Seguici su:

Politica

La Commissione UE interviene sull’allargamento della discarica di Lentini

Pubblicato

il

Palermo –  La Commissione UE è intervenuta sull’ allargamento della discarica di Lentini. “L’intervento rischia di essere una bomba ambientale e sanitaria. La risposta della Commissione è un monito chiaro: quella discarica rischia di violare la normativa europea. Le autorità competenti blocchino immediatamente l’iter” – così è intervenuto l’eurodeputato Ignazio Corrao (gruppo Greens/EFA) in merito alla risposta della Commissione UE sul progetto di allargamento della discarica Grotte San Giorgio-Bonvicino, che sta suscitando la protesta dei cittadini di Lentini.
“Sollecitato dagli attivisti del Coordinamento per il Territorio e dal Comitato Antudo di Lentini – prosegue l’eurodeputato – ho denunciato alla Commissione UE che la discarica è attualmente oggetto di inchiesta della Guardia di Finanza, che ha portato all’arresto dei gestori per smaltimento illecito dei rifiuti e disastro ambientale. Come se non bastasse, tutti i decreti di A.I.A. rilasciati per gli allargamenti precedenti non avevano conformità legislativa. Infine, si trova in prossimità delle più importanti zone siciliane per biodiversità e sta colpendo migliaia di residenti con effluvi nocivi e percolato riversato in mare. Cosa deve succedere ancora prima di bloccarne il raddoppio?”
“Per questo ho chiesto alla Commissione UE di bloccare il progetto per palese violazione delle direttive comunitarie. La Commissione ha confermato le nostre preoccupazioni: l’autorità competente “deve garantire che sia rilasciata un’autorizzazione solo se il progetto è conforme ai requisiti della direttiva sulle discariche”. Inoltre – ammonisce la Commissione – la discarica non può essere autorizzata se “costituisce un grave rischio ecologico”, cosa che avviene nel caso di Lentini – chiosa Corrao.
“Continueremo ad essere al fianco dei cittadini di Lentini per impedire la realizzazione di un progetto scellerato. Mi auguro che le autorità regionali verifichino i danni ambientali prodotti finora e interrompano immediatamente l’iter e in generale tutti i progetti provenienti dai soggetti inquisiti” – conclude l’eurodeputato

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Politica

Approvato il piano d’ azione per i servizi ferroviari

Pubblicato

il

Strasburgo 4 ott, – “Ieri è stato approvato in Commissione TRAN (trasporti) il ´Piano d’azione per promuovere i servizi di trasporto ferroviario di passeggeri a lunga percorrenza e transfrontalieri´, per cui sono relatrice per il Parlamento europeo. Un lavoro importante, cominciato mesi fa e portato a termine durante la campagna elettorale, ponendo attenzione prioritaria alla necessità di migliorare il funzionamento della rete ferroviaria, a costi più accessibili. Obiettivo da raggiungere senza dimenticare l’intermodalità con gli altri sistemi di trasporto, la necessità di promuovere i biglietti unici multimodali, la tutela dei diritti dei passeggeri e lo sviluppo delle connessioni locali per collegare le periferie e le isole alle grandi città. Proposte anche per la realizzazione e il completamento delle infrastrutture necessarie, ivi incluse nelle aree meno servite come le isole, oltre che per la competitività del settore e la tutela dei posti di lavoro. Queste le direttrici seguite, che hanno trovato il consenso quasi unanime dei miei colleghi, che ringrazio per il proficuo lavoro. In attesa dell’approvazione definitiva in sessione plenaria, intendiamo proseguire le interlocuzioni con la Commissione europea e i portatori di interesse, per addivenire a delle proposte legislative che rispettino quando da noi indicato a tutela dei cittadini e del settore”.

Così in una nota Annalisa Tardino, europarlamentare della Lega Salvini Premier

Continua a leggere

Flash news

Casciana e Grisanti all’assessore Morselli: “È lei che dice bugie”

Pubblicato

il

Botta e risposta tra i consiglieri di FdI Casciana e Grisanti e l’assessore Morselli sui fondi della manutenzione stradale che secondo i consiglieri l’amministrazione non è riuscita ad ottenere i fondi per le manutenzioni stradali.

L’assessore ha esibito la determina con cui si impiegano i fondi per 160 mila euro su piazza Setti Carraro alla stazione dando dei bugiardi ai consiglieri.

Casciana e Grisanti replicano così:

“Il decreto prevedeva che  gli enti beneficiari erano  tenuti ad iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 30 luglio 2022 per i contributi relativi all’anno 2022 ed entro il 30 luglio 2023 per quelli relativi all’anno 2023, a pena di decadenza, e che, nei casi di mancato rispetto degli stessi termini o di parziale utilizzo, verificati attraverso il sistema di monitoraggio delle opere pubbliche (MOP )”
“Ad oggi – aggiungono – in piazza Emanuela Setti Carraro, nessun inizio lavori , abbiamo fatto le foto e non esiste un cartello di cantiere o un area transennata . Finanziamento perso per legge”

Continua a leggere

Flash news

Morselli contro FdI: “Le bugie hanno le gambe corte”

Pubblicato

il

L’ assessore ai Lavori pubblici Romina Morselli respinge ai mittenti le accuse ricevute dai consiglieri di FdI Casciana e Grisanti .

Secondo i due esponenti dell’opposizione la maggioranza pensa a litigare e perde 160 mila euro che lo Stato concede ai Comuni per manutenzioni stradali.

La Morselli risponde esibendo la determina con lavori per 160 mila euro nella zona della stazione ferroviaria

Informazione errata; ci sarebbe qualcuno dentro il settore che diffonde false notizie e su questo tema l’assessore presenterà un esposto in Procura

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852