Seguici su:

Attualità

Via libera a 9 progetti di videosorveglianza nel Nisseno

Pubblicato

il

Si è tenuta oggi una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduta dal Prefetto con la partecipazione dei vertici delle Forze dell’Ordine, della Zona Telecomunicazioni della Polizia di Stato e con i Sindaci dei Comuni di Caltanissetta, Milena, Mazzarino, Sommatino, Serradifalco, Resuttano, Riesi, Villalba e Vallelunga, nel corso della quale sono stati analizzati i progetti di videosorveglianza presentati nell’ambito delle iniziative definite con decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economie e delle Finanze, del 27 maggio 2020.


In apertura il Prefetto ha richiamato l’importanza dell’iniziativa che mira a dare impulso alla realizzazione di strategie congiunte tra i diversi livelli di governo per il contrasto dei fenomeni criminali e la promozione del rispetto del decoro urbano tramite l’installazione di impianti di videosorveglianza quali strumenti privilegiati per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria.
La riunione di oggi, pertanto, ha evidenziato il Prefetto, conclude l’iter per la presentazione delle istanze e nel corso del quale si è proceduto anche alla stipula ieri, con i Comuni di Villalba, Mazzarino e Vallelunga Pratameno, dei “Patti per la sicurezza urbana” propedeutici per l’accesso alla procedura selettiva.
Ben nove sono i Comuni della provincia di Caltanissetta che hanno presentato le istanze per l’ammissione ai finanziamenti corredate dai progetti che prevedono l’installazione nei rispettivi territori di un impianto di videosorveglianza o, in alcuni casi, che ampliano quelli già esistenti.


Nel corso della riunione, dunque, le progettualità sono state illustrate ai componenti del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica esteso per la circostanza alla presenza del dirigente della Zona telecomunicazioni della Polizia di Stato di Palermo che ha formulato un parere tecnico sulle stesse. Le istanze saranno successivamente trasmesse dalla Prefettura, accompagnate dalla relazione prefettizia, al Ministero dell’Interno per essere esaminate da apposita Commissione che formerà una graduatoria.
I progetti redatti dai Comuni hanno incontrato il parere favorevole del Comitato i cui componenti hanno rimarcato come l’installazione di sistemi di videosorveglianza che assicurino una remotizzazione con le sale operative delle Forze di Polizia, oltre a svolgere un’essenziale ruolo deterrente, rappresentino anche un efficace strumento di supporto per l’attività di polizia giudiziaria, favorendo l’interscambio informativo tra le Forze di Polizia locale e quelle statali.
Al termine dell’incontro il Prefetto, nell’esprimere soddisfazione per l’impegno profuso dai Comuni nell’elaborazione dei progetti, ha evidenziato che la presenza di un efficiente sistema di sorveglianza a presidio del controllo dei centri urbani, soprattutto di quelli che attualmente ne sono sprovvisti, contribuisce a realizzare un sensibile rafforzamento della generale azione a carattere preventivo e di repressione dei reati. Peraltro -ha ancora sottolineato il Prefetto – l’installazione di videocamere, nelle aree più vulnerabili dei centri urbani, oltre ad avere una ricaduta positiva sulla sicurezza pubblica percepita, produce effetti favorevoli anche sotto il profilo della sicurezza urbana, incidendo positivamente sul non secondario aspetto del decoro delle città.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Un sorriso e un raggio di sole per i disabili dell’Aias di Borgo Manfria

Pubblicato

il

Un cantante neomelodico gelese Cristian Giuliani con Saveri, un trapper napoletano di Catania, regaleranno con le loro esibizioni musicali un momento di spensieratezza e di gioia agli assistiti dell’Aias di Borgo Manfria.

L’iniziativa a scopo benefico, e quindi assolutamente gratuita, è stata resa possibile grazie al manager Francesco Catania.

Appuntamento, dunque, Venerdi 21 Giugno 2024 ore 10.00, a l’A.I.A.S. di Borgo Manfria-Gela con questa bellissima iniziativa per donare un sorriso e un raggio di sole ai disabili di Gela.

Continua a leggere

Attualità

Finanziato asilo nido per 2,5 milioni

Pubblicato

il

Il sindaco uscente Lucio Greco ha reso noto che Gela si è piazzata in posizione utile nella graduatoria che riguarda il finanziamento di nuovi asili nido.

Il progetto finanziato riguarda la riconversione in asilo nido di un edificio esistente in contrada costa Zampogna.

Il finanziamento ha un importo di 2.520,00 € e l’appalto è previsto entro il prossimo ottobre.

Continua a leggere

Attualità

Ztl, da domani in centro, da giovedì al Lungomare: gli orari

Pubblicato

il


Parte da domani la Ztl in centro storico e da giovedì anche al Lungomare

Domani, mercoledì 19 giugno in Corso Vittorio Emanuele, dalle 18,00 a mezzanotte nel tratto che va dall’incrocio con via Marconi e piazza Martiri della Libertà

Da giovedì 20 giugno a lunedì 30 settembre dalle ore 20,00 alle 02,00 (corso Vittorio Emanuele);

Da giovedì 20 giugno a domenica 15 settembre dalle ore 20,00 alle 02,00 (Lungomare da incrocio tra via Vasile e Bretella Borsellino).

Area pedonale H24 al Lungomare

Riguardo il Lungomare Federico II di Svevia da giovedì 20 giugno e fino al 15 settembre nel tratto tra via Vasile e Bretella Borsellino non si potrà sostare con le auto 24 ore su 24.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852