Seguici su:

Attualità

Progetti ambiziosi per il Lions club H

Pubblicato

il

Gela – Si apre l’anno sociale 2021-2022 del Lions club Host con la cerimonia di apertura ed è stato presentato ai Soci ed agli ospiti, il Programma dei Service che il prestigioso Club si propone di realizzare. Un Programma che si snoderà seguendo le linee programmatiche tracciate dal nostro governatore, Francesco Cirillo, con particolare attenzione ai grandi temi cari ai Lions per migliorare la salute ed il benessere, rafforzare la comunità e proteggere le persone vulnerabili. In questo percorso sarò affiancato dal mio staff: – Nicola Alessio Gennuso, Segretario;- Alessandro Cannizzaro, Tesoriere;- Salvatore Incardona, Cerimoniere- Salvatore Migliore, Global Service Team- e Sandra Bennici, Vice Cerimoniere Il Programma tiene conto della “vita interrotta” e quindi, in continuità con chi mi ha preceduto in questi tristi e difficili ultimi due anni, Nicola Gennuso e Michele Greca, sono previste tutte quelle attività che, purtroppo, non è stato possibile portare a termine, ma anche nuove attività di respiro Internazionale, Nazionale e Distrettuale, senza dimenticare che la nostra attività si svolge innanzitutto sul nostro territorio.Solo alcuni dei service che il Club si propone di realizzare:

1) innanzitutto il “PROGETTO KAIRÓS”. Il progetto si prefigge l’obiettivo di riuscire a migliorare l’integrazione scolastica e sociale delle persone che per inconsapevolezza, timori e pregiudizi, troppo spesso consideriamo “diverse” da noi “presunti normodotati”, finendo con il privarle della loro dignità umana. È per questo motivo che, in collaborazione con il Liceo Scientifico Elio Vittorini vogliamo realizzare una “Stanza multisensoriale” per la stimolazione dei 5 sensi in maniera controllata e che permetta l’interazione tra questi soggetti.  

2) “UN PROGETTO PER LA MIA CITTA’”, che contiene una serie di attività, tra cui “COLORIAMO TUTTI I MURI”. Il Service, che vedrà la collaborazione dell’artista gelese ma di respiro internazionale, Roberto Collodoro, insieme ad altre attività come Il Giardino del Peripatio o Un Tetto su Gela Antica, si pone l’obiettivo di recuperare e riqualificare aree urbane della nostra città. 3) “SERVIZIO DAL CUORE” . Tra le attività che rientreranno in questo service ci sarà quella che abbiamo chiamato “A GONFIE VELE”. Saranno brevi gite in barca con ragazzi con delle disabilità per regalare loro momenti di gioia. Sono altresì presenti tutta una serie di attività dirette alla prevenzione della salute ed alla sensibilizzazione su temi come quelli dell’ambiente, la sicurezza stradale e l’educazione civica. Si tratta di un programma importante e fitto di attività da affrontare con spirito di Tolleranza, cioè ponendoci nella condizione di disponibilità ed apertura verso gli altri, e Compassione, nella accezione positiva di Nietzsche, che ci fa provare pietà per le difficoltà altrui ma ci dà soprattutto la consapevolezza che con il nostro doveroso intervento metteremo fine ad una irritante ingiustizia. Al Sindaco abbiamo assicurato che siamo pronti a dare il nostro contributo per aprire effettivi e concreti ambiti di collaborazione con le istituzioni locali per la realizzazione di progetti condivisi di utilità sociale e di interesse generale.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Adozione di spazi publici: nuovo bando ma si va a rilento

Pubblicato

il

L’amministrazione comunale ci prova ancora a chiedere a cittadini, associazioni, parrocchie, attività economiche di adottare rotatorie, fontane, giardini e parchi giochi. In realtà, dopo che nel 2000 il consiglio comunale ha approvato il regolamento e i cittadini hanno risposto al bando, nessuno ha avuto finora l’affidamento richiesto. Ora un nuovo bando per 13 rotatorie ed otto giardini. Adottare ha un costo per chi sceglie di farlo che non è indifferente perché ogni tipo di spesa va a carico del richiedente che nulla può richiedere alla pubblica amministrazione da quando ottiene l’affido. Il Comune, insomma, si libera di pesi notevoli, dietro il principio di promuovere la cittadinanza attiva. Eppure chi ha chiesto   l’affido  non lo ha ancora avuto. Anche in questo caso lungaggini a non finire.

Continua a leggere

Attualità

Entro fine giugno la Srr avrà il nuovo presidente

Pubblicato

il

Le recenti elezioni amministrative in provincia di Caltanissetta hanno avuto una conseguenza sull’assetto dirigenziale della Srr. Il posto lasciato vacante dal sindaco uscente di Butera, Filippo Balbo , che ha ricoperto la carica di presidente, deve essere ricoperto. Il direttore della Srr ha indetto l’ assemblea dell’ ente per il 29 giugno per la costituzione del consiglio di amministrazione. Successivamente, e si prevede per il 30 giugno, sarà il CdA ad eleggere il nuovo presidente. In lizza ci sono I sindaci di Sommatino,Mazzarino ed il nuovo sindaco di Butera Zuccala’.

 La S.R.R., società per la regolamentazione del servizio dei rifiuti, dovendo svolgere un’attività che ha ricadute certe sul piano istituzionale (articolo 32 e 9 della Costituzione) ha la struttura di una società per azioni, in cui la funzione di realizzare un utile economico è comunque un dato caratterizzante la sua costituzione. Inoltre, l’attività di impresa della S.R.R. si caratterizza per una serie di prestazioni che, per statuto, è impostata su criteri di economicità, ravvisabili nella tendenziale equiparazione tra i costi ed i ricavi, per consentire la totale copertura dei costi della gestione integrata ed integrale del ciclo dei rifiuti

Continua a leggere

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Essere protagonisti delle scelte. Segui su www.radiogelaexpress.it

Pubblicato

il

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852