Seguici su:

Cronaca

Il dirigente Vecchio annuncia la chiusura della neurologia/neuropsichiatria

Pubblicato

il

Gela – La visita del primario di Neurologia dell’ospedale Sant’Elia Michele Vecchio, nuovo direttore del Dipartimento di Medicina dell’Asp di Caltanissetta che comprende tutti i reparti dell’area medica della provincia compresi gli ospedali di Gelac, e Niscemi, Mazzarino e Mussomeli non ha portato buone notizie. Il nuovo dirigente ha annunciato che il reparto di Neurologia di 4 posti letto non può essere mantenuto, al massimo si può mantenere il servizio ambulatoriale. Dopo gli annunci della direzione e le nostre denunce, si concretizzano. Per non parlare delle esigenze dell’utenza destinate a morire se non trattata opportunamente. Il problema è da ricondurre alla carenza cronica di personale medico specialistico. Fino a qualche mese fa c’erano in servizio 5 medici fra il reparto istituito da poco e il servizio di via Madonna del Rosario. Nel servizio ambulatoriale c’erano la dott.ssa Poidomani

Poi la dotazione di medici si è assottigliata sempre più: nel servizio ambulatoriale c’erano la dott.ssa Poidomani ha dato le dimissioni a luglio, la  Militello è andata in congedo per malattia. Nel reparto il neurologo Nibali il 5 luglio ,un altro medico è andata in malattia, di fatto è rimasta solo la specialista che non può coprire tutti i turni. Il risultato è la chiusura del reparto annunciata dal dirigente che stamattina è arrivato in sordina all’ospedale di Gela. E si apre un’altra ferita

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Il 9 luglio il Padelega

Pubblicato

il

Sta scalando tutte le vette dello sport per indice di gradimento. Va di moda e tutti lo praticano. È il padel, lo sport del momento. Il 9 luglio è previsto un evento organizzato dalla politica, in particolare dalla Lega locale e regionale, ci saranno il deputato alla Camera Alessandro Pagano, il coordinatore regionale Nino Minardo ed il vice segretario federale Andrea Crippa. Un torneo aperto a tutti gli sportivi , i simpatizzanti di Lega e padel concepito per tornare a vivere, fare sport, avere un approccio positivo con la politica in una cornice estiva ed invitante

Continua a leggere

Cronaca

Denunciati per ricettazione due minorenni

Pubblicato

il

Caltanissetta, controllati a bordo di un ciclomotore rubato, la Polizia denuncia due minorenni per ricettazione.

Uno dei due è stato trovato con un coltello e della marijuana, è stato segnalato anche per porto di coltello e per la violazione amministrativa dell’uso personale di stupefacenti.

I poliziotti della sezione volanti hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni due giovani per il reato di ricettazione. I predetti sono stati fermati da un equipaggio delle volanti mentre si trovavano a bordo di un ciclomotore. Dal controllo del mezzo e dei conducenti è emerso che uno di essi era in possesso di un coltello e di un piccolo quantitativo di sostanza stupefacente per uso personale. In merito al ciclomotore, i minori hanno riferito ai poliziotti che gli era stato dato in prestito da un conoscente. Di seguito ad ulteriori accertamenti gli agenti della Polizia di Stato hanno verificato che il ciclomotore a bordo del quale si trovavano i due minori era stato denunciato quale compendio di furto. Le ulteriori indagini consentiranno all’Autorità giudiziaria di stabilire la responsabilità dei due giovani indagati

Continua a leggere

Cronaca

Vastissimo incendio in zona Mulino disueri

Pubblicato

il

Un enorme incendio sta dilaniato una vastissima area sita fra la ss 117 e la Sp 190 nella zona di Mulino Disueri. Il fuoco sta lambendo la zona in modo talmente pericoloso da rendere necessario.l’ interventodei Vigili del fuoco, del dipartimento della protezione civile con due elicotteri ed un canadair che hanno sorvolato anche il cielo di Gela.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852