Seguici su:

Attualità

Salviamo l’ ospedale di Gela: stasera alle 19 appuntamento davanti a quel che resta…

Pubblicato

il

Sei morti con covid a Caltanissetta sette mesi fa non sono bastati e di nuovo l’Asp ci riprova a chiudere un altro reparto mentre Gela continua a sonnecchiare e la politica è in letargo. Del resto l’ Italia intera sta cambiando e nessuno se ne accorge. .. Alza la voce il comitato S O S ospedale e grida: “Salviamo l’Ospedale prima che sia troppo tard!” Stavolta la popolazione rispondera’ di fronte al rischio di morte senza il reparto di Rianimazione?
” Al fine di “SVEGLIARE” le coscienze politiche gelesi e dei dirigenti ASP – scrivono gli aderenti al Comitato- noi portavoce Comitato S.O.S. Vittorio Emanuele III di Gela abbiamo deciso di riunirci dinnanzi l’Ospedale.
L’invito è esteso a tutta la cittadinanza che può facilmente trovarci domani giovedì 30 giugno 2022, dalle ore 19.00
Manifesteremo in silenzio contro le scellerate scelte che stanno portando alla morte il nostro Ospedale.
Dopo la riduzione di personale al Pronto Soccorso, dove opera un SOLO medico per turno, non osiamo immaginare cosa potrebbe succedere se arrivassero duo o più codici rossi contemporaneamente; il sottodimensionamento di organico e posti letto in “TUTTI” i reparti; la mancata attivazione di alcuni di essi, alcuni attesi da oltre 10 ANNI, come ad esempio l’Utin.
L’ASP ci ricasca di nuovo e decide di trasferire nuovamente i pazienti di Terapia Intensiva dopo l’azzardato trasferimento di alcuni mesi fa, dove, purtroppo, tutti i pazienti trasferiti sono deceduti.
Siamo stanchi di subire ed attendiamo ancora risposte dalla Regione, dall’ASP, dalla politica locale, dalla magistratura, alla quale abbiamo depositato un esposto sottoscritto da oltre 3.500 persone, dal Prefetto a cui è stato chiesto
un incontro, da tutti coloro i quali hanno un ruolo e assistono silenziosamente allo smantellamento dell’ospedale gelese.
Ed ancora non siamo ad agosto, quando la popolazione gelese aumenterà a dismisura
Oramai è rimasto davvero poco da chiudere o accorpare, a meno che non si voglia chiudere per ferie l’intero ospedale.
Lo stanno trasformando in uno scatolone vuoto sotto gli occhi di tutti.E non si vergognano neanche.!”

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Il Rotary presenta il piccolo Paul umanoide

Pubblicato

il

Domani il Rotary club Gela presentera’ il piccolo Paul umanoide, progetto del Rotary distretto 2110 Sicilia-Malta.

A esporre il progetto sarà l’esperto in tecnologie digitali Salvino Fidacaro, Referente Piccolo Paul Rotary.

Tra le progettualità per il quale si immagina di impiegare l’umanoide piccolo Paul vi è l’interazione nel sociale, con i bambini e con il mondo della specialità.

“In questa giornata, intensa di appuntamenti – si legge in una nota – presenteremo l’umanoide ai ragazzi dell’istituto tecnologico Ettore Majorana con la dirigente Bentivegna, ed ai ragazzi studenti dell’istituto tecnico industriale Enrico Fermi con la dirigente Ciotta presso i rispettivi laboratori di robotica, dove l’esperto tecnologico avrà modo  di far vedere anche parte di sorgente della programmazione”.

A seguire l’umanoide piccolo Paul, incontrerà i piccoli del Rotary Junior alle ore 16.30 presso il PalaLivatino dove assieme alla maestra Filippa Ciaramella racconteranno una storia ai bambini e gli stessi potranno apprezzare l’interazione del piccolo Paul. In serata, alle ore 20:00 presso Palazzo Mattina, si terrà un focus sul tema tecnologia ed interazione sulla specialità, al quale parteciperanno l’ingegnere tecnologico Simone Siciliano, l’esperto tecnologie digitali Salvino Fidacaro referente delegato Rotary al progetto piccolo Paul distretto 2110 Sicilia-Malta, l’insegnante Filippa Ciaramella, e la Dottoressa Sara D’Amaro psicoterapeuta. Ciascuno di loro relazionerà in primis sulla tecnologia e i passi in avanti che la stessa sta facendo, ed a seguire l’importanza della relazione con i bambini e con la specialità.

https://drive.google.com/file/d/1wkf209Q__pecVVXceJ0KLTLJ3GCLVgXP/view?usp=sharing

Continua a leggere

Attualità

Eccellenze d’Italia, premiata azienda di Gela

Pubblicato

il

La Roma Costruzioni srl fra le Cento Eccellenze della migliore Italia. L’azienda gelese guidata da Giuseppe Romano è stata accolta questa sera nella sala Protomoteca in Campidoglio a Roma, dopo essere stata individuata e selezionata come eccellenza per la crescita del paese.

Un importante riconoscimento che premia la Roma Costruzioni per l’impegno nel rispetto dell’ambiente e per il principio di legalità e trasparenza che da sempre caratterizza l’operato dell’azienda.

“È motivo di lode per me e per la Roma Costruzioni – ha affermato l’amministratore Giuseppe Romano – aver contribuito fino ad oggi alla crescita del Paese. Continueremo a fare del nostro meglio, mossi dalla dedizione e dalla passione che da sempre ci appartengono. Dedico questo premio alla Roma Costruzioni: un’azienda, una squadra, una famiglia prima di tutto”.

La premiazione è stata coordinata dalla giornalista Alda D’Eusanio ed è stata aperta dai saluti istituzionali e dall’inno nazionale eseguito dalla banda musicale della Guardia di Finanza.

Continua a leggere

Attualità

Pronto il programma del Natale 2022 a Ragusa

Pubblicato

il

Pronto il programma del Natale 2022 di Ragusa. Si parte con gli eventi l’8 dicembre e finisce l’8 gennaio. Un arcobaleno di iniziative, mercatini, feste e solidietà. E’ stato presentato già ieri dall’amministrazione Cassì. Eccolo nel dettaglio:

A Gela non si parla di Natale, con 4 assessori mancanti fra cui quello al Turismo dimissionario dal luglio scorso. Sarà un Natale spoglio, come spesso accade.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852