Seguici su:

Attualità

L’ultimo appello del sindaco alla vaccinazione di massa

Pubblicato

il

Il sindaco lancia l’ennesimo, accorato appello per indurre la popolazione alla vaccinazione di massa, visto che la metà dei gelesi non ha accolto l’invito.

“Questa ultima domenica di agosto che volge al termine – dice il primo cittadino – ci porta verso la zona gialla, come il resto della Sicilia. Siamo la prima regione dopo settimane a perdere lo status di zona bianca in Italia, e se la cosa, da un lato, mi amareggia dall’altro mi sprona a lanciare l’ennesimo appello.

Appello a vaccinarsi se ancora non lo si è fatto, appello ad adottare comportamenti improntati alla massima prudenza, sia se si è vaccinati sia se non lo si è.

Ho visto che oggi numerose persone in tutta l’Isola, giovani e meno giovani, hanno raccolto i tanti inviti che, da più parti, sono arrivati negli ultimi giorni. Si sono vaccinati in tutte le sedi preposte, e mi auguro che le stesse immagini possano ripetersi nei giorni a venire.

Il nostro hub vaccinale è aperto e operativo, al Palacossiga, pronto a vaccinare in tutta sicurezza e secondo i protocolli previsti.

Non abbiate timore, cari e care gelesi, mettete da parte le paure, fidatevi della scienza e operate secondo coscienza. I morti non sono numeri su un grafico, erano i nostri concittadini, i nostri genitori, i nostri familiari, amici e amiche, zii e zie, nipoti, fratelli e sorelle e sono andati via a causa di questo virus spietato e subdolo che ha mille facce e può decidere di lasciarti andare o di portarti via con sé in poche ore.

Quindi, mi raccomando: mascherina sempre e ovunque, igienizzante per le mani, evitare luoghi affollati e mantenere la distanza di sicurezza e, soprattutto, vaccinarsi. Tra l’altro, come sapete, se entro il 6 settembre non raggiungeremo il 70% richiesto dalla Regione, potremmo diventare zona arancione, e io non voglio, ancora una volta, dovermi misurare con questi provvedimenti restrittivi, perché so quanto siano deleteri per la nostra comunità.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Adozione di spazi publici: nuovo bando ma si va a rilento

Pubblicato

il

L’amministrazione comunale ci prova ancora a chiedere a cittadini, associazioni, parrocchie, attività economiche di adottare rotatorie, fontane, giardini e parchi giochi. In realtà, dopo che nel 2000 il consiglio comunale ha approvato il regolamento e i cittadini hanno risposto al bando, nessuno ha avuto finora l’affidamento richiesto. Ora un nuovo bando per 13 rotatorie ed otto giardini. Adottare ha un costo per chi sceglie di farlo che non è indifferente perché ogni tipo di spesa va a carico del richiedente che nulla può richiedere alla pubblica amministrazione da quando ottiene l’affido. Il Comune, insomma, si libera di pesi notevoli, dietro il principio di promuovere la cittadinanza attiva. Eppure chi ha chiesto   l’affido  non lo ha ancora avuto. Anche in questo caso lungaggini a non finire.

Continua a leggere

Attualità

Entro fine giugno la Srr avrà il nuovo presidente

Pubblicato

il

Le recenti elezioni amministrative in provincia di Caltanissetta hanno avuto una conseguenza sull’assetto dirigenziale della Srr. Il posto lasciato vacante dal sindaco uscente di Butera, Filippo Balbo , che ha ricoperto la carica di presidente, deve essere ricoperto. Il direttore della Srr ha indetto l’ assemblea dell’ ente per il 29 giugno per la costituzione del consiglio di amministrazione. Successivamente, e si prevede per il 30 giugno, sarà il CdA ad eleggere il nuovo presidente. In lizza ci sono I sindaci di Sommatino,Mazzarino ed il nuovo sindaco di Butera Zuccala’.

 La S.R.R., società per la regolamentazione del servizio dei rifiuti, dovendo svolgere un’attività che ha ricadute certe sul piano istituzionale (articolo 32 e 9 della Costituzione) ha la struttura di una società per azioni, in cui la funzione di realizzare un utile economico è comunque un dato caratterizzante la sua costituzione. Inoltre, l’attività di impresa della S.R.R. si caratterizza per una serie di prestazioni che, per statuto, è impostata su criteri di economicità, ravvisabili nella tendenziale equiparazione tra i costi ed i ricavi, per consentire la totale copertura dei costi della gestione integrata ed integrale del ciclo dei rifiuti

Continua a leggere

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Essere protagonisti delle scelte. Segui su www.radiogelaexpress.it

Pubblicato

il

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852