Seguici su:

Attualità

Il sindacato Cgil chiede l’intervento del Prefetto per i fondi destinati alla dispersione scolastica

Pubblicato

il

La CGIL di Caltanissetta rappresentata dalla Segretaria Gen. CGIL Rosanna Moncada e dal Segretario Gen FLC Alberto Musca, insieme alla FLC CGIL ha chiesto un incontro al Prefetto di Caltanissetta Chiara Armenia per rappresentare e denunciare l’anomala distribuzione dei fondi destinati dal PNRR per il contrasto alla dispersione scolastica. Il DM170 del 24 Giugno 2022 ha definito i criteri di riparto delle risorse per le azioni di prevenzione e contrasto della dispersione scolastica in attuazione della linea di investimento 1.4 nell’ambito della missione
4 del PNRR. Solamente un terzo delle scuole siciliane ha ricevuto la prima trance dei fondi del Piano nazionale di ripresa e di resilienza e tra quelle destinatarie dei fondi inspiegabilmente non ci sono Istituiti che operano in contesti difficili dove l’indice di dispersione scolastica è più alto della media nazionale. Inoltre è incomprensibile l’assenza dei circoli didattici e dei Centri Provinciali istruzione adulti (Cpia) Caltanissetta non fa eccezione considerato che destinatari della prima trance delle risorse risultano 9 istituti superiori a Caltanissetta 5 nella città di Gela 2 a Mazzarino 3 a Mussomeli 2 Niscemi e 1 a Santa Caterina . Non condividiamo il criterio che è stato adottato per la ripartizione dei fondi che prende in considerazione i dati rilevati dall’ Invalsi (l’istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione) nelle prove di italiano e matematica.
Questi indicatori non possono definire una mappa delle esigenze reali che hanno le scuole per affrontare in maniera appropriata il fenomeno della dispersione e il mancato confronto con le parti sociali ancora una volta rappresenta la poca attenzione che si vuole dare ai soggetti portatori dei reali interessi . L’ incontro in Prefettura è stato chiesto appunto per rappresentare le nostre rivendicazioni affinché vengano trasmesse al governo nazionale
La Segretaria Gen. CGIL Il Segretario Gen FLC
Rosanna Moncada Alberto Musca

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

“Svizzero sempre con noi”, al PalaLivatino il ricordo di Emanuele Alabiso 

Pubblicato

il

“In ogni stadio ad onorarti, oggi qui a ricordarti”. È solo uno dei tanti striscioni esposti al PalaLivatino, che ha ospitato la sesta edizione del memorial “Nele Svizzero”. Sette anni sono passati dalla scomparsa di Emanuele Alabiso ma il suo ricordo è più vivo che mai, nei volti e nei cuori dei tanti che continuano ad amarlo.

Al palazzetto si è svolto come sempre un quadrangolare di calcio a 5 cui hanno partecipato le squadre del Vecchio stile ’87 (ideatori e organizzatori della manifestazione), della curva Angelo Boscaglia, dei Ragazzi delle Palazzine (gli amici storici di Nele) e gli Amici ultras provenienti da Latina, Giugliano, Siracusa, Serradifalco e Ispica.

Grande emozione quando Alessandro Mallo, uno dei più cari amici di Nele, ne ha tracciato il ricordo con un messaggio toccante e bellissimo. Al termine dell’evento i fuochi d’artificio, luci nel cielo in onore di un ragazzo straordinario che resta nel cuore della sua gente.  

Continua a leggere

Attualità

Il Rotary per l’ ambiente

Pubblicato

il

Nel clima di rinnovato amore per la citta’ e nella capillare azione del Rotary 2022 si innesta la nuova iniziativa che coinvolge il Rotary Junior e l’ Interact con l’ aiuto dei militari d Sigonella, che mette in campo i piu’ piccoli nella cura delle aiuole. L’ iniziativa verra’ indirizzata ai giardini della via dell’ Acropoli nella zona archelogica adiacente al Museo della Nave, domenica 10 dicembre in pieno clima natalizio di bonta’ e condivisione

Continua a leggere

Attualità

Silvana Grasso madrina della cultura

Pubblicato

il

A Giarre torna la cultura con Silvana Grasso e con essa tornano i punti di riferimento culturali. Una ventata di novita’ che rinvigorisce il territorio e gli da nuova linfa. E dopo la crisi che ha travolto il settore del commercio e dei libri per dieci anni a Giarre non ha più avuto un ‘cafe’ chantal’ . La crisi economica ha coinvolti tutti e a maggior ragione il comparto merceologico dei libri. Oggi la situazione cambia. La presenza della vulcanica Grasso ha contributo al nuovo cambio di rotta e Giarre rinasce la libreria storica e la madrina sara’ proprio Silvana Grasso. “A Giarre dove nacqui, in contrada Macchia, in una casa piano terra, senza agi, senza soldi, senza acqua corrente e senza un solo libro, ora sono Madrina d’una magnifica libreria!”

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852