Seguici su:

Attualità

I vincitori del premio ”Terra d’agavi”

Pubblicato

il

Gela – Si terrà venerdì 25 giugno, a partire dalle 19, presso la splendida cornice della terrazza sul mare del Club Nautico di Gela con la cerimonia di premiazione della XXXVIII edizione del premio letterario nazionale “Terra d’Agavi” ideato e promosso dal Rotary club Gela, presieduto nell’anno sociale 2020/21 dal prof. Graziano Morso. Quattro le sezioni previste dal bando, per altrettanti vincitori che si sono distinti nelle categorie in gara.

Nella sezione A, dedicata alle raccolte poetiche in lingua siciliana, ad aggiudicarsi la vittoria è Antonino Magrì con l’opera “Trilugia”, seguito da Franca Cavallo con l’opera “Jorna”. Nella sezione A1, riservata alle raccolte in lingua italiana, primo premio per Ksenja Laginja con “Ventitré modi per sopravvivere”. Al secondo posto si piazza invece Franjo Matanovic con la raccolta “L’operaio dell’amore”. Si “parla” gelese tra i vincitori della sezione B, con il testo musicale di autore under 35 in lingua italiana: primo posto per “Un attimo” di Hakai, Federica Sammartino, seguita al secondo posto da Needy, Anna Restuccia, con “Bailo col demonio”. Infine, il duo formato da Francesco ed Emanuele Bunetto, i Bellamorea, si aggiudicano la sezione C riservata ai testi musicali di autori under 35 in lingua siciliana: “Caminanti” il titolo del loro brano. Segue Peppe Messina con “Beddra mia” al secondo posto.

I lavori sono stati valutati da una giuria di eccellenze professionali, presieduta dalla scrittrice Silvana Grasso e così composta: dott. Giuseppe Di Martino (primario del reparto di senologia all’ospedale di Gela), dott. Giovanni Cartia (direttore dell’unità di radioterapia, presidio di Gela), prof. don Salvo Rindone (docente di filosofia presso la Pontificia facoltà teologica di Sicilia), dott. Daniela Vullo (sovrintendente ai Beni culturali di Caltanissetta), prof. Gandolfo Cascio (docente presso l’università di Utrecht), prof. Marcella Natale (assessore alla cultura di Caltanissetta).

Advertisement
clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Nei giorni delle festività dei defunti verrà potenziato il trasporto pubblico

Pubblicato

il

Il settore di Polizia Municipale rende noto che, nei giorni dedicati alla commemorazione dei defunti, sarà potenziato il servizio di trasporto pubblico locale, attraverso l’istituzione di bus navetta gratuiti AST da e per il cimitero Farello.
31 ottobre e 1 novembre: il servizio sarà assicurato dalle ore 7.00 alle 18.00.
Capolinea ogni due ore circa (in relazione alle condizioni del traffico urbano e di quello sulla SS 115).
Tragitto: stazione – via Niscemi – via Generale Cascino – via Crispi – via Butera – via Palazzi – Macchitella – viale Indipendenza – via Manzoni – Corso Aldisio – via Matteotti – via Bresmes – via Tevere – via Madonna del Rosario – Stazione – Farello
2 novembre: il servizio sarà assicurato solo di mattina.

Continua a leggere

Attualità

Domani scuole chiuse a Gela per allerta meteo

Pubblicato

il

GELA – Domani scuole chiuse a Gela: lo ha deciso il sindaco viste le previsioni meteorologiche.

Sto per firmare l’ordinanza che sancisce la chiusura delle scuole per domani, venerdì 29 ottobre 2021, per allerta meteo – dice –

A seguito di interlocuzioni con la Protezione Civile, infatti, è emerso che la nostra città sarà classificata in zona arancione/rossa. Pertanto, l’appello è a restare a casa e ad uscire solo se strettamente necessario.

Il COC è operativo e lo sarà, al momento, fino alla mezzanotte tra venerdì e sabato. Massima prudenza!

Continua a leggere

Attualità

Borsa di studio alla memoria di Emanuele Riela

Pubblicato

il

Emanuele è vivo nel ricordo di quanti gli hanno voluto.

Sabato 30 ottobre 2021 presso l. I.S . Sturzo si svolgerà la cerimonia di consegna di una borsa di studio che la famiglia Riela ha voluto instituire in memoria dell’ indimenticato alunno dell’ istituto Emanuele e rivolta ai quattro alunni del corso Sia che hanno recentemente conseguito il diploma con la votazione del 100 .
Gli alunni sono Sophia Grazia Catalano , Giovanni Esposito Ferrara, Angelica Di Stefano e Aurora Granvillano.

Sabato 30 ottobre 2021 presso l. I.S . Sturzo si svolgerà la cerimonia di consegna di una borsa di studio che la famiglia Riela ha voluto instituire in memoria dell’ indimenticato alunno dell’istituto Emanuele e rivolta ai quattro alunni del corso Sia che hanno recentemente conseguito il diploma con la votazione del 100.
Gli alunni sono Sophia Grazia Catalano, Giovanni Esposito Ferrara, Angelica Di Stefano e Aurora Granvillano.

Il diciannovenne Emanuele Riela è morto nel giugno 2018, dopo un grave incidente stradale avvenuto in territorio di Catania. Era a bordo dell’auto guidata da un amico. Nonostante il ricovero all’ospedale “Cannizzaro” del capoluogo etneo, per lui non c’è stato niente da fare: le ferite riportate erano gravissime.

Continua a leggere

Più letti

Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852