Seguici su:

Attualità

Cgil fp insiste sulla forza lavoro

Pubblicato

il

La Cgil Fp ribadisce la sua posizione sulle
procedure che la SRR Impianti Sud ha operato per la bozza del bando pubblico per l’assunzione degli
operatori addetti alla raccolta esitata e inviata alle OO.SS. lo scorso 8 luglio
“Non era mai stato proposto un bando che dovesse comprendere in maniera distinta i
livelli di inquadramento – dice il coordinatore Igiene Ambientale Paolo Anzaldi – e come riportato testualmente nello stesso si legge all’art 1 punto 1.1 “… n 142 addetti da inquadrare a tempo indeterminato con orario di lavoro part-time e full time……”
La procedura adottata pertanto ci lascia perplessi perché avere un quadro generale e
chiaro sulle unità che si intendono assumere e in quali cantieri è di fondamentale importanza per
garantire due specifiche esigenze: occupazione e resa del servizio.
Risulta abbastanza evidente e necessario un incontro ( da noi già richiesto) per dare
risposte certe e chiarire dubbi e perplessità.
E inoltre si chiede anche l’elenco delle unità assunte a Timpazzo dal 2020 ad oggi visto
che si continua ad assumere a tempo determinato con l’agenzia interinale e si dovrà procedere ad
avviare una gara da 20 milioni di euro sempre con personale in somministrazione e a tempo
determinato.
Riteniamo assolutamente importante conoscere quanta forza lavoro è stata impiegata e
quanta ne sarà assunta affinché possa essere garantita massima trasparenza nelle procedure
assunzionali una volta che si avvii anche per Timpazzo ( dopo ben due anni) una procedura ad
evidenza pubblica.
Le nostre richieste saranno inviate anche ai Sindaci soci affinché si possa condividere un
percorso che dipani incertezze e preoccupazioni sui tempi e sulle procedure adottate”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

La Verga di Caltanissetta prima al concorso di comunicazione

Pubblicato

il

Caltanissetta- Si sono classificati primi nel loro girone con uno spot di comunicazione sociale intitolato «La città di tutti … una città per tutti».

Sono cinque tra alunne e alunni della sezione E del primo anno della scuola media Giovanni Verga dell’Istituto Comprensivo Antonino Caponnetto di Caltanissetta.

Superata la fase interregionale dell’edizione 2024 del Digital Changemaking Contest che si è svolta lo scorso marzo al Real Collegio di Lucca, gli alunni della scuola Verga guidata dal Dirigente Maurizio Lomonaco, ritorneranno nella cittadina toscana il 29 e il 30 maggio prossimo per partecipare alla fase nazionale del contest che decreterà i Best Digital Changemakers 2024.

Continua a leggere

Attualità

A Ragusa lutto cittadino per la morte di Leone

Pubblicato

il

Ragusa – Dalle 15:30 alle 16:30 di domani, venerdì 19 aprile, in concomitanza con la celebrazione dei funerali del maestro Giuseppe Leone che si svolgeranno nella Cattedrale di San Giovanni, Ragusa sarà in lutto cittadino. Ad annunciarlo il sindaco Peppe Cassì.

“In segno di rispetto per le esequie, è stato stabilito di esporre le bandiere a mezz’asta in tutti gli edifici pubblici e di sospendere le manifestazioni pubbliche eventualmente in programma in quell’arco di tempo. Invito inoltre tutti i ragusani, le attività commerciali, le organizzazioni di qualsiasi tipo e le scuole attive a sospendere le proprie attività in quella fascia oraria per unirsi simbolicamente in un piccolo momento di raccoglimento”.

Continua a leggere

Attualità

Comune di Butera mette all’asta borgo Guttadauro

Pubblicato

il

Butera – C’è tempo fino al 26 aprile per presentare l’offerta al Comune per acquistare il borgo fantasma.

L’amministrazione municipale, guidata dal sindaco Giovanni Zuccalà,ha messo all’asta con un prezzo di base di 716 mila euro il borgo Guttadauro dedicato ad un capitano fascista gelese.

Il borgo fu costruito nel 1940 ( con la piazza centrale, la chiesa, la scuola,la caserma dei carabinieri e varie strutture) ma è stato subito abbandonato e tutto è un rudere.

Il Comune di Butera ne ha avuto la proprietà nel 1970 ma non ci sono fondi per un intervento massiccio. La decisione presa è di vendere.

 

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852