Seguici su:

Attualità

Domani l’ordinazione sacerdotale di don Rocco Tasca

Pubblicato

il

Domani 30 aprile verrà ordinato sacerdote don Rocco Tasca, giovane salesiano dell’Ispettoria Salesiana Sicula, originario di Gela. La celebrazione dell’ordinazione sacerdotale sarà presieduta da Mons. Rosario Gisana, Vescovo di Piazza Armerina. La solenne celebrazione si terrà presso la Casa Salesiana “San Domenico Savio” di Gela alle 17.00.

Don Rocco Tasca è nato a Gela il 1 giugno del 1989, dove fin da piccolo ha frequentato l’oratorio salesiano “San Domenico Savio” di Gela.

«La mia vocazione – afferma don Rocco Tasca – nasce attraverso un pallone, mi ritrovavo in cortile a giocare con altri miei amici. Lì si avvicinano dei salesiani, che vedendomi giocare, mi fanno delle domande: come stai? Con chi sei? Come ti chiami? Semplici domande che don Bosco ha fatto tante volte ai suoi ragazzi. La cosa che mi ha colpito molto di questi confratelli è stata la gioia che avevano nel trasmettere quello che portavano nel cuore. Questo mi ha fatto nascere tantissime domande: come mai queste persone sono veramente gioiose e io no?».

Percepita la chiamata decide di iniziare un periodo di discernimento con i Salesiani, e così viene inviato come aspirante nella Casa Salesiana Catania Salette a settembre 2012, dove poi inizia il percorso di prenoviziato a gennaio 2013.

Dopo il primo anno di discernimento, sceglie di vivere l’intenso anno del noviziato, e dal 2013-2014 vive l’esperienza a Genzano di Roma, preparandosi con altri giovani alla prima professione come Salesiano di Don Bosco, l’8 settembre 2014 nelle mani di don  Ángel Fernández Artime, X successore di don Bosco.

Vive i primi due anni da salesiano presso l’Istituto Salesiano Internazionale “San Tarcisio”, qui frequenta i corsi di filosofia presso l’Università Pontificia Salesiana, tornando per le esperienze estive in Sicilia a Alcamo (2015) e Ragusa (2016).

Nel 2016 rientra in Sicilia, l’Ispettore lo invia come tirocinante presso la casa di Ragusa, qui inizia la seconda fase della formazione salesiana, sperimentando sempre di più la vita comunitaria e la missione salesiana. Nel 2018 svolge un secondo anno di tirocinio presso la Casa di Giostra a Messina.

Dal 2018 al 2022 inizia la terza fase formativa, vivendo a Messina San Tommaso gli studi della teologia. In questi anni ha dato nuovo impulso alla missione salesiana nel territorio messinese presso le parrocchie di Madonna della Pace (Villaggio UNRRA). Ha ricevuto il lettorato il primo maggio 2019 a Palermo Santa Chiara, l’accolitato a maggio 2020 a Messina San Tommaso. Durante il terzo anno di teologia è stato delegato del MGS (Movimento Giovanile Salesiano) di Messina. In quest’anni ha emesso la professione perpetua come Salesiano il 17 ottobre 2020 a Messina nelle mani di don Ángel Fernández Artime, X successore di don Bosco, e il 22 maggio 2021 è stato ordinato diacono da Mons. Giovanni Accolla, Arcivescovo di Messina, presso la Cattedrale di Messina. Negli anni degli studi teologici ha vissuto le esperienze estive nelle case salesiane di Catania Cibali e Riesi.

«In cortile ho vissuto un aspetto importante della missione salesiana: al servizio dei ragazzi. Un giovane – continua don Rocco Tasca – che si donava agli altri giovani, questo per me è stato molto importante. Perché mi sono accorto che nel donarmi agli altri arricchivo me stesso. Questo mi ha fatto domandare che senso avesse la mia vita. E mettendomi al servizio mi sono chiesto: ma io chi voglio essere veramente?».

Giorno 30 aprile è prevista la diretta streaming della sua ordinazione Sacerdotale sul Canale YouTube dei Salesiani Sicilia e sulla pagina Facebook. La prima presidenza eucaristica di don Rocco Tasca, sarà il primo maggio 2022 presso la Chiesa Madre di Gela.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Riorganizzazione del settore urbanistica: c’è chi dice no!

Pubblicato

il

Ieri l’amministrazione comunale ha annunciato con il solito comunica trionfante che è stata rimodulato l’organizzazione del settore Urbanistica e Territorio per una parziale riorganizzazione interna, per ottimizzare l’utilizzo delle risorse umane e di migliorare il rapporto con i tecnici, gli operatori economici ed i cittadini. Le nuove regole riguardano, in particolare, i giorni, le ore e le modalità di accesso del pubblico. Il Comune conclude affermando che il nuovo assetto è stato accolto con favore da assessori ed altri. Ma costoro non vanno negli uffici ad espletare pratiche. Però sono contenti. Chi invece, per motivi di lavoro frequenta, gli uffici del settore urbanistica da decenni, la pensa in maniera diversa e fa rilevare che per questa nuova ‘organizzazione’ vengono utilizzati ben 5 dipendenti . In quanto al pubblico co sarebbe un farraginoso sistema di prenotazione che prima non c’era e nessuno ha mai mosso critiche. Sentiamo l’ing. Ignazio Russo

Questa è la nota del Comune pubblicata ieri

Continua a leggere

Attualità

Anche a Gela la gardensia per fermare la sclerosi multipla

Pubblicato

il

Ieri, oggi e domenica 22 maggio circa 200 mila piante di Gardenia verranno distribuite da 14 mila volontari per la lotta alla sclerosi multipla. Anche Gela aderisce all’iniziativa con i suoi volontari.

Circa 200 mila piante di Gardenia verranno distribuite da 14 mila volontari per la lotta alla sclerosi multipla. Con questo gesto, AISM inviterà tutti a sostenere la ricerca l’unica arma oggi per sconfiggere la sclerosi multipla.

Promossa da AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla la manifestazione “Bentornata Gardensia” si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 maggio e cade nel periodo dedicato all’ informazione sulla malattia e alla ricerca scientifica, la Settimana Nazionale della sclerosi multipla, dal 30 maggio al 5 giugno in cui si celebra, ogni 30 maggio, la Giornata mondiale della SM , il World MS Day, una grande mobilitazione a cui aderiscono 70 paesi di tutto il mondo.

Sabato mattina davanti l’Ospedale
(dalle ore 10,00 alle13,00);
Domenica mattina ai Muretti di Macchitella
(dalle ore10,00 alle 13,00).

Continua a leggere

Attualità

Sezione scout “Rampulla”, concluso il memorial “Lucia Scicolone”

Pubblicato

il

Si è concluso il primo torneo di calcetto dedicato a Lucia Scicolone. Memorial organizzato per ricordare una donna impegnata nell’associazionismo, nel volontariato, nella cittadinanza attiva. Con una grande affluenza di pubblico si chiudono le finali di tutte le categorie, maschili e femminili, vissute con entusiasmo da tutti i partecipanti.

Tutti hanno ricevuto la medaglia, poi le coppe ai vincitori, la targa ricordo al Presidente di Sezione che l’ha inserita tra i numerosi cimeli della Sezione stessa. Con il canto di Sezione e le preghiere conclusive si è chiuso il torneo: «Adesso – dice il presidente della sezione scout “Rampulla”, Salvatore Vitale – tutti a lanciarsi verso le vacanze dei Branchi Lupetti, del campo degli Scouts e Guide e le attività dei Rovers e Scolte».

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852
Informazioni Pubblicitarie