Seguici su:

Attualità

Un docufilm su Gela firmato Liceo

Pubblicato

il

Docenti del Liceo Classico e Liceo Scienze umane  con gli alunni del Classico hanno realizzato un format dal titolo “Gela: nel mito, nella storia” pubblicato su YouTube e condiviso sui social nell’ambito di un programma dell’ Associazione italiana di cultura classica dedicato alla Sicilia ed andato in onda l’11 ottobre dalle 8.30 alle 18.  Sullo schermo per le scuole italiane e non solo  le bellezze della Sicilia. Anche  quelle di Gela, In 17 minuti di immagini, la scuola guidata dal dirigente Maurizio Tedesco ripercorre il glorioso passato della città tra mitologia e fatto storico, con contenuti di repertorio relativi ai reperti e ai siti archeologici della città ma anche immagini inedite realizzate valorizzando la costa e i colori dei tramonti. Protagonisti del racconto  filmato la nave greca e le Mura timoleontee, i bagni greci e il museo archeologico, in attesa della riapertura. Un’immersione nella bellezza, raccontata attraverso un gioco di squadra che ha coinvolto alunni e docenti. Nella sezione video “La Gorgone racconta”, voce Carla Tedesco (II D), testi della prof. Maria Grazia Vitale con la collaborazione della prof. Tiziana Guarneri Nicola Maria Vella, Andrea Gennuso, Giulia Santamaria e Miryam Catania (I A), Laura Macaluso (III D). Per la “Nave greca ed il museo archeologico” presentazione a cura della prof. Lella Oresti, ai “Bagni greci” testi, riprese e montaggio di Nicola Maria Vella, Andrea Gennuso e Giulia Santamaria (I A), voce Miryam Catania (I A). “Mura timoleontee”: presentazione a cura della prof. Olimpia Messina, coordinamento prof. Alba Spoto, riprese e montaggio Laura Macaluso (III D). Hanno collaborato la prof. Maria Concetta Goldini, il prof. Nuccio Mulè, Claudio Di Bartolo e Stefano Lo Curto per le riprese da drone e l’ex alunna Elvia Di Benedetto per le immagini della Gorgone. Il direttore del parco archeologico di Gela Luigi Gattuso e la Soprintendente di Caltanissetta Daniela Vullo hanno dato un proficuo contributo per la  buona riuscita del video che resta visibile sulla pagina Fb Liceo Classico Eschilo e sul canale Youtube dell’accordo.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

“Svizzero sempre con noi”, al PalaLivatino il ricordo di Emanuele Alabiso 

Pubblicato

il

“In ogni stadio ad onorarti, oggi qui a ricordarti”. È solo uno dei tanti striscioni esposti al PalaLivatino, che ha ospitato la sesta edizione del memorial “Nele Svizzero”. Sette anni sono passati dalla scomparsa di Emanuele Alabiso ma il suo ricordo è più vivo che mai, nei volti e nei cuori dei tanti che continuano ad amarlo.

Al palazzetto si è svolto come sempre un quadrangolare di calcio a 5 cui hanno partecipato le squadre del Vecchio stile ’87 (ideatori e organizzatori della manifestazione), della curva Angelo Boscaglia, dei Ragazzi delle Palazzine (gli amici storici di Nele) e gli Amici ultras provenienti da Latina, Giugliano, Siracusa, Serradifalco e Ispica.

Grande emozione quando Alessandro Mallo, uno dei più cari amici di Nele, ne ha tracciato il ricordo con un messaggio toccante e bellissimo. Al termine dell’evento i fuochi d’artificio, luci nel cielo in onore di un ragazzo straordinario che resta nel cuore della sua gente.  

Continua a leggere

Attualità

Il Rotary per l’ ambiente

Pubblicato

il

Nel clima di rinnovato amore per la citta’ e nella capillare azione del Rotary 2022 si innesta la nuova iniziativa che coinvolge il Rotary Junior e l’ Interact con l’ aiuto dei militari d Sigonella, che mette in campo i piu’ piccoli nella cura delle aiuole. L’ iniziativa verra’ indirizzata ai giardini della via dell’ Acropoli nella zona archelogica adiacente al Museo della Nave, domenica 10 dicembre in pieno clima natalizio di bonta’ e condivisione

Continua a leggere

Attualità

Silvana Grasso madrina della cultura

Pubblicato

il

A Giarre torna la cultura con Silvana Grasso e con essa tornano i punti di riferimento culturali. Una ventata di novita’ che rinvigorisce il territorio e gli da nuova linfa. E dopo la crisi che ha travolto il settore del commercio e dei libri per dieci anni a Giarre non ha più avuto un ‘cafe’ chantal’ . La crisi economica ha coinvolti tutti e a maggior ragione il comparto merceologico dei libri. Oggi la situazione cambia. La presenza della vulcanica Grasso ha contributo al nuovo cambio di rotta e Giarre rinasce la libreria storica e la madrina sara’ proprio Silvana Grasso. “A Giarre dove nacqui, in contrada Macchia, in una casa piano terra, senza agi, senza soldi, senza acqua corrente e senza un solo libro, ora sono Madrina d’una magnifica libreria!”

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852