Seguici su:

Flash news

Orlando (Pd) non accetta gli attacchi al partito

Pubblicato

il

In occasione della Santa Pasqua, momento di preghiera, e di augurio di pace, salute, prosperità e di ogni bene spiace dover rispondere alle esternazioni del Consigliere Totò Sammito, presidente protempore del consiglio che invece di essere imparziale e di “volare alto” tira fuori appena può, spesso e volentieri, e non avendo altro a cui attaccarsi, il ritornello del PD “partito inaffidabile” : chi parla è il capogruppo del Pd Gaetano Orlando che non accetta le esternazioni anti Pd del presidente del consiglio”

” Sammito – dice il dott.Orlanfo- fa finta di dimenticare che quando il PD è uscito fuori dalla giunta Greco (causa mancati accordi programmatici chiari) lo ha fatto in un momento in cui l’alleanza che aveva portato Greco a Sindaco della città era così forte da potere fare a meno dei voti dei consiglieri del PD (permettendosi di trascurare le nostre idee e progetti). Oggi che la giunta Greco non è più compatta come prima Sammito (da poco “traghettato” ufficialmente in FI) preoccupato dell’apporto costruttivo sui temi del rilancio industriale ed agricolo che il PD può portare a Gela da Roma mugugna, rimugina e preme perché FI possa contare di più, fa finta di ignorare le assenze a scacchiera dei suoi consiglieri (nei momenti di bisogno deliberativi) e cerca di tirare dentro FI pur sapendo che il sindaco Greco, eletto da una coalizione, alla stessa deve rispondere e con essa si deve confrontate la propria per ben governare anche col supporto degli onorevoli siciliani e romani del PD e del M5s. Il consigliere Luigi Di Dio, ex FI oggi indipendente da un partito nel quale non si trovava più…. ci riconosce, volando alto, che su temi seri dove la priorità è l’interesse nei riguardi dello sviluppo della città il PD c’è sempre stato (così come lui stesso fa) votandone tutti gli atti amministrativi ritenuti utili. A Sammito che questi fatti fa finta di ignorarli attaccando il PD gli diciamo di stare tranquillo perchè non sarà di certo lui a condizionarci nelle azioni costruttive ed utili che al bisogno stiamo ponendo in essere pur dall’opposizione. In quanto al suo ruolo di uomo da poco passato ufficialmente al supporto dell’onorevole Mancuso come suo candidato all’Ars per le regionali lo invitiamo a pressare perché, come uomo di maggioranza alla regione, risolva alcuni dei problemi atavici ed in standby da quasi 5 anni che caratterizzano il ns territorio come il porto rifugio, le dighe Disueri, Cimia e Comunelli (senza palliativi ma con azioni serie), la discarica di Timpazzo, l’assunzione del personale all’ospedale di Gela promesso (ma “dormiente”) ecc ecc ecc sopratutto perché ci faccia ridare tutti i milioni di euro che il governo Musumeci ha tolto deliberatamente in questi 4,5 anni al ns territorio”

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Flash news

Morselli dura con i mancusiani.Una buona idea vuole che lo stallo finisca

Pubblicato

il

  È bastato un taglio del nastro del belvedere di viale Mediterraneo per riaprire il conflitto interno alla maggioranza. I forzisti mancusiani tutti assenti ma c’era l’assessore Falcone. Anche lui forzista ma in una posizione critica rispetto a Miccichè. E insomma non è facile per i mancusiani accettare che il sindaco e l’assessore abbiano ringraziato platealmente l’assessore Falcone per il progetto “Una via e tre piazze” e non una parola, non un semplice grazie all’ on. Mancuso che la sua parte su quel progetto l’ha fatta. Sbottano sugli organi di informazione il coordinatore cittadino di Forza Italia Enzo Pepe e il capogruppo Saro Trainito. L’assessore Romina Morselli non sta zitta. Anzi rilancia. <Quello che ancora mi stupisce – dice – è come si possa pensare di continuare a tenere sotto scacco matto un sindaco ed un’intera maggioranza, oggi con assenze istituzionali nelle riunioni di maggioranza, nelle sedute consiliari, e financo quando inauguriamo un’importante e bellissima infrastruttura. Questo fa male, fa male pensare che i tuoi compagni di viaggio siano così ostili, spesso animati da atteggiamenti di risentimento e di sfida al sindaco>. Parole dure quelle dell’assessore Morselli che evidenziano la difficoltà di rapporti all’interno della maggioranza con Forza Italia. Il movimento del vicesindaco interviene con il segretario cittadino Rino Licata per dire < Ora basta. Questa crisi di rapporti nella maggioranza che crea stallo in consiglio va risolta> – dice. Ma come risolverla?  Il gruppo Una buona idea esce fuori una soluzione semplice: chi non vuole riconoscere la leadership del sindaco e non vuole lavorare per la collettività lasci spazio ad altri disponibili.

Continua a leggere

Attualità

Sezione scout “Rampulla”, concluso il memorial “Lucia Scicolone”

Pubblicato

il

Si è concluso il primo torneo di calcetto dedicato a Lucia Scicolone. Memorial organizzato per ricordare una donna impegnata nell’associazionismo, nel volontariato, nella cittadinanza attiva. Con una grande affluenza di pubblico si chiudono le finali di tutte le categorie, maschili e femminili, vissute con entusiasmo da tutti i partecipanti.

Tutti hanno ricevuto la medaglia, poi le coppe ai vincitori, la targa ricordo al Presidente di Sezione che l’ha inserita tra i numerosi cimeli della Sezione stessa. Con il canto di Sezione e le preghiere conclusive si è chiuso il torneo: «Adesso – dice il presidente della sezione scout “Rampulla”, Salvatore Vitale – tutti a lanciarsi verso le vacanze dei Branchi Lupetti, del campo degli Scouts e Guide e le attività dei Rovers e Scolte».

Continua a leggere

Flash news

Rinnova cresce e presenta il Gruppo giovani

Pubblicato

il


Il movimento “Rinnova” nato due settimane fa durante una convention ufficiale apre le porte ai giovani dando vita a una coesa rappresentanza riunitasi venerdì pomeriggio.
Un sostanziale gruppo di giovani ha preso parte all’incontro per cercare di discutere le problematiche giovanili,sociali,culturali e politiche provando finalmente a far prevalere la loro volontà,volontà che ad oggi è sempre stata marginale.
Durante il confronto sono state affrontante diverse tematiche riguardanti quelle che ad oggi sono le criticità vissute dalle nuove generazioni nel nostro territorio.
Gli obiettivi principali del gruppo mirano alla risoluzione delle problematiche presenti nella nostra città cercando di sfruttare le opportunità che altresì la stessa può offrire,mirando allo sviluppo del tessuto sociale,economico e culturale.
Sono stati già programmati i prossimi incontri in cui si discuteranno concretamente iniziative ed eventi.
“L’auspicio -dice Guido Amaru- è quello di vedere sempre più giovani coinvolti nel progetto RINNOVA, così che la voce di più soggetti possa prevalere quella del singolo, invitando questi ultimi alla partecipazione”.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852
Informazioni Pubblicitarie