Seguici su:

Cronaca

 Rizzo: “30 anni dalla strage di Via D’Amelio, Paolo Borsellino si sacrificò per lo Stato”

Pubblicato

il

“Nel trentesimo anniversario dalla terribile esplosione che uccise il giudice Paolo Borsellino e i 5 agenti della sua scorta, voglio ricordare il giudice scomparso per quello che rappresenta ancora oggi per le istituzioni: essere uomo di Stato sino a sacrificare la propria vita.”

Lo dice Il presidente della commissione Difesa della Camera dei deputati e parlamentare di Ipf, Gianluca Rizzo.

“Nonostante sapesse di essere sotto minaccia di morte – afferma Rizzo – Borsellino continuò a svolgere il proprio lavoro anche alla ricerca dei mandanti e degli esecutori dell’altro terribile attentato che 57 giorni prima aveva provocato la morte del giudice Falcone, di sua moglie e di tre uomini della scorta”.
“Quando il senso del dovere e l’essere uomo di Stato diventano preminenti di fronte alla propria incolumità – conclude Rizzo – siamo in presenza di un esempio virtuoso che la nostra memoria collettiva deve continuare a tenere vivo. Paolo Borsellino non è stato ucciso, egli vive in mezzo a noi, sappiamo riconoscerlo nel compimento del nostro dovere”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Banco alimentari senza alimenti: appello alla solidarieta’

Pubblicato

il

Il Banco alimentare senza alimenti e proprio in tempo di Natale, quando i sentimenti di solidarieta’ si esprimono ai massimi livelli l’ espressione ha un sapore di ossimoro. La causa è da ricercare alla Colletta nazionale che si è inceppata nell’ organizzazione e ha creato un buco nella distribuzione alimentare quindi a Gela è arrivato un quarto dei prodotti che vengono assegnati di consueto con il conseguente disagio per chi ha gia’ bisogno d’ aiuto.

“La Caritas della parrocchia San Domenico Savio – dice Renato Messina – fa appello a tutta la cittadinanza affinche’ si organizzi una raccolta alimentare per la distribuzione pacchi alimentari per le famiglie bisognose da distribuire in questo periodo di Natale.
Le derrate alimentari fornite dal banco alimentare per il mese di dicembre non sono sufficienti, e coprono appena il 20% del fabbisogno rispetto alle quantita’ assegnate normalmente alle 400 famiglie iscritte ed in stato di indigenza nella nostra sede caritativa.
Si spera nella collaborazione di molti per dare un po’ di serenità e regalare un sorriso alle famiglie meno fortunati”. Le donazioni delle derrate alimentari possono essere consegnate nei locali della Caritas parrocchiale, nei giorni d’apertura: lunedì, mercoledì e venerdì pomeriggio dalle ore 17 00 alle ore 19:30

Continua a leggere

Cronaca

Crolla un solaio in vico Pantelleria

Pubblicato

il

È crollato un solaio da un vecchio stabile in vico Pantelleria a pochi passi da via Caltanissetta nel quartiere Ospizio Marino, dove poco prima era passata la processione della Madonna dell’Immacolata. Lo stabile era vicino ad un altro palazzo dove da qualche tempo ci sono lavori in corso. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con la motoscala proveniente dal comando di Caltanissetta.

Panico fra i residenti della zona . Di paura in paura, dopo un poco la scossa di terremoto.

Continua a leggere

Cronaca

Padre e figlio morti lo stesso giorno

Pubblicato

il

Succede di rado, ma ogni volta sconvolge i cuori. Due anime che volano a distanza di poche ore, sangue dello stesso sangue. E’ accaduto ancora. Un padre ed un figlio si sono riuniti nella morte. Il primo a rendere l’ anima a Dio è stato il padre Francesco Ventura di 81 anni a Gela, sofferente ed anziano. A distanza di 4 ore è morto il figlio Emanuele di 51 anni residente al Nord Italia per motivi di lavoro. Due dolori lancinanti per i familiari che hanno dovuto vivere la mancanza di due componenti fondamentali della loro famiglia. I funerali di Francesco Ventura sono stati celebrati stamattina alle 10.30 nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù in concomitanza di pensiero col figlio lontano.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852