Seguici su:

Attualità

Il Prefetto di Caltanissetta invita i sindaci alla prevenzione in caso di eventi climatici avversi

Pubblicato

il

CALTANISSETTA – Gli eventi climatici avversi che hanno colpito le Marche ed il riminese ha indotto le istituzioni a prevenire i fenomeni di frane ed alluvioni che da qualche tempo flagellano il mondo e l’Italia.

Fenomeni già registrati nel territorio della provincia con improvvisi temporali accompagnati da violente scariche elettriche, vento e precipitazioni che hanno riversato in piccole zone ed in un brevissimo tempo quantità di acqua che, normalmente, viene centellinata in mesi; complice l’elevata densità di popolazione e gli incendi boschivi che indeboliscono i sistemi naturali di difesa.

Per evitare di trovarsi impreparati il Prefetto di Caltanissetta Chiara Armenia ha diramato una serie di accorgimenti rivolti ai sindaci della provincia e al commissario straordinario del Libero consorzio comunale di Caltanissetta.

Il Prefetto quindi ha rivolto alle amministrazioni locali l’invito ad espletare le attività poù elementari di prevenzione previste dal codice della Protezione Civile con il coinvolgimento per la pianificazione della protezione civile, all’allertamento del Servizio nazionale all’informazione alla popolazione e alla diffusione della conoscenza e della cultura della protezione civile.

Tra le raccomandazioni rivolte ai sindaci il Prefetto ha ribadito l’esigenza di provvedere con immediatezza alla pulizia degli alvei dei torrenti e alla manutenzione dei loro argini al fine di evitare che l’apporto di significativi volumi di acqua a seguito di importanti precipitazioni piovose possano innescare straripamenti in aree rurali ed urbane; alla pulizia dei tombini, caditoie e cunette poste lungo le strade cittadine; a sensibilizzare i proprietari di fondi agricoli, specie di quelli insistenti in prossimità di zone urbane e di percorsi stradali, a porre in essere tutte quelle attività di prevenzione che contribuiscano ad evitare allagamenti e fenomeni franosi che possono compromettere la sicurezza delle persone e recare nocumento alla regolare circolazione di automezzi; ad adottare ogni intervento atto prevenire ed eludere l’innesco di incendi boschivi che rendono più fragile la consistenza del territorio e di conseguenza ne elevano il livello di esposizione ai connessi fenomeni franosi ed alluvionali

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Salvatore Ciscardi nuovo coordinatore dei comitati di quartiere

Pubblicato

il


Il coordinamento Comitati di quartiere ha un nuovo rappresentante: si tratta del presidente del quartiere Cantina Sociale, Salvatore Ciscardi.


Dopo le dimissioni volontarie di Salvatore Terlati , candidato alle prossime elezioni amministrative, i presidenti dei quartieri hanno eletto all’unanimità Salvatore Ciscardi, il quale, che ha accettato l’incarico. Il nuovo responsabile avrà il compito di coordinare tutti i presidenti di quartiere in carica.


Salvatore Ciscardi si è subito impegnato a fare da portavoce con gli amministratori della città, sulle iniziative, i progetti e le proposte dei presidenti di quartiere.
Inoltre, sin da subito, si impegnerà a incontrare tutti i candidati a Sindaco per illustrare le problematiche e le situazioni in cui versano i Quartieri e ad accogliere le loro proposte risolutive.


Ciscardi sarà il nuovo rappresentante e coordinatore dei comitati di quartiere sino alla naturale scadenza del mandato, dopodiché si procederà all’ elezione di un nuovo rappresentante.

Continua a leggere

Attualità

Incendi 2023: arrivano i ristori

Pubblicato

il

 Palermo – Buone notizie per chi aveva subito danni dai roghi della scorsa estate. L’assessorato regionale dell’Economia ha pubblicato il decreto che disciplina l’accesso ai contributi straordinari della Regione Siciliana.

La procedura sarà gestita dall’Irfis tramite un apposito avviso con i termini e le modalità per la presentazione delle istanze. L’aiuto potrà arrivare sino a 50 mila euro per chi ha subito danni alla prima casa. Sul fronte antincendio, intanto, oltre all’anticipo dell’avvio della campagna di prevenzione al 15 maggio, l’assessorato ai Beni culturali ha dato mandato a dirigenti e direttori di predisporre tutte le attività per prevenire le fiamme  in parchi archeologici, musei e riserve naturali.

Una circolare del dipartimento regionale del Lavoro, infine, stabilisce che gli operai forestali, con garanzia occupazionale di 151 giornate lavorative, saranno assegnati esclusivamente alle attività antincendio del Corpo forestale.

Continua a leggere

Attualità

Scambio culturale Erasmus, delegazione francese da oggi alla “Verga”

Pubblicato

il

Di ritorno dall’esperienza in Francia, appena due giorni fa, gli alunni dell’istituto comprensivo “Giovanni Verga” hanno accolto questa mattina una delegazione di studenti francesi che rimarrà a Gela ospite della scuola diretta da Viviana Aldisio per due settimane: si tratta di allievi del Collège François Collobert di Pont-de-Buis-lès-Quimerch (Bretagna).

Questa mattina si è svolta la cerimonia d’accoglienza nei locali dell’istituto gelese, un momento curato dai genitori degli alunni della “Verga”. Numerose le attività organizzate con e per gli ospiti francesi, cominciando questo pomeriggio dalle 16 con l’iniziativa “Salviamo le api e la biodiversità” promossa dal Lions club Gela Ambiente territorio cultura presieduto da Valentina Licata.

Altro momento caratteristico quello previsto domani pomeriggio con la Festa del folklore: balli e canti tipici della cultura siciliana, insieme ad una sfilata di costumi d’epoca. «Uno scambio culturale Erasmus molto bello e arricchente – dice la dirigente Aldisio –, nel quale la presenza dei genitori dei nostri alunni rappresenta davvero un valore aggiunto».

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852