). La cerimonia conclusiva del Concorso, che comprenderà il concerto dei vincitori e l’assegnazione dei premi di tutte le categoria e dei premi speciali, si svolgerà nell’ultima serata presso le Mura Federiciane di Gela. 3.2 Eventuali richieste per la collocazione delle proprie audizioni in una particolare giornata o fascia oraria dovranno pervenire il più presto possibile e, comunque, non oltre la scadenza delle iscrizioni. 3.3 Il calendario delle convocazioni sarà comunicato alle scuole con congruo anticipo.

ISCRIZIONE L’iscrizione al Concorso implica la conoscenza e l’incondizionata accettazione delle norme contenute nel presente regolamento e costituisce, da parte del partecipante, esplicito consenso al trattamento dei dati personali da parte dell’organizzazione. Le domande dovranno essere compilate individualmente per ogni singola iscrizione entro il 15 maggio 2022. Le schede d’iscrizione, distinte per categorie, sono disponibili nel sito www.amicidellamusicagela.it e debbono essere compilate esclusivamente on line. Info e contatti : www.amicidellamusicagela.it amicidellamusicagela@gmail.com 5 Tel .340.4954128-320.0222020

PREMI 5.1 L’assegnazione dei premi sarà subordinata alla presenza dei vincitori alla cerimonia di premiazione pena il decadimento del premio, salvo in casi di forza maggiore riconosciuti dagli organizzatori. 5.2 Nel corso della cerimonia conclusiva del 27 maggio 2022 ore 17,30 presso le Mura Federiciane di Gela, dovranno suonare a titolo gratuito i primi classificati delle Cat A-B-C-D. La Commissione potrà invitare altri vincitori ad esibirsi. 5.3 In tutte le categorie “A-B-C-D” è previsto un solo premio e diversi premi per ciascuna tipologia di strumento. Categoria A1-A2-A3 punteggio di 99/100 1° Premio assoluto borsa di studio di € 300,00 e Diploma Punteggio da 96 a 98/100 1° Premio borsa di studio di € 200,00 e Diploma Punteggio da 93 a 95/100 2° Premio borsa di studio di € 150,00 e Diploma Punteggio da 90 a 92/100 3° Premio Diploma Punteggio inferiore a 90/100 Attestato di Partecipazione Categoria B1-B2-B3 punteggio di 99/100 1° Premio assoluto borsa di studio di € 300,00 e Diploma Punteggio da 96 a 98/100 1° Premio borsa di studio di € 200,00 e Diploma Punteggio da 93 a 95/100 2° Premio borsa di studio di € 150,00 e Diploma Punteggio da 90 a 92/100 3° Premio Diploma Punteggio inferiore a 90/100 Attestato di Partecipazione Categoria C sez.A da 14 a 17 anni punteggio di 99/100 1° Premio assoluto borsa di studio di € 300,00 Targa e Diploma e 2 concerti inseriti nel calendario della stagione concertistica del 2022 Punteggio da 96 a 98/100 1° Premio borsa di studio di € 200,00 e Diploma Punteggio da 93 a 95/100 2° Premio Diploma Punteggio da 90 a 92/100 3° Premio Diploma Punteggio inferiore a 90/100 Attestato di Partecipazione Categoria C sez.B da 18 a 23 anni punteggio di 99/100 1° Premio assoluto borsa di studio di € 300,00 6 Targa e Diploma e 3 concerti inseriti nel calendario della stagione concertistica del 2022 Punteggio da 96 a 98/100 1° Premio borsa di studio di € 200,00 e Diploma Punteggio da 93 a 95/100 2° Premio Diploma Punteggio da 90 a 92/100 3° Premio Diploma Punteggio inferiore a 90/100 Attestato di Partecipazione Categoria D “ORCHESTRE” punteggio di 99/100 1° Premio assoluto borsa di studio di € 700,00 Targa e Diploma Punteggio da 96 a 98/100 1° Premio borsa di studio di € 500,00 e Diploma Punteggio da 93 a 95/100 2° Premio borsa di studio di € 300,00 e Diploma Punteggio da 90 a 92/100 3° Premio Diploma Punteggio inferiore a 90/100 Attestato di Partecipazione Menzioni speciali La Commissione potrà assegnare diplomi di menzione speciale in tutte le categorie per meriti particolari. Per tutte le Categorie, in caso di parità di punteggio la borsa di studio sarà suddivisa in parti uguali.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rubriche

