Seguici su:

Cronaca

Pronto il bando per i diversamente abili

Pubblicato

il

Gela – “Questa amministrazione comunale intende stare vicina il più possibile alle fasce deboli della popolazione. Parlo dei nuclei familiari che faticano ad arrivare a fine mese, e per i quali, in più tranche, abbiamo erogato i buoni spesa e i buoni scuola; parlo degli anziani che hanno necessità di spostarsi con i mezzi pubblici dell’AST, e per i quali da poco abbiamo pubblicato l’avviso per la presentazione delle domande per il 2022; e parlo dei disabili gravi e gravissimi, per i quali siamo qui oggi”. 

Così il Sindaco Lucio Greco ha aperto la conferenza stampa durante la quale, nel pomeriggio, è stato illustrato il bando che riguarda i comuni del Distretto Socio-Sanitario D9 (Gela, Niscemi, Butera, Mazzarino) e l’ASP, finalizzato all’attivazione del Patto di Servizio per l’assistenza e l’integrazione delle persone disabili nell’ambito familiare e sociale. Al suo fianco l’assessore ai Servizi Sociali, Nadia Gnoffo.

C’è tempo fino al 30 luglio per la presentazione delle domande da parte dei soggetti disabili adulti gravi e da parte dei genitori e/o tutori di minori disabili gravi di età compresa tra 0 e 18 anni. A seguito della presentazione delle istanze verrà predisposto il Patto di Servizio per l’individuazione dei servizi, che potranno essere erogati secondo due modalità:
– assistenza diretta: il servizio è direttamente fornito dal Comune
– assistenza indiretta: attraverso l’erogazione di un buono assegnato dal Comune all’interessato ( o suo familiare) al fine di fruire del servizio richiesto. In tal caso, l’interessato ( o suo familiare) sceglierà autonomamente chi dovrà fornire il servizio.

Il cittadino che intenda fare richiesta può scaricare il modulo dal sito del Comune (o può ritirarlo presso gli uffici dei Servizi Sociali) e, dopo averlo compilato attentamente e in tutte le sue parti, potrà consegnarlo all’ufficio protocollo del Comune, insieme al documento di riconoscimento, alla certificazione ISEE e al verbale della commissione attestante la disabilità grave (da presentare in busta chiusa). 

“La presentazione dell’ISEE – ha spiegato l’assessore Gnoffo – non ha lo scopo di imporre dei limiti ai fini dell’esclusione, ma è necessaria per la ripartizione delle somme. Infatti, anche chi ha un ISEE superiore a 25mila euro potrà accedere al beneficio, con una detrazione del 30%”“Ancora una volta, – ha dichiarato il Sindaco – nonostante i mille problemi e le mille difficoltà, siamo qui e cerchiamo di fare al meglio il nostro dovere, con l’obiettivo non solo di erogare quei servizi che, come amministratori, ci spettano, ma anche di offrirli di qualità. Per noi è importante che i soggetti fragili e le loro famiglie abbiano la certezza che qui, a Palazzo di Città, ci sono delle persone sulle quali possono contare. Come rimarcato in più di una occasione, il livello di civiltà di una comunità si evince anche dall’attenzione che riserva ai suoi concittadini diversamente abili e dal modo in cui riesce ad assisterli ed inglobarli, e stiamo facendo, in tal senso, quanto è nelle nostre possibilità”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Vastissimo incendio in zona Mulino disueri

Pubblicato

il

Un enorme incendio sta dilaniato una vastissima area sita fra la ss 117 e la Sp 190 nella zona di Mulino Disueri. Il fuoco sta lambendo la zona in modo talmente pericoloso da rendere necessario.l’ interventodei Vigili del fuoco, del dipartimento della protezione civile con due elicotteri ed un canadair che hanno sorvolato anche il cielo di Gela.

Continua a leggere

Cronaca

Maxi sequestro di droga a Riesi. Arrestate 11 persone

Pubblicato

il

Smantellata a Riesi, un’organizzazione criminale dedita alla coltivazione di marijuana. Undici le persone raggiunte da misure cautelari in carcere, eseguite dai Carabinieri di Caltanissetta, coordinate dalla DDA della Procura Nissena. Nel corso delle indagini sono state ricostruite tutte le presunte fasi dell’attività illecita, dal trasporto delle piantine all’interno di plateau occultati in doppifondi ricavati su cassoni di camion, alla piantumazione e all’irrigazione. A riscontro delle indagini è stato effettuato uno dei più grandi sequestri di piante in Sicilia (ben 20mila) che avrebbero fruttato all’ingrosso circa 16 milioni di Euro.

Continua a leggere

Attualità

Stasera musica alle Mura federiciane

Pubblicato

il

Appuntamento con la musica stasera alle Mura federiciane su iniziative dell’Associazione ‘Amici della musica’: ospite della serata il giovane gelese Giuseppe Domicoli in programma   “Every breath you take” dei Police arrangiato per chitarra sola dal M° G. Signorile
“Yesterday” dei Beatles arrangiato per chitarra sola dal M° Giorgio Signorile
“La pagina di un diario” piccolo omaggio ad Anna Frank. Brano del M° Giorgio Signorile). Ecco il programma:

Mario Paturzo – Cavatina «Casta Diva che Inargenti» da Norma (1834)

Mauro Giuliani – Tema con variazioni sull’ Allegro Cantabile dall’Aria «Tu vedrai la sventurata» da Il Pirata (1828)

Emilia Giuliani – Belliniana n.1 op.2 (1834, I Capuleti e i Montecchi, Il Pirata, La Straniera)

Mauro Giuliani – Cavatina «Nel furor della Tempesta» e Cabaletta «Per te di vane lagrime» da Il Pirata (1828)

Emilia Giuliani – Belliniana n.6 op.11 (1836, Norma, I Puritani, Beatrice di Tenda)

Napoleon Coste – Fantasia per chitarra su Norma di Vincenzo Bellini op.16 (1843)

Andrea Amici – Bellini in the USA (2020)

Chitarra, 1860 Vienna Style Stauffer

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852