Seguici su:

Flash news

Zona gialla, riparte il teatro all’aperto. A Palermo da domani in scena “Romeo e Giulietta” con l’attrice gelese Giada Costa

Pubblicato

il

Il momento è arrivato: si torna in scena. È grande l’emozione tra gli artisti, i tecnici e tutti i membri dello staff del teatro Libero di Palermo, che dopo mesi di prove si prepara al ritorno sul palco. Grazie alla zona gialla, infatti, riapre lo spettacolo all’aperto e il debutto è fissato per domani martedì 18 maggio alle 20 con “Romeo e Giulietta”: la prima di cinque repliche che si terranno fino a sabato prossimo tutte le sere. La rilettura dell’opera shakespeariana vede tra i protagonisti anche l’attrice gelese Giada Costa, che fin dallo scorso febbraio era tornata in sala prove insieme al resto del gruppo, con un numero incredibile di tamponi eseguiti e tante accortezze per garantire la sicurezza.

Rigido il protocollo anche per gli spettatori, dato che si potrà accedere allo spettacolo solo con prenotazione obbligatoria senza dimenticare mascherine e distanziamento. Ma è il momento di un nuovo inizio e anche il mondo dello spettacolo in Sicilia può tornare a respirare dopo tante sofferenze. Progetto e regia di “Romeo e Giulietta” sono curati da Salvo Dolce, nella prima opera di una trilogia shakespeariana che il teatro palermitano ha prodotto e che proseguirà con “La commedia degli errori” e “La bisbetica domata”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Il sindaco convoca incontro su come spendere 7 mln di royalties petrolifere

Pubblicato

il

Il Comune ha incassato 7 milioni e mezzo di royalties petrolifere del 2023 e, per legge, vanno destinate ad azioni a favore dell’ambiente. Le somme – e lo ha scritto chiaramente la Corte dei Conti- non possono essere spalmate nel bilancio per tappare i buchi o fare qualsiasi altra spesa a caso. Ne sanno qualcosa i precedenti amministratori che sono finiti sotto processo.

Il neo sindaco Terenziano Di Stefano ha convocato per oggi un incontro con la segretaria generale, la dirigente del bilancio e il dirigente Collura per discutere di come usare i fondi delle royalties.

” Bisogna riflettere bene e programmare- dice il sindaco – ed è importante che la città sia poi informata di come quelle somme saranno spese”.

Continua a leggere

Attualità

Belpasso: ritorna il Mechané Festival, palcoscenico di bellezza e cultura

Pubblicato

il

Ritorna a Belpasso un appuntamento imperdibile: il Mechané Festival, giunto alla sua terza edizione. Il festival si svolgerà dal 27 luglio al 6 agosto con un programma ricco di appuntamenti che trasformerà Belpasso in un palcoscenico di eventi imperdibili. Sarà un’esperienza coinvolgente ed emozionante in cui i partecipanti potranno immergersi in eventi culturali e non solo perché a caratterizzare il Mechané Festival saranno anche le spaccate dei Carri di quattro dei quartieri belpassesi.

Le incantevoli macchine sceniche barocche, infatti, ben rappresentano, contraddistinguono ed esaltano l’identità culturale e creativa di Belpasso. «Un evento che negli anni si è arricchito di appuntamenti collaterali, creando intorno a esso un festival dall’identità culturale e artistico davvero unico: il Mechanè Festival – spiega Carlo Caputo, sindaco di Belpasso -. Ho da sempre creduto nel valore artistico dei carri, sin dalla mia prima sindacatura, lavorando affinché si realizzassero i tre capannoni di Santa Lucia. Oggi credo altrettanto fortemente nel valore di questo festival che ospiterà una serie di eventi imperdibili tra musica, arte e cultura e che darà la possibilità di mostrare, soprattutto ai numerosi turisti che durante i mesi estivi arrivano a Belpasso, la bellezza del lavoro delle maestranze e dei devoti, e non solo».

Saranno dieci giorni straordinari, dove la cultura, l’arte e la musica si fondono per creare un’esperienza unica e indimenticabile. Il Mechané Festival è pronto a sorprendere con emozioni, spettacoli e incontri che rimarranno nel cuore di tutti i partecipanti. L’evento è organizzato dalla Fondazione Carri di Santa Lucia, la Proloco di Belpasso, patrocinato dall’Assessorato Regionale allo Sport, Turismo e Spettacolo, dall’Assemblea Regionale Siciliana e dal Comune di Belpasso.

Continua a leggere

Flash news

Pef e Tari: il M5s contro il populismo insipiente

Pubblicato

il

Sulla vicenda Pef e aumento tariffe il gruppo del Movimento 5 stelle guidato da Francesco Castellana prende atto che le forze politiche rimaste fuori dalla contesa elettorale e che oggi non hanno rappresentanza politica in consiglio comunale, hanno praticato un esercizio di populismo insipiente volto a provocare terrorismo e nel tentativo becero di suggestionare negativamente la cittadinanza gelese .

“Tentativo maldestro non riuscito – sottolinea Castellana – perché i cittadini sono ben documentati e ben si aspettavano tale incremento delle tariffe, come atto necessario per uscire fuori dallo stallo del dissesto. Nessuna provocazione riuscita da tali populisti in salsa destrorsa, o da parte di chi ha invocato in campagna elettorale capacità tecnocratiche per poi scivolare in tale grossolana provocazione, con il solo scopo di impressionare il popolo gelese.Ma nessuno si è impressionato e tali provocazioni non sono state raccolte dai cittadini che, ripeto, sono consapevoli del fatto che un tempo di ristrettezze serve per superare lo stallo del dissesto .

” Ma attenzione! – continua Castellana- Siamo ben consapevoli che una rigida e rigorosa procedura normativa deve essere rispettata. Ad esempio è proprio il testo unico degli enti locali a stabilire che, in caso di dissesto i tributi dovranno aumentarsi al massimo della tariffazione e ciò per non provocare altri debiti fuori bilancio. Ecco allora preferiamo il tecnicismo al populismo insipiente, qiando giocoforza la politica deve chiedere aiuto necessariamente e in modo ieratico alla tecnocrazia. Non convince nemmeno il corollario secondo cui chi paga le tasse e’ costretto a pagare di più anche per colpa degli evasori .Volevo ricordare che siamo in dissesto e la legge impone di conteggiare anche i tributi non riscossi ( nel pef )”

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852