Seguici su:

Manifestazione d’opinione

This poll is no longer accepting votes

A due anni esatti dall'elezione a sindaco di Lucio Greco vi chiediamo se siete soddisfatti dell'operato del primo cittadino di Gela.
120 votes
in accordo all' "Art. 1, Comma 1, lettera E" e "Art. 2, comma 2" della delibera AGCOM n. 256/10/CSP del 9 Dicembre 2010.

Se vuoi spiegaci il motivo commentando qui sotto

18 Commenti

18 Comments

  1. Danilo

    30 Giugno 2021 at 17:34

    Si fa malconsigliare dai partiti, che cercano di disorientarlo per i loro malefici scopi,non dando di conseguenza risposte concrete alla città.si fa letteralmente sovrastare dagli enti maggiori come ad esempio la regione,non manifestando contro di essa un energico disappunto

  2. vincenzo pisano

    30 Giugno 2021 at 18:00

    Non posso esserne soddisfatto per il semplice motivo che la mia città è stata ridotta ad un letamaio, senza che nessuna delle promesse fatte ai cittadini è stata mantenuta o affrontata per come aveva promesso…facendosi di fatto scippare delle cose che erano maturate prima che si insidiasse questa amministrazione “accozzaglia”.

  3. MASSIMILIANO GIORRANNELLO

    30 Giugno 2021 at 18:23

    IL SINDACO CHE DOVEVA ESSERE QUELLO GIUSTO, MON LO E’ STATO AFFATTO, PERCHE’ INVECE DI ESSERRE IL SINDACO DI TUTTI E’ IL SINDACO DI SE STESSO, A PARTE QUESTO VEDO LA CITTA’ MOLTA PIU’ SCARSA, SERVIZI ASSENTI, LAVORI URBANISTICI BLOCCATI, RAPPORTO CON I CITTADINI AGLI SGOCCIOLI, SEGNALETICA, STRADE TUTTE ROTTE, MARCIAPIEDI FATISCENTI ADDIRITTURA CON PERCOLATO A TERRA SUL CORSO SALVATORE ALDISIO, QUARTIERI ABBANDONATI, AREE VERDI NON CURATE, SE DOVESSI DARE UN VOTO MERITEREBBE UN BEL 2 “NON PERVENUTO”

  4. eugenio

    30 Giugno 2021 at 19:31

    Non sono soddisfatto dell’operato del sindaco, le strade sono malmesse, il porto è rimasto insabbiato, la città e le spiagge sono sporche…

  5. Rocco

    30 Giugno 2021 at 19:36

    Non ha idea di come si amministra un comune

  6. Rocco

    30 Giugno 2021 at 22:03

    Personaggio arrogante, presuntuoso. Si considera crismato dall’alto, lui che è stato eletto dai voti dei gelesi. Legato com’è ai partiti, la sua amministrazione è specchio della pochezza politica della stessa

  7. Gianluigi

    1 Luglio 2021 at 2:01

    Ma come si può essere soddisfatti di un sindaco che anche per delle cose semplici come il decoro urbano,lascia molto a desiderare, non sbatte mai il pugno per quelli della ghelas che fanno finta di iniziare i lavori e lo lasciano peggio di prima,lavori per brevi tratti di strada che durano ormai anni e lasciano strade danneggiate… A mio parere un sindaco dovrebbe monitorare la sua città e accorgersene di tutto ciò, ma invece ,con tanto rispetto che tengo verso il sindaco non fa nulla di tutto ciò.

  8. Antonio cafa

    1 Luglio 2021 at 18:05

    Si diceva una volta, cambiano i.musicandi ma la musica è sempre la stessa. Vogliono solo visibilità, e non pensano ai bisogni dei cittadini

  9. Orazio Caiola

    1 Luglio 2021 at 18:51

    Ci si aspettava una verve mai vista prima vista la campagna elettorale infuocata..in cui si autoproclamava il “GIUSTO”!
    In cui prometteva pulizia straordinaria e battaglia contro chi gestisce tutt’oggi servizi come acqua e rifiuti.
    Promesse di porto rifugio,porto isola chiesto ad ENI e forte dell’appoggio di quell’altro che governa la regione..ha promesso anche il MEGAporto!
    A noi GELESI basta poco per infuocarci.. perché non conosciamo la normalità,vivendo in un costante stato di speranza che arrivi prima o poi il MESSIA,il PREDILETTO,un PATRIOTA che cambi le sorti di un territorio che sembra condannato qualsiasi legislatura si sussegua!
    Eppure veniva dalle macerie dell’amministrazione Messinese.. amministrazione sfiduciata e commissariata per le brame di chi pensava che non si potesse fare di peggio..che chiú scuru i mezzanotte un pò fare!
    Invece sono calate le TENEBRE nella mia città..lettere anonime,poteri forti, misteriosi e occulti..magistratura di mezzo che ci ricorda tristemente che al peggio non c’è mai fine!
    Ne avrei di cose da dire,non voglio la presunzione di sapere come si amministra una città ma… non essere preso per il CULO!…quello si!
    LO PRETENDO!

