Seguici su:

sport

“Volevamo la vittoria a tutti i costi”. Ilenia Mencio: “Un onore giocare qui”

Pubblicato

il

Sono giornate dolci in casa Nuova Città di Gela. Vincere il campionato di Serie D femminile di volley con quattro giornate d’anticipo e ritrovarsi già a metà aprile in Serie C è la ciliegina su una stagione da incorniciare. Tra le protagoniste di questa annata c’è Ilenia Mencio, schiacciatrice originaria di Viterbo ma siciliana d’adozione, tornata alla pallavolo dopo più di dieci anni ad alti livelli nel beach volley. Tra le firme di questo successo c’è anche la sua.

«Sono arrivata a Gela il venerdì prima dell’inizio del campionato – racconta –, dirigenza e società sono state intelligenti e umili nel dirci di costruire tutto pezzo dopo pezzo. Ci siamo presentate come matricola del torneo, lo scorso anno le ragazze non avevano mai mollato facendo una stagione favolosa. Ci siamo divertire nel confermare partita dopo partita quello che abbiamo dimostrato di saper fare».

Dalla sconfitta di Gravina alla vittoria contro il Gravina, il punto più basso e il punto più alto di una stagione condotta sempre su altissimi livelli. «Abbiamo fatto tesoro degli errori del match d’andata, non si può sempre vincere – aggiunge Mencio -. Noi però non abbiamo mai abbassato la guardia. Quella di domenica è stata una bellissima partita, per me è stato un onore giocare in questa squadra: volevamo la vittoria a tutti i costi».

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sport

Padel, domani a Leonforte il debutto in Serie D del Santa Lucia

Pubblicato

il

Scende in campo domani nella prima giornata del campionato di Serie D Padel Fitp la squadra maschile del Santa Lucia, che sarà impegnata alle 10 in trasferta a Leonforte. Si tratta del debutto assoluto in un torneo federale per la compagine presieduta da Fabrizio Buscemi.

«Oltre a tanto divertimento, ci auguriamo di portare a casa un buon risultato. I ragazzi sono carichi e motivati, pronti ad iniziare questa nuova e bella avventura», dichiara Buscemi.

La squadra femminile del Santa Lucia Padel dovrà invece aspettare il prossimo 8 giugno per il debutto, quando giocherà in casa al centro sportivo Santa Lucia proprio contro il Leonforte. Per le due compagini, capitanate rispettivamente da Orazio Cammalleri e Annalisa Scicolone (nella foto), arriva dunque il momento di fare sul serio. 

Continua a leggere

sport

L’Orizzonte partecipa alle finali nazionali della manifestazione “Il calcio è di tutti”

Pubblicato

il

Al via oggi le finali nazionali della competizione “Il calcio è di tutti”, promossa dalla Divisione calcio paralimpico e sperimentale della Figc. L’associazione sportiva Orizzonte presieduta da Natale Saluci partecipa con la propria squadra, detentrice del titolo di campione regionale nel livello tre.

La manifestazione si tiene al Centro Coni di Preparazione Olimpica di Tirrenia (Pisa) e si concluderà domani. La formazione gelese scenderà in campo nel pomeriggio, nelle gare di calcio a 7 che caratterizzano l’evento, ed è stata inserita nel girone 3 con Bic Genova e Pallandia.

Sono stati convocati gli atleti Mario Pizzardi, Armando Sciascia, Nuccio Samà, Mario Palmeri, Andrea Di Dio, Francesco Nobile, Giuseppe Trubia, Salvatore Migliore, Andrea Saciotti, Giuseppe La Cognata. Accompagnatore Giuseppe Samà, allenatore Gianfranco Cassarino. Presidente Natale Saluci. 

Continua a leggere

sport

Serie D, Canicattì: titolo ufficialmente in vendita. Nuova opportunità per Gela?

Pubblicato

il

Adesso è ufficiale: il Canicattì non disputerà il prossimo campionato di Serie D. La decisione, che da tempo filtrava negli ambienti calcistici e tra gli addetti ai lavori, è stata formalizzata questo pomeriggio dalla società biancorossa con un comunicato ufficiale. Impossibile programmare il futuro data l’indisponibilità dello stadio comunale e i conseguenti aumenti dei costi di gestione.

Una decisione che riporta fortemente al centro dell’attenzione l’interesse del gruppo che nel Gela calcio fa riferimento a Marco Scerra, intenzionato a saperne di più sull’acquisizione del titolo. «Se ci sono a Canicattì imprenditori, commercianti, tifosi interessatati alle sorti del Canicattì e del titolo sportivo di Serie D – si legge nel comunicato – si facciano avanti per una programmazione economica e gestionale della prossima stagione sportiva».

La priorità dell’attuale dirigenza del Canicattì sarebbe dunque quella di prediligere interessamenti per mantenere il titolo nel comune agrigentino. Ma «in assenza di una nuova compagine societaria, organizzata, credibile, affidabile che faccia pervenire una manifestazione di interesse entro il 3 giugno p.v. – si legge ancora -, valuteremo la possibilità di cedere il titolo o di rinunciare alla partecipazione al prossimo campionato di Serie D». E l’ipotesi Gela potrebbe, ma il condizionale è d’obbligo, prendere sempre più corpo.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852