Seguici su:

sport

Associazione antiracket, vittoria nel torneo di calcio “Legalità e solidarietà”

Pubblicato

il

La squadra di calcio della FAI Antiracket Gela, associazione “G. Giordano” vince la prima edizione del torneo “Legalità e solidarietà”. L’iniziativa sportiva si è svolta in tre appuntamenti: il 30 aprile allo stadio “Meno Di Pasquale” di Avola, il 14 maggio allo stadio “Silvio Morina” di Francofonte e il 28 maggio allo stadio “Matteo Agosta” di Vizzini. La squadra allenata da mister Rocco Fisci ha superato gli avversari, aggiudicandosi il prestigioso primo premio.

Cosa più importante, la promozione durante il torneo di una raccolta fondi da destinare alla popolazione ucraina: la cifra di 1295,00 euro sarà donata alla Caritas parrocchiale della chiesa di San Domenico Savio. «Un torneo prestigioso che siamo felici di aver vinto, ma la cosa più importante è sicuramente la promozione della solidarietà e della vicinanza alla gente dell’Ucraina, insieme alla condivisione dei valori di legalità intorno ai quali si caratterizza da sempre il nostro impegno»: questo il pensiero del presidente della FAI Antiracket Gela, Renzo Caponetti, che ha ricevuto il premio dalle mani degli organizzatori.

Ecco i nomi degli atleti della compagine gelese. Portieri: Daniele Trombino e Francesco Celidonio. Difensori: Francesco Runza, Eugenio Cavallaro, Vincenzo Maniscalco, Paolo Comandatore, Orazio Sciacca. Centrocampisti: Dario Di Dio, Fabio Comandatore, Alessandro Bonaffini, Riccardo Zagarini, Emanuele Consiglio, Francesco Salafia. Attaccanti: Maurizio Nassi, Francesco Semplice, Manolo Brancacci, Salvatore Tomasi, Francesco Di Dio. Allenatore: Rocco Fisci. Massaggiatore: Franco Vella. Dirigente accompagnatore: Michele Termini.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sport

Melfa’s Gela basket, da Messina segnali incoraggianti  

Pubblicato

il

L’ultima giornata del campionato di Serie C Gold ha riservato notizie incoraggianti per la Melfa’s Gela basket. La squadra di Salvo Bernardo sul campo di una formazione d’alta classifica ha perso 71-61 contro la Fortitudo Messina mostrando segnali di crescita. I giovani del roster biancorosso hanno lottato per tutto l’arco del match fino al suono della sirena, segno di come dopo diverse settimane dall’inizio della stagione emergano le tappe del percorso svolto dai giovanissimi atleti.

La società interviene anche sul mercato tesserando il playmaker classe 2004 italo-argentino Matias Ceballos. In Italia dallo scorso anno, il giovane atleta nella passata stagione ha militato nella Asd Termoli Basket. Ceballos ha già debuttato domenica scorsa a Messina.

Continua a leggere

sport

Box 88, ad Acireale l’Edukarate international cup 

Pubblicato

il

Anche la scuola Box 88 diretta da Alberto Scicolone ha partecipato all’8° edizione di Edukarate international cup, svolta al PalaVolcan di Acireale. L’evento è stato organizzato dall’ente di promozione sportiva Csain, rivolto ai neofiti che si approcciano alla disciplina del Karate shotokan. Gli atleti, alla primissima esperienza, sono coinvolti in una esibizione con percorso ad ostacoli, tecniche libere al palloncino e come prova finale (davanti ad una giuria) l’esposizione della propria conoscenza con tecniche libere. 

A livello tecnico, per i più grandi, occorre invece dimostrare davanti ad una giuria di arbitri la propria maestria con il proprio Kata (forma) o Kumite (combattimento). Capitanati dal maestro Alberto Scicolone, i piccoli hanno partecipato ad entrambi le categorie: il granprix giovanissimi e la gara di Kata. Buoni i piazzamenti finali.    

Continua a leggere

sport

Volley, l’Ecoplast vince anche in trasferta. Battuta la Gupe 1-3

Pubblicato

il

Un successo netto e convincente, il primo che arriva lontano dal PalaUrso. Anche in trasferta l’Ecoplast volley Gela mostra i muscoli, aggiudicandosi la sfida contro la Gupe: finisce 1-3 per il sestetto di coach Giovanni Blanco. I gelesi perdono il primo set (25-17), ma la rimonta è da squadra matura e consapevole dei propri mezzi.

Prima il pareggio nel secondo parziale (13-25), quindi il sorpasso (17-25) e l’allungo decisivo (10-25). Parlano i numeri. Dopo le due vittorie consecutive nelle prime gare giocate in casa, arriva così anche il successo esterno che consolida Palmeri e compagni in testa al campionato di Serie D maschile.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852