Seguici su:

Attualità

Virginia Vespo presidente dei cuccioli Lions

Pubblicato

il

Cambio della guardia alla guida dei cuccioli Lions. A Roberto Crisafulli subentra Virginia Vespo.

L’ investitura è avvenuta nel corso di una cerimonia alla presenza dei lionisti adulti. Madrina della nuova presidente, Valentina Licata che da mesi Giuda il Lions Ambiente Territorio e Cultura che segue personalmente le attività della cellula più giovane del club service.

“Accogliamo con gioia i nuovi piccoli soci – ha detto la presidente Licata – Lorenzo Barone , Chiara Cannizzaro e Miriam Turco, pronti a unirsi a noi nel nostro impegno per la comunità. Insieme, continueremo a diffondere solidarietà e altruismo con entusiasmo e divertimento, poiché è nella condivisione che troviamo la vera ricchezza.

Con questo CLUB abbiamo l’opportunità di fare la differenza, di dimostrare che anche le mani più piccole possono costruire grandi cose. Siate curiosi, creativi e soprattutto, sostenetevi a vicenda. La vostra unione sarà la chiave per aprire le porte della solidarietà e mostrare al mondo che l’empatia e l’amore sono le vere forze che possono cambiarlo.

Il presidente uscente Riccardo Crisafulli ha ricordato i service del suo mandato e la gioia nel realizzarli.
A Virginia, che oggi inizia un viaggio straordinario, un’avventura del cuore che la vedrà, in qualità di presidente, protagonista di un’impresa di solidarietà.

Non sei sola in questo percorso, ma circondata da tutti i soci e dal tuo staff, uniti sotto il nome di squadra, pronti a spargere gentilezza e aiuto a chi ne ha più bisogno. La cerimoniera Anna Bruscia e la segretaria Matilde Cannizzaro saranno sicuramente all’altezza del compito da svolgere.
Ieri sera abbiamo svolto il primo service, previsto nel suo programma, facendo una donazione, da parte di tutti i presenti, per un’iniziativa umanitaria che porta aiuti umanitari laddove ce n’è più bisogno e a chi ha più bisogno: i bambini!

Con il contributo, di solo 2 euro, si potrà acquistare un kit di 168 bustine di alimento terapeutico, una di terapia salvavita in grado di guarire un bambino in stato di grave malnutrizione e un kit di ben 10.000 compresse per purificare l’acqua, che offrono una soluzione immediata ed efficace, che protegge i bambini dal rischio di malattie mortali legate proprio all’uso di acqua sporca”.

La giovanissima presidente ha annunciato che nel suo programma intende continuare ad attenzionare il tema dell’Ambiente . Ecco il programma completo:

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Confcommercio: “Lorefice, un faro nella nostra memoria collettiva”

Pubblicato

il

È con profonda tristezza che Confcommercio Ascom Gela, un ha appreso la repentina e dolorosa scomparsa del Presidente di Confindustria di Caltanissetta, l’Ing. Domenico Lorefice.

Il Presidente di Confcommercio Ascom Gela, Francesco Trainito, insieme a tutto il direttivo, desidera esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia di Domenico e agli amici per questa perdita insostituibile.

Domenico non era solo un leader nel settore imprenditoriale, ma anche un amico personale di Francesco Trainito e di molti altri nel mondo imprenditoriale. La sua passione, la sua dedizione e la sua capacità di ispirare gli altri rimarranno un faro nella nostra memoria collettiva. Il suo impegno per il progresso economico e la legalità del nostro territorio ha lasciato un segno indelebile e continuerà a ispirare generazioni future.

In questo momento di profondo dolore, Confcommercio Ascom Gela si unisce al dolore di tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscere e lavorare con Domenico. Che le sue gentili azioni e il suo spirito altruista vivano nei nostri cuori mentre continuiamo il suo importante lavoro per il bene della comunità imprenditoriale.

Confcommercio Ascom Gela esprime le proprie condoglianze alla famiglia di Kevin Provinzano coinvolto nello stesso incidente.

Continua a leggere

Attualità

L’associazione antiracket piange il suo componente Domenico Lorefice e il giovane Kevin Provinzano

Pubblicato

il

L’associazione Antiracket di Gela? con una nota del presidente Salvino Legname,si lega all’immane dolore della famiglia Lorefice e a quello della famiglia Provinzano,coinvolti nella triste tragedia che ha distrutto gli affetti più cari.

“Domenico è stato uno dei pilastri portanti della nostra Associazione – dice Legname- un uomo ed un imprenditore di grande valenza morale,da sempre impegnato in prima linea,insieme a tutti noi,contro le prepotenze mafiose, che per tanti anni hanno cercato di opprimere e devastare il nostro tessuto sociale,economico,ed imprenditoriale;dei nostri territori. Esprimiamo la nostra totale vicinanza anche alla famiglia Provinzano per la gravissima perdita del giovane Kevin,del quale abbiamo saputo, essere un bravissimo ragazzo amato da tantissime persone che lo conoscevano e che oggi piangono per lui.Invitiamo pertanto tutta la cittadinanza gelese a stringerci tutti insieme nella preghiera, per l’immane perdita di queste due importanti membri della nostra città, affidandoli totalmente all’immensa Misericordia di Dio,al quale chiediamo con grande fervore,la Sua benevolenza per queste due famiglie,che hanno tanto bisogno della Sua presenza per essere confortati ad affrontare il grave lutto”

Continua a leggere

Attualità

Mazzarino, l’istituto comprensivo intitolato ai giudici Falcone e Borsellino

Pubblicato

il

L’istituto comprensivo di Mazzarino porta adesso i nomi di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. La cerimonia di intitolazione si è svolta al plesso “Capuana”, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose del territorio. Un evento semplice ma molto emozionante e coinvolgente, i cui grandi protagonisti sono stati ovviamente gli studenti.

A coordinare l’iniziativa la dirigente scolastica Rita Cardamone, che ha lavorato con passione insieme al suo staff per raggiungere l’obiettivo, inseguito a lungo dalla scuola e dalla comunità. Il nome dei due giudici non solo rende lustro all’istituto comprensivo mazzarinese e all’intera realtà, ma indica con chiarezza la giusta strada educativa alle nuove generazioni, nel segno della lotta per la legalità e dell’impegno per la costruzione di una società migliore.

Soddisfazione ed entusiasmo per l’andamento della cerimonia è stato espresso dalla dirigente Cardamone, che dopo una vita dedicata alla scuola concluderà il suo percorso professionale il prossimo 1 settembre andando in pensione: l’intitolazione del comprensivo di Mazzarino ai due giudici resterà una pietra miliare anche nella storia stessa della cittadina nissena. 

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852