Seguici su:

sport

Gela: confronto Melfa-Scerra, poi la ripresa degli allenamenti. La squadra chiede garanzie sul futuro

Pubblicato

il

Dopo alcune giornate di sosta per le festività pasquali, il Gela ha ripreso questo pomeriggio gli allenamenti al “Vincenzo Presti”. C’è da preparare l’importante gara casalinga di domenica prossima, quando allo stadio comunale arriverà la Leonzio: una sfida che i biancazzurri non potranno sbagliare, altrimenti rischierebbero di ritrovarsi in piena bagarre play-out.

La sessione d’allenamento è stata preceduta da un confronto tra la squadra ed il presidente dimissionario Maurizio Melfa, che sarebbe stato contattato direttamente da una delegazione del gruppo (i “senatori”) per avere certezze e rassicurazioni in vista del finale di stagione. Rassicurazioni, anche dal punto di vista economico, che sarebbero arrivate. Ma il clima resta molto teso, anche ben oltre gli aspetti di campo.

Nella tarda mattinata odierna, Melfa ed il vice presidente Marco Scerra, anche lui dimissionario, avrebbero avuto l’ennesimo confronto. Sarebbero emerse le profonde distanze tra le due parti sulla conduzione del progetto, con Melfa che vorrebbe al timone nuovamente Mirko Fausciana ed un progetto di soli gelesi. Visione diversa da quella di Scerra che starebbe meditando l’uscita definitiva.

Oggi in campo ad allenarsi c’era anche il direttore sportivo Alessandro Bonaffini (è sempre “gelo” totale tra lui e Melfa). Un modo per stare vicino al gruppo, e al tecnico Andrea Pensabene, nel momento più difficile e decisivo di un campionato deludente e complicato. Perché il futuro è dietro l’angolo, ma non salvare l’Eccellenza sarebbe una vera e propria tragedia sportiva.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sport

Il Volley Gela vince in rimonta: 3-1 contro Vigata

Pubblicato

il

Nella semifinale d’andata del campionato di Prima divisione femminile, il Volley Gela vince in rimonta contro Vigata Porto Empedocle portando a casa un successo prezioso in vista del match di ritorno: 3-1 per le gelesi il risultato finale della sfida giocata al PalaUrso.

Ma la partita non comincia bene. Le gelesi sciupano un vantaggio di sette punti e perdono a sorpresa il primo set ai vantaggi: 26-28 il risultato. Dal secondo parziale in poi, la squadra di Giacomo Tandurella rimette a posto le cose chiudendo con la gara con un meritato successo (25-15, 25-18, 25-21).

Domenica 28 aprile alle 11.30 il match di ritorno a Porto Empedocle: in palio ci sarà la promozione in Serie D, considerato che basterà qualificarsi per la finale per raggiungere l’obiettivo.

Continua a leggere

sport

Primo round delle semifinali alla Gupe, battuta l’Ecoplast al tie-break

Pubblicato

il

I ragazzi “terribili” della Gupe vincono il primo round della semifinale playoff del campionato di Serie C maschile di volley: al PalaLivatino la squadra etnea batte i padroni di casa dell’Ecoplast Gela al tie-break, dopo una battaglia sportiva durata oltre due ore.

I parziali: 23-25, 26-24, 26-28, 25-23, 13-15. Grandissimo equilibrio in campo, la giovane e forte squadra catanese s’impone ma i gelesi di coach Blanco non sfigurano, ribattendo colpo su colpo. Un peccato la sconfitta, che con un po’ di attenzione e fortuna in più poteva essere evitata.

Ma questa squadra resta in grado di ribaltare il risultato nel match di ritorno che si giocherà a Catania. Il 2-3 mostra comunque la forza della compagine gelese, che anche nei momenti difficili stasera non ha mai mollato la presa sulla partita. Sarà difficile, molto, ma non impossibile.

Continua a leggere

sport

Il Gela a Leonforte per vincere e sperare ancora nei playoff

Pubblicato

il

Allo stadio comunale di Leonforte andrà in scena domani il penultimo atto del campionato di Eccellenza, girone B. Il Gela sfiderà la Leonfortese, che cercherà di giocarsi le residue chance di abbandonare il penultimo posto. Di contro i biancazzurri devono vincere per tenere vivo il sogno playoff, “caso Bellomo” permettendo.

In vista del match, fischio d’inizio alle 16.30, gli unici problemi di formazione per Andrea Pensabene riguardano al momento il centrocampo: Tomaino infatti è acciaccato a causa di un problema alla caviglia rimediato in allenamento e difficilmente sarà della partita.

In dubbio anche il giovane Ferrigno, per un fastidio al ginocchio. Per il resto, squadra al completo. Arbitrerà l’incontro Bertolino di Trapani, coadiuvato dagli assistenti Smiraglia e Di Florio di Palermo. Dopo i successi contro Leonzio e Santa Croce, il Gela a Leonforte cerca la terza vittoria consecutiva.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852