  10. Salvatore

    2 Luglio 2021 at 9:17

    Ha solo preso per i fondelli, motivo non funziona un bel niente in questo paese stesso comportamento delle amministrazioni passate.

  11. Ilenia

    2 Luglio 2021 at 11:10

    Perché come disse quel saggio in quella manifestazione,”dove regna l’ignoranza, la fetenzia aumenta”, queste poche parole racchiudono tutto, non bisogna aggiungere nient’altro

  12. Buttiglieri Marcello

    2 Luglio 2021 at 11:52

    A mio parere il sindaco Lucio Greco in questi 2 anni ha operato sufficientemente bene , per me il voto è 6 e mezzo , ha messo in campo tanto impegno e tanta volontà in un contesto difficile per questa pandemia Covid 19 , io invece darei delle forti insufficienze a quei consiglieri comunali sia di maggioranza che di opposizione che si comportano da irresponsabili e perseguono solo il loro interesse personale e il loro posizionamento politico,Gela ha bisogno di essere amata soprattutto da chi viene eletto , basta litigi e inutili contrapposizioni,tutti i consiglieri comunali e i politici a tutti i livelli e di ogni colorazione politica debbono collaborare ed aiutare il sindaco a risolvere i problemi di Gela che persistono da 30 anni !!!?????

  13. Gianna

    3 Luglio 2021 at 13:53

    Una città sporca, strade disastrate, nessun controllo su chi dovrebbe raccogliere i rifiuti che male fanno il loro lavoro, acqua non solo non potabile ma neanche buona per lavarsi, e pagata a coro prezzo, si era fatto avanti con caltacqua e poi tutto tace, perché?
    Accordi?
    Topi, scarafaggi che la fanno da padrone si respira strafottenza in ogni angolo di Gela, e mi arrabbio, mi pian il cuore vedere tanta bellezza degradata e trascurata, perché si Gela è bella ma qualcuno la vuole sopprimere ..
    Non ci credo più, più tempo passa più questo paese muore.

  14. Gaetano di fede

    4 Luglio 2021 at 9:04

    Secondo me ha avuto dei traditori che
    lo hanno pugnalato alle spalle,destabilizzandolo,ricordatevi che abbiamo una provincia che ci rema contro,e qualsiasi cosa si vorrebbe fare per Gela diventa sempre l’everest sta scalare,
    gaetano

  15. Gaetano

    4 Luglio 2021 at 17:49

    Non ha mantenuto alcune promesse fatte in campagna elettorale. Il controllo della città attraverso la suddivisione in settori, non ha riformato la macchina amministrativa del Comune, ritardi nelle pratiche ed impiegati molto lenti.

  16. Molly

    9 Luglio 2021 at 16:40

    Tra un NO e un Si secco, devo andare sul No (che non vuole sottolineare che tutto quello che ha fatto sia stato pari a zero)… ma ad azzerare i problemi, da quello che ho avuto modo di vedere con gli occhi di chi vede le potenzialità di Gela e i tanti disagi, diciamo che non viene fuori una percentuale a favore. Direi a tutti i sindaci giusto per non essere troppo estrema nel mio giudizio, di scendere in piazza e di ascoltare davvero di persona di cosa ha bisogno il popolo e di guardare con Amore la propria città…in questo caso riferendoci a Gela di Guardare con amore Gela.. Di intervenire li dove la propria carica permette in modo più tempestivo … Perché ci sono cose che non si possono fare e ci sono cose che non si vogliono mettere tra le priorità e invece non solo vanno messe tra le priorità, vanno fatte e basta.
    Buon lavoro a chi ama questa città e lo dimostra concretamemte.

  17. tonino castellano

    10 Luglio 2021 at 9:08

    la persona è degna di serietà ed onestà purtroppo per vincere quelle elezioni si è scelto dei compagni di viaggio non all’altezza delle prospettive che lui stesso si aspettava pertanto non può rendere quanto lui stesso vorrebbe e poi non avrebbe dovuto avallare tutte queste modifiche alla città orribili gli enormi marciapiedi di via niscemi , orribili le gigantesche rotonde sempre della via niscemi la distruzione della storia del museo , non far niente per ripopolare il centro , insomma non sono contento

  18. Paolo

    13 Luglio 2021 at 7:24

    Sta scivolando sui temi che furono i suoi cavalli di battaglia: Caltaqua e Tekra. Non ha risolto i problemi correlati al disservizio idrico e alla pulizia della città che rientrano nel l’ordinaria amministrazione. Il sindaco sembra sempre in campagna elettorale. La viabilità è un disastro e si circonda di collaboratori a dir poco inadeguati, giunta compresa, ad eccezione e di qualcuno che pur non essendo una cima ci mette impegno e dedizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852