Seguici su:

Attualità

Non si possono più accettare atteggiamenti che minano l’incolumità personale dei sindacalisti

Pubblicato

il

Di seguito, pubblichiamo integralmente il comunicato stampa inviato alla nostra redazione a firma di: I Segretari delle Federazioni provinciali UGL

La notizia consegnata alla stampa in forma anonima lascia sconcertata la nostra Organizzazione sindacale.

Appare alquanto significativo l’attacco personale al nostro Segretario Generale provinciale, Andrea Alario.

Sarebbe ancora molto più grave se l’accaduto passasse sotto silenzio, poiché in tal caso si acclarerebbe il messaggio che simili atti, qualora si confermasse vera la notizia ad oggi ancora anonima, possano essere consentiti nelle varie azioni democratiche poste dal sindacato per la difesa dei diritti dei lavoratori.

Non si può quindi tacere, che certi episodi antisindacali, rivelano un pericoloso clima all’interno di una comunità, già di per sé ferita dalle varie questioni che afferiscono all’occupazione e all’economia in piena emergenza pandemica.

Non si possono perlopiù accettare da parte di chicchessia, atteggiamenti che minano l’incolumità personale dei sindacalisti, specie quando la parte sindacale agisce in nome ed a difesa dei principi costituzionali che sanciscono il diritto al lavoro, e nessun individuo può indurre terzi soggetti che versano in un particolare stato di disagio sociale, con suggerimenti o incitamenti spesso subdoli, ad azioni riprovevoli o illecite.

Siamo rimasti stupiti dai termini contenuti nella lettera che ricordano le azioni più efferate e barbare, e siamo altresì certi che Andrea Alario continuerà nel suo impegno con la determinazione e la responsabilità che lo hanno sempre contraddistinto ed in questo troverà al suo fianco tutta la UGL nella sua universalità; la nostra non è, insomma, l’espressione di una solidarietà di maniera o di circostanza, ma una compartecipazione a tutti gli effetti del suo importante e indispensabile impegno a difesa dei diritti di tutti i lavoratori.

Ci auguriamo che a tale nostra solidarietà si associno anche coloro che oggi nella comunità gelese ricoprono cariche istituzionali, a partire dal Sindaco e della sua Giunta, come azione utile a condannare convintamente la notizia riprovevole che arriva dalla stampa.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Musei aperti domani con biglietto ad un euro

Pubblicato

il

Palermo – Anche la Regione Siciliana aderisce alla Notte europea dei musei. Domani, sabato 18 maggio, molti luoghi della cultura, inclusi i parchi archeologici, resteranno aperti nelle ore serali al prezzo simbolico di un euro. Inoltre saranno proposte visite guidate, mostre speciali, performance artistiche e laboratori per bambini.

L’iniziativa nasce con il patrocinio dell’Unesco, del Consiglio d’Europa e dell’International Council of Musems per incentivare e promuovere la conoscenza del patrimonio artistico e culturale.


Il 18 maggio, per diffondere la conoscenza del patrimonio e dell’identità culturale europea, la Villa Romana del Casale rimarrà aperta al pubblico dalle ore 20:00 alle ore 24:00, ultimo ingresso ore 23:00, e sarà possibile l’ingresso pagando un importo simbolico di un euro.

Peccato che a Gela non vi sono musei aperti…..

Continua a leggere

Attualità

Giornata della legalità: convegno a Niscemi

Pubblicato

il

Si terrà martedì 21 maggio prossimo, alle 16, presso il museo civico di Niscemi, l’incontro promosso dall’ordine dei Giornalisti di Sicilia e dall’Associazione Matrimonialisti Italiani Distretto di Caltanissetta, dal titolo “Riservatezza, casistica, deontologia professionale e diritto all’informazione”.

L’evento rientra nel progetto “Giornata della Legalità”. Saranno presenti, tra gli altri, il sindaco di Niscemi, Massimiliano Conti; il presidente dei giornalisti siciliani, Roberto Gueli; il procuratore aggiunto presso la procura di Caltanissetta, Pasquale Pacifico; il magistrato Giuseppe Ayala e il procuratore di Gela, Lucia Musti.

Continua a leggere

Attualità

Pagine di politica con Malluzzo e Tufano

Pubblicato

il

Appuntamento oggi con Pagine di Politica. In studio ci saranno Cristian Malluzzo, ingegnere, già fondatore del movimento Gela Città e assessore alle Politiche ambientali, oggi candidato al Consiglio Comunale con Italia Viva e Sergio Tufano, commercialista, esperto in Pubbliche amministrazioni, oggi candidato con PeR, Progressisti e Rinnovatori.

Previsti collegamenti telefonici con Salvatore Scerra, candidato sindaco, Nuccio Vacca, segretario politico del Partito Comunista Italiano e con Fabio Nalbone, coordinatore provinciale del Popolo della Famiglia. Si darà spazio, come sempre, a tutte le cinque coalizioni in corsa alle amministrative.

Appuntamento sull’ammiraglia dell’Fm Radio Gela Express (100.300 Mhz) on air alle 18.40 e in live streaming sui canali social del gruppo editoriale.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852