Seguici su:

Flash news

Dall’Assessore Liardi elogi al sindaco e strali sull’ex collega Costa

Pubblicato

il

Il sindaco tace sulle dimissioni dell’assessore Giovanni Costa e affida la risposta ad un assessore suo fedelissimo Ivan Liardi, predecessore di Costa alla guida dei Lavori pubblici. Liardi dice chiaro e tondo che Costa ha superato i livelli di decenza ed è stato irrispettoso perché non ha esitato a gettare ombre sul Sindaco, su qualche assessore e su qualche dirigente.
” Personalmente – dice l’assessore Liardi – ringrazio il Sindaco Lucio Greco per aver rappresentato, con correttezza e lealtà, l’operato svolto nell’assessorato da me ricoperto sino a qualche mese fa.
Col suo intervento, deciso, serio ed inequivocabile, ha dimostrato di essere l’unico, vero garante dell’amministrazione. Le sue dichiarazioni, in risposta a quanto affermato dall’ex assessore, vanno lette come la difesa di alcuni valori che devono sempre accompagnare il lavoro di tutti i componenti della giunta”.

“Per quanto mi riguarda personalmente – aggiunge- non posso accettare che un collega di Giunta, sin dal momento del suo insediamento, abbia iniziato a gettare discredito sul lavoro svolto in due anni nella ripartizione dei Lavori Pubblici.
Avrei apprezzato che, al contrario, lo stesso avesse elencato le tante cose fatte quali, solo a titolo esemplificativo e non esaustivo, l’avvio di numerose gare rientranti nel Patto per il sud, la conclusione dell’iter di progettazione degli edifici scolastici, i Decreti Cantiere Scuole, l’avvio delle gare per i progetti nell’ambito delle compensazioni minerarie, la programmazione delle attività connesse agli accordi quadro per le manutenzioni straordinarie di strade ed immobili comunali, senza dimenticare, comunque, che le criticità menzionate sono le stesse, o forse di più, rispetto a quelle rappresentate dal medesimo ex assessore.Criticità che sicuramente hanno inciso e continuano ad incidere sui tempi e i modi di gestione delle manutenzioni e delle opere pubbliche. Ma, di fronte a queste criticità, io ho operato comunque, ritenendo peggio abbandonare piuttosto che provare a risolvere i tanti problemi che, in un settore così complesso, si presentano costantemente.Criticare il lavoro di un ex assessore e, di conseguenza, quello di alcuni dirigenti, funzionari e dipendenti che hanno lealmente collaborato con me , non può che mirare a turbare la serenità della giunta, nonché a creare fibrillazioni che avrebbero potuto avere delle ricadute negative sull’intera amministrazione. Bene ha fatto, quindi, il Sindaco a tenere la barra dritta, garantendo, in questo modo, la dignità non del singolo assessore ma dell’intera giunta”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Pericolo incendi alla macchia mediterranea: «L’amministrazione intervenga» 

Pubblicato

il

Arriva il caldo e torna il pericolo incendi. Nei giorni scorsi ha preso fuoco un tratto della macchia mediterranea nei pressi del lungomare: è il comitato di quartiere di Ospizio marino a segnalare la necessità di intervenire sull’erba incolta, per preservare roghi ben più gravi di quello già registrato e tutelare sia la bellezza del litorale che l’incolumità pubblica.

«Abbiamo anche inviato delle pec all’amministrazione comunale – dice Emanuele Sacco, in rappresentanza del comitato di quartiere –, bisogna provvedere al più presto per evitare guai peggiori. Come comitato di quartiere, assicuriamo all’amministrazione la nostra collaborazione per qualsiasi iniziativa volta a preservare la bellezza del nostro territorio».

Continua a leggere

Attualità

Macchitella, gli atleti dell’Ecoplast volley ripuliscono l’area del tensostatico  

Pubblicato

il

Niente allenamenti, ma un pomeriggio dedicato alla pulizia del luogo concentrandosi sui concetti di bene comune e promozione del territorio. È stata l’iniziativa promossa dalla dirigenza dell’Ecoplast volley Gela rivolta agli atleti del settore giovanile, di età compresa fra 13 e 18 anni. I ragazzi, guidati dai loro tecnici e dirigenti, hanno ripulito le aree d’ingresso del tensostatico di Macchitella raccogliendo un sacco colmo di spazzatura.

Un segnale, certo, ma importante per sottolineare la valenza educativa dello sport e della pratica sportiva, insieme al fondamentale concetto dell’amore e tutela del proprio territorio. La società presieduta da Giovanni Blanco, di concerto con l’azienda Ecoplast che sostiene il progetto sportivo, ribadisce la propria attenzione anche all’aspetto sociale della propria “missione” formativa. 

Continua a leggere

Cronaca

Controlli anti-covid, ispettori della Polizia Municipale minacciati a Niscemi: cinque nei guai

Pubblicato

il

Citazione a giudizio per cinque niscemesi, accusati di minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. E’ quanto stabilito dalla Procura di Gela. In particolare, gli Ispettori del Comando di Polizia Municipale di Niscemi, durante l’espletamento di un controllo effettuato al Bar Ferrari, mirato al rispetto dell’orario di chiusura degli esercizi commerciali disposto dalla normativa anti-Covid, furono attorniati e minacciati dagli imputati, con fare intimidatorio, al fine di fargli omettere un atto del loro ufficio e offendendo in presenza di più persone, l’onore e il prestigio degli ispettori.Gli esiti delle indagini dirette dalla Procura della Repubblica saranno sottoposte al vaglio del Giudice del Tribunale di Gela.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852
Informazioni Pubblicitarie