Seguici su:

Attualità

Avviata pulizia di tombini e caditoie

Pubblicato

il

Si è svolto a Palazzo di Città l’incontro convocato dal Sindaco Lucio Greco per discutere di come intervenire per non farsi trovare impreparati dall’autunno e dalle sue piogge.

Già nei prossimi giorni sono previsti fenomeni temporaleschi, ed è necessario che la città si faccia trovare pronta, con i canali di scolo, i tombini e le caditoie pulite e le pompe di sollevamento perfettamente funzionanti.

Alla riunione hanno preso parte i settori Lavori Pubblici e Ambiente, il comandante della Polizia Municipale Giuseppe Montana, Protezione civile, Ghelas e Procivis.

“In queste ore, il settore Lavori Pubblici ha già iniziato la pulizia di tombini, caditoie e canali di scolo, rimuovendo eventuali residui di erba e pietre, mentre il settore Ambiente sta ripulendo tutto da erbacce, carte e quant’altro possa ostruire il regolare deflusso delle acque piovane.

“E’ fondamentale, però, – ha dichiarato il Sindaco – che i cittadini ci aiutino, togliendo i tappetini che hanno posizionato sui tombini per evitare la fuoriuscita di odori sgradevoli. Stiamo lavorando per evitare allagamenti o episodi ancora più spiacevoli, se non addirittura gravi per persone o cose, in un momento in cui le conseguenze del cambiamento climatico sono ormai sotto gli occhi di tutti. Su suggerimento della Prefettura, inoltre, attiveremo IT – alert (Italian Public Warning Service), un’applicazione la cui sperimentazione è iniziata due anni fa e attraverso la quale saranno inviati ai cittadini dei messaggi di allerta o informazioni in merito a determinati eventi che possono riguardare una criticità su un determinato territorio. Faremo il possibile per tutelare la cittadinanza”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

“Svizzero sempre con noi”, al PalaLivatino il ricordo di Emanuele Alabiso 

Pubblicato

il

“In ogni stadio ad onorarti, oggi qui a ricordarti”. È solo uno dei tanti striscioni esposti al PalaLivatino, che ha ospitato la sesta edizione del memorial “Nele Svizzero”. Sette anni sono passati dalla scomparsa di Emanuele Alabiso ma il suo ricordo è più vivo che mai, nei volti e nei cuori dei tanti che continuano ad amarlo.

Al palazzetto si è svolto come sempre un quadrangolare di calcio a 5 cui hanno partecipato le squadre del Vecchio stile ’87 (ideatori e organizzatori della manifestazione), della curva Angelo Boscaglia, dei Ragazzi delle Palazzine (gli amici storici di Nele) e gli Amici ultras