Seguici su:

Attualità

Campagna per gli acquisti natalizi nei negozi locali

Pubblicato

il

Confcommercio Ascom Gela, con una specifica campagna mediatica, vuole richiamare l’attenzione dei consumatori sull’importanza di preferire per gli acquisti di Natale i negozi tradizionali. 

Per questo motivo, il Presidente Francesco Trainito e tutto il direttivo, hanno deciso di finanziare una campagna pubblicitaria per la sensibilizzazione dei consumatori ad effettuare i propri acquisti nei negozi locali.

I negozi, i bar, ristoranti e tutte le attività di vicinato sono parte della città e contribuiscono ogni giorno con la loro presenza, le vetrine allestite e le luci accese, a tenere vivi e decorosi quartieri e centro storico.

“Vogliamo dare ossigeno e vita ai nostri negozi e alla nostra città. Vogliamo sensibilizzare i consumatori, non ingrossando il mercato miliardario delle piattaforme straniere che portano i nostri soldi nei paradisi fiscali, sostenendo invece una virtuosa economia circolare che vada a beneficio della nostra comunità”- dice il presidente Francesco Trainito 

“Il Natale – aggiunge’ , è da sempre il periodo più importante per chi ha un negozio, quello che movimenta più clienti e che permette di recuperare i mancati incassi dei mesi precedenti. La pandemia, la guerra in Ucraina ed il caro energia hanno messo in estrema difficoltà molte attività delcommercio e del turismo e fare acquisti nei negozi sotto casa assumerà anche un significato solidale,di valore per tutta la comunità. Ricordiamoci che le attività commerciali di vicinato rimangonopresenti e attive, assolvendo la loro funzione economica e sociale, solo se riescono a mantenersi vitali.Per questo è importante comprare locale, nei negozi della propria città anziché nei grandi portali delle multinazionali dello shopping. Oggi più che mai frequentare le piccole attività commerciali, comprarei loro prodotti e servizi equivale a dare sostegno a tanti imprenditori coraggiosi, che con resilienza epassione, nonostante le tante difficoltà del periodo, continuano ad alzare la serranda del negozio per dare al cittadino un servizio distributivo altamente professionale, prezioso per i rapporti sociali, divalore per la tutta la comunità.E’ fondamentale affrontare una fase di emergenza che negli ultimi anni non haprecedenti, facendo ognuno la propria parte. L’invito che rivolgiamo a tutti è semplice, ma di grande efficacia se avrà come risultato quello di incrementare gli acquisti presso le attività sotto casa, piccoli ma importanti regali alla comunità, non solo ai propri cari”

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Un ortopedico per l’ospedale di Gela da Mussomeli. Tuona il deputato Catania

Pubblicato

il

Palermo – Ieri lo scandalo sulla mancanza di ortopedici in corsia nei giorni festivi ed oggi l’ASP di Caltanissetta ha deciso di adottare un provvedimento per lo spostamento di un medico ortopedico dall’ ospedale Mussomeli a quello di Gela.

La defajance è stata rilevata domenica sera: al reparto di ortopedia non c’era alcun medico per curare una frattura scomposta. E’ emerso a seguito dell’incidente stradale a Montelungo che ha messo in luce tutti i problemi di un sistema sanitario ormai in caduta libera.

Una ragazza di 20 anni è rimasta gravemente ferita in un incidente avvenuto nei pressi di Montelungo che le ha provocato un frattura scomposta al femore e al gomito, ed una lesione dell’osso sacro.

Quindi la direzione generale di Caltanissetta ha deciso di adottare un provvedimento per lo spostamento di un medico ortopedico dall’ ospedale Mussomeli a quello di Gela.

Tuona il Deputato Assemblea Regionale Siciliana di FdI, Giuseppe Catania.

“A dimostrazione di quanto ho sostenuto – dice Catania – il nuovo Direttore generale vuole smantellare l’ospedale di Mussomeli.

Piuttosto che potenziare i servizi si limita a spostare i servizi da un ospedale all’altro come nel gioco delle tre carte.

Nessuna stabilizzazione e nessun potenziamebtondei servizi, anzi lo smantellamento di servizi eccellenti come l’ortopedia di Mussomeli.

Chiederò al Presidente Schifani che poceda alla rimozione del Direttore Generale Ficarra.

Mi auguro anche che le organizzazioni sindacali facciano sentire la loro voce a difesa dell’ ospedale Longo”.

Continua a leggere

Attualità

Le congratulazioni della Consulta gelese per la disabilità

Pubblicato

il

La Consulta Gelese per la Disabilità ODV esprime il suo augurio al nuovo sindaco di Gela Terenziano di Stefano per l’elezione a primo cittadino.

La Consulta confida nella consapevolezza e nella sensibilità dimostrata negli anni scorsi auspicando che la neonata giunta comunale possa presto avviare la programmazione necessaria ad assicurare l’avvio dei servizi essenziali in favore delle persone fragili del territorio. 

 La Consulta Gelese per la Disabilità comunica la propria disponibilità ad incontrare la nuova amministrazione al fine di poter discutere sulle priorità da affrontare.

Continua a leggere

Attualità

Caltaqua conferma: a Gela acqua ogni 4 giorni

Pubblicato

il

Ecco l’aggiornamento del piano distributivo dei comuni di Gela, Milena e Montedoro.

Comune di Gela

– La distribuzione nelle zone servite dal serbatoio Spinasanta avverrà ogni quattro giorni.
– La distribuzione nelle zone servite dai serbatoi Caposoprano e Montelungo avverrà ogni tre giorni.

Nel nostro sito www.caltaqua.it è possibile consultare la tabella con il piano distributivo e la mappa per meglio individuare le zone di distribuzione.

Comune di Milena

La distribuzione nelle zone servite dal serbatoio Malvà avverrà ogni 5 giorni.

Nel sito www.caltaqua.it il calendario aggiornato.

Comune di Montedoro

La distribuzione nel comune avverrà a giorni alterni.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852