Seguici su:

Attualità

Giacomo Turco e Luigi Lanzafame: nati a Gela, deportati e assassinati

Pubblicato

il

Giacomo Turco e Luigi Lanzafame: nati a Gela, deportati a Dachan e a Hersbruck, infine
assassinati, nel 1945. Nel giorno della memoria dedicato alle vittime della Shoah, il
Sindaco Lucio Greco e l’assessore all’Istruzione Cristian Malluzzo hanno preso parte,
questa mattina, ad una piccola cerimonia davanti alle pietre d’inciampo che ricordano i due
gelesi, a Palazzo di Città. Con loro il dirigente del II Circolo Enrico Solito, Baldassarre
Aquila, la docente Rosaria De Simone, e Giuseppe Alessi, nipote di una delle due vittime.

Oggi è una giornata dedicata alla commemorazione di quegli “errori ed orrori avvenuti
nella civilissima Europa”, per usare le parole del Sindaco Greco, ma che sarebbe stata
organizzata diversamente, ossia insieme agli alunni delle scuole e ai giovani della città, se
solo la pandemia non ci avesse colpiti, chiudendo le scuole e imponendo il distanziamento.
Ad ogni modo, poco cambia: l’importante è trovare un modo per ricordare e tramandare i
giusti messaggi alle future generazioni, affinché la storia non si ripeta mai più. “Una storia
drammatica che, è bene ricordarlo, non è cominciata con i campi di sterminio. Quelli sono
stati l’apice del delirio e dell’orrore – afferma il Sindaco – ma è iniziata con le leggi
razziali, con l’odio e con l’indifferenza. Indifferenza: una parola che, non a caso, la
Senatrice Liliana Segre ha voluto che venisse incisa sulle pareti del binario 21 della
Stazione Centrale di Milano, da dove partirono, tra il 1943 e il 1945, i treni pieni di
deportati ebrei e oppositori politici diretti ai campi di sterminio nazisti. Purtroppo,
quando si parla dell’importanza della memoria, il pericolo è sempre quello di finire per
banalizzare concetti assai importanti, ma il male non è mai banale”.

“Speriamo, già a partire dal prossimo anno, – aggiunge l’assessore Cristian Malluzzo – di poter tornare a celebrare degnamente questa giornata, organizzandola con i dirigenti scolastici come lo
scorso anno. Adesso, purtroppo, è il momento di fermarsi, ma facciamo in modo che,
soprattutto oggi, questo fermarsi ci spinga a ricordare e a riflettere su quello che è stato.
La storia, purtroppo, ciclicamente tende a ripetersi, non a caso anche oggi assistiamo
all’onda crescente del negazionismo, che non ha risparmiato neppure l’olocausto”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Riorganizzazione del settore urbanistica: c’è chi dice no!

Pubblicato

il

Ieri l’amministrazione comunale ha annunciato con il solito comunica trionfante che è stata rimodulato l’organizzazione del settore Urbanistica e Territorio per una parziale riorganizzazione interna, per ottimizzare l’utilizzo delle risorse umane e di migliorare il rapporto con i tecnici, gli operatori economici ed i cittadini. Le nuove regole riguardano, in particolare, i giorni, le ore e le modalità di accesso del pubblico. Il Comune conclude affermando che il nuovo assetto è stato accolto con favore da assessori ed altri. Ma costoro non vanno negli uffici ad espletare pratiche. Però sono contenti. Chi invece, per motivi di lavoro frequenta, gli uffici del settore urbanistica da decenni, la pensa in maniera diversa e fa rilevare che per questa nuova ‘organizzazione’ vengono utilizzati ben 5 dipendenti . In quanto al pubblico co sarebbe un farraginoso sistema di prenotazione che prima non c’era e nessuno ha mai mosso critiche. Sentiamo l’ing. Ignazio Russo

Questa è la nota del Comune pubblicata ieri

Continua a leggere

Attualità

Anche a Gela la gardensia per fermare la sclerosi multipla

Pubblicato

il

Ieri, oggi e domenica 22 maggio circa 200 mila piante di Gardenia verranno distribuite da 14 mila volontari per la lotta alla sclerosi multipla. Anche Gela aderisce all’iniziativa con i suoi volontari.

Circa 200 mila piante di Gardenia verranno distribuite da 14 mila volontari per la lotta alla sclerosi multipla. Con questo gesto, AISM inviterà tutti a sostenere la ricerca l’unica arma oggi per sconfiggere la sclerosi multipla.

Promossa da AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla la manifestazione “Bentornata Gardensia” si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 maggio e cade nel periodo dedicato all’ informazione sulla malattia e alla ricerca scientifica, la Settimana Nazionale della sclerosi multipla, dal 30 maggio al 5 giugno in cui si celebra, ogni 30 maggio, la Giornata mondiale della SM , il World MS Day, una grande mobilitazione a cui aderiscono 70 paesi di tutto il mondo.

Sabato mattina davanti l’Ospedale
(dalle ore 10,00 alle13,00);
Domenica mattina ai Muretti di Macchitella
(dalle ore10,00 alle 13,00).

Continua a leggere

Attualità

Sezione scout “Rampulla”, concluso il memorial “Lucia Scicolone”

Pubblicato

il

Si è concluso il primo torneo di calcetto dedicato a Lucia Scicolone. Memorial organizzato per ricordare una donna impegnata nell’associazionismo, nel volontariato, nella cittadinanza attiva. Con una grande affluenza di pubblico si chiudono le finali di tutte le categorie, maschili e femminili, vissute con entusiasmo da tutti i partecipanti.

Tutti hanno ricevuto la medaglia, poi le coppe ai vincitori, la targa ricordo al Presidente di Sezione che l’ha inserita tra i numerosi cimeli della Sezione stessa. Con il canto di Sezione e le preghiere conclusive si è chiuso il torneo: «Adesso – dice il presidente della sezione scout “Rampulla”, Salvatore Vitale – tutti a lanciarsi verso le vacanze dei Branchi Lupetti, del campo degli Scouts e Guide e le attività dei Rovers e Scolte».

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852
Informazioni Pubblicitarie