I ‘Parenti costretti’ in cerca di eredità ma gabbati

Pubblicato

il

Gli intrighi della commedia dell’arte; le battute esilaranti del teatro siciliano; il dialetto come risorsa e sullo sfondo il miraggio del denaro ‘che move il mondo e l’alte stelle’. Su queste direttici si muovono i quattro ‘Parenti costretti’ in scena ieri sera al Teatro Eschilo. Tre figli dominati da una mamma dal cervello fine che ha mosso le fila della loro vita. E se qualcosa non è andata come voleva lei, ha pronto il ricatto, una sorta di ‘pena del contrappasso’ dantesca, per riportarli nella linea che lei ha deciso. Per accedere all’eredità quindi la mamma pretende che Filippo viva in castità, proprio lui che ha la fama di sciupafemmine e che invece nasconde gusti alternativi; pretende che Elena si apra alla vita allegra, proprio lei che ha scelto la castità e che il filosofo Jacopo scenda dal piedistallo della cultura. E i figli stanno al gioco pur di mettere le mani sull’eredità. Alla fine la madre che si è presentata come malata terminale parte per il brasile per godere della vita e lasciarli con un palmo di naso e senza eredità… con la travolgente interpretazione di Daniela Pupella, Leonardo Campanella, Lavinia Pupella e Daniela Vespertino.

.

Continua a leggere

Rubriche

Verga entra nella scuole con il teatro Eschilo

Pubblicato

il

Il teatro entra nelle scuole: una lezione di letteratura in palcoscenico.
In occasione del centenario della morte di Giovanni Verga, maestro del Verismo, la Over The Rainbow Production ha portato in scena al teatro Eschilo “Frammenti rurali – Novelle di Giovanni Verga”. Si tratta di un viaggio nella campagna siciliana di fine Ottocento che fa da sfondo alle novelle raccolte in Vita dei campi e Novelle rusticane. Tra le bellissime pagine dell’autore, gli spettatori hanno assistito alla messa in scena delle più rappresentative: La lupa, Cavalleria rusticana, Rosso Malpelo e La roba solo per citarne alcune.

Come il titolo suggerisce si tratta di frammenti di novelle adattate alla scena, raccontate dalla voce del popolo da cui l’autore le ha raccolte, e in cui ciascuno degli spettatori ha avuto la possibilità di riconoscere i tratti e le tematiche che hanno caratterizzato la poetica verghiana.
Tra le note dei canti della tradizione siciliana dell’epoca, si sono avvicendati in scena nei vari ruoli gli attori Maria Carla Aldisio, Giuseppe Brancato e Felice Di Stefano. L’adattamento e la regia sono a cura di Maria Carla Aldisio e Roberta Furnò.

Continua a leggere

Flash news

Arriva “Tic toc”, il nuovo freestyle della cantante Apnea

Pubblicato

il

Un nuovo freestyle uscito oggi sulle piattaforme digitali: arriva la nuova creazione artistica della cantante gelese Apnea. Si chiama “Tic toc” e dalla mezzanotte di oggi è online, un freestyle scritto d’istinto dall’autrice lasciando una conclusione “sospesa” verso nuovi sviluppi futuri, da portare avanti con altri progetti la prossima estate.

La produzione è di Edmind, producer romano, mentre il videoclip è già stato pubblicato su YouTube ed è stato girato nello studio di registrazione di Spin music a Catania con l’ingegnere del suono Davide Laudani, che ha anche partecipato alle riprese realizzate da Dan Dannato. «In questo brano – spiega Apnea – rappresento quel concetto di decadenza che caratterizza le mie canzoni e la mia stessa identità artistica».

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852
Informazioni Pubblicitarie