Seguici su:

Attualità

Visita del Comandante dell’esercito Scardino

Pubblicato

il

Il Comandante militare dell’esercito in Sicilia, generale di divisione Maurizio Scardino, è stato ricevuto ieri mattina al Comune dal sindaco Lucio Greco. Il Gen. Scardino è stato in città per tre appuntamenti organizzati dal gruppo archeologico Geloi, dall’associazione culturale Lamba Doria e dall’istituto del Nastro Azzurro – Federazione di Caltanissetta, che hanno stretto un patto di collaborazione finalizzato al recupero della memoria storica, con particolare riferimento allo sbarco degli alleati del luglio 1943. L’obiettivo è quello di creare un cammino attraverso i luoghi della memoria. Alcuni di questi sono già stati scelti e inaugurati, contrassegnati da un pannello descrittivo in doppia lingua italiano e inglese, pennone e bandiera; altri (uno al lungomare, uno a Porta Marina e l’ultimo tra via Bresmes e Piazza Umberto I) lo saranno nei prossimi mesi e permetteranno di creare un vero e proprio museo diffuso.

Il primo dei tre appuntamenti di ieri ha avuto luogo a Ponte Dirillo, scelto, per l’appunto, come luogo della memoria ed inaugurato alla presenza di 125 bambini delle quinte classi delle scuola elementare Capuana e di alcune associazioni del territorio. In rappresentanza dell’amministrazione comunale era presente l’assessore Giuseppe Licata.

Seconda tappa in Municipio. Ad accogliere il Gen. Scardino, come detto, c’era il Primo Cittadino, e l’occasione è stata utile per cominciare a parlare anche delle celebrazioni per l’80esimo anniversario dello sbarco. “Come più volte ribadito lo scorso mese di luglio, – ha detto Greco – quest’anno vogliamo creare un ricco programma di eventi commemorativi, di rilievo nazionale e da tenere alla presenza delle massime autorità di Stato e Regione. E’ importante, quindi, che se ne inizi a discutere da subito, e quale occasione migliore se non la visita del Comandante militare dell’esercito in Sicilia? L’incontro, inoltre, è servito a Geloi, Nastro Azzurro e Lamba Doria per avanzare ufficialmente la richiesta di creare a Gela un museo dello sbarco. L’idea è davvero interessante, ed è stata molto apprezzata anche dal Gen. Scardino, perché potrebbe essere realizzato a Bosco Littorio, contribuendo alla nascita di un polo museale con il museo dello sbarco degli americani e quello dello sbarco dei greci. Un presidio storico fondamentale”.

Nel pomeriggio l’ultimo appuntamento, il convegno al liceo classico dal titolo “La campagna di Sicilia – Gela, un cammino attraverso i luoghi della memoria per la pace” aperto a tutti i ragazzi delle scuole superiori. “Puntare agli studenti è fondamentale – dice il Sindaco – perché è alle nuove generazioni che dobbiamo passare il testimone e il bagaglio di conoscenze storiche. La storia non è solo quella che si studia sui libri, ma è anche quella che è stata fatta proprio sulla terra sulla quale camminiamo ogni giorno, è quella che hanno vissuto i nostri nonni, i nostri antenati. E va onorata e tramandata”. Tutti gli eventi di ieri e quelli che, prossimamente, si svolgeranno, organizzati da Geloi, Lamba Doria e Nastro Azzurro, sono patrocinati dal Comando Militare dell’Esercito in Sicilia e dal Comune di Gela.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Giovanissimi rotariani incontrano militari USA

Pubblicato

il

Il Rotary Club Gela assieme ai ragazzi dell’Interact Club Gela ed ai bambini del Rotary Junior incontreranno sabato 11 Dicembre al PalaLivatino Gela i Marinai Americani del U.S. Naval Hospital di Sigonella.
Il progetto è destinato a tutti i bambini e si tratta di una giornata dedicata all’interazione interculturale tra i bambini del Rotary Junior e i Militari Americani in una serie di percorsi di ginnastica motoria e giochi divertenti curati dalla maestra Filippa Ciaramella, e la contemporanea interazione tra i ragazzi dell’Interact ed i militari americani che si occuperanno della simultaneità della traduzione Inglese-Italiano in un affascinante esperienza d’interculturalità linguistica.

Continua a leggere

Attualità

Terremoto: le indicazioni del sindaco in diretta sui social

Pubblicato

il

Il sindaco Lucio Greco, in diretta sui social, ha confermato che le scosse di terremoto avvertite alle 21.20 in città non hanno causato danni a persone o cose.

Il primo cittadino ha reso noto che il Coc comunale è operativo ed è in contatto con la Protezione civile.

Ha poi invitato i cittadini, in caso altre scosse, a raggiungere slarghi, piazze e luoghi in cui non vi siano case.

Continua a leggere

Attualità

Terremoto avvertito anche in città

Pubblicato

il

Scosse di terremoto sono state avvertite in tutta la città alle 21.20 .Chi era in casa ha notato lievi vibrazioni di oggetti.

Il terremoto ha avuto come epicentro la città di Mazzarrone in provincia di Catania con un’intensità di magnitudo 4.2.

In città non si segnalano al momento danni a persone o cose ed è stata subito allertata la Protezione civile.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852