Seguici su:

Cronaca

Vigile Urbano aggredito e insultato

Pubblicato

il

Il rispetto delle norme anti Covid non sono sempre rispettate e quando gli agenti fanno il proprio dovere spesso sono vittime di aggressioni come è successo a Scoglitti. Due vittoriesi aggrediscono e  insultano un Vigile  Urbano denunciati all’autorità giudiziaria. Si tratta di due fratelli V. O. di 31 anni denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale  e S.O. di 26 anni, per violenza, minacce a pubblico ufficiale e lesioni personali.L’aggressione si sarebbe consumata in pieno centro  domenica sera a Scoglitti. 

Durante un servizio di controllo da parte della polizia locale V.O. era seduto su una panchina di piazza Cavour, senza mascherina e violando il divieto di stazionare nelle piazze, come disposto da un’apposita ordinanza firmata dalla Commissione straordinaria lo scorso 8 aprile.Al richiamo dell’ispettore in servizio, il 31enne ha cominciato ad inveire contro l’agente  insultandolo ripetutamente. In difesa del  31enne è accorso anche il fratello che, assistendo alla scena, ha aggredito alle spalle l’ispettore. Il tempestivo intervento di altri vigili urbani  e il sopraggiungere di una pattuglia della Polizia di Stato ha scongiurato il peggio. L’ispettore è stato accompagnato al pronto soccorso dell’Ospedale Guzzardi di Vittoria per essere medicato. Sette i giorni di prognosi a lui diagnosticati. I due sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.

“Condanniamo fermamente l’aggressione subita da un pubblico ufficiale nello svolgimento della sua attività. Esprimiamo sdegno per l’atto incivile e stigmatizziamo l’atteggiamento irresponsabile di tutti coloro che non hanno fatto nulla per evitare l’assembramento e richiamare al rispetto delle norme anti-Covid.Domenica scorsa, contravvenendo ai divieti vigenti, le piazze di Scoglitti erano stracolme di gente.Ci auguriamo che simili episodi non abbiamo più a verificarsi nel rispetto della salute propria ed altrui”- ha commentato la Commissione  straordinaria.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Guidava senza patente: denunciata

Pubblicato

il

Modica -Un’automobilista di 38 anni, residente a Modica,  è stata deferita alla Procura della Repubblica per guida senza patente. A seguito di un incidente stradale che ha coinvolto due veicoli in  Corso Vittorio Emanuele a Modica Alta, la donna non è stata in grado di esibire il documento in questione. Sono stati effettuati degli accertamenti attraverso lo SDI, dai quali è emerso che l’interessata era priva di patente di guida. In buona sostanza, la polizia locale ha riscontrato che all’automobilista era stato revocato il documento di guida nel mese di ottobre dello scorso anno per guida in stato di ebbrezza. Ciononostante continuava a condurre il veicolo. Per tale motivo e vista la recidività del reato, reiterato entro un biennio, è stata deferita all’autorità giudiziaria.

Continua a leggere

Cronaca

Incidente in viale Indipendenza

Pubblicato

il

Ore 8.30, si va a scuola e si registra l’ennesimo incidente in viale Indipendenza. Lo scontro è avvenuto fra una fiat Panda ed un motociclo (come si vede dalla foto di copertina). Il motociclo col suo guidatore sono rovinati a terra, per fortuna senza gravi conseguenze per lo scooterista che ha riportato ferite lacero contuse non gravi.

Continua a leggere

Cronaca

Scomparso un uomo di 74 anni

Pubblicato

il

MAZZARINO – Sono ore di grande concitazione per la famiglia Gambino. Il congiunto Stefano di 74 anni è scomparso. Il caso è stato trattato nella trasmissione di RaiTre ‘Chi l’ ha visto’ nella speranza di trovarlo al piu’ presto , sano e salvo. Gli appelli si moltiplicano su media e social. Stefano Gambino è uscito di casa stamane poco dopo le 9, è salito sulla sua fiat panda bluette per raggiungere la casa di campagna del figlio in contrada Mercadante. È stato visto l’ ultima volta nei pressi di un distributore di carburante e poi più nulla. L’ appello della famiglia si rivolge a tutta la comunita’ affinché possa avvertire le forze dell’ordine qualora vedesse il loro familiare.

Aggiornamento del 26 gennaio:

Stefano Gambino è stato ritrovato a Rosolini, lo hanno comunicato i Carabinieri . Incubo finito per la famiglia

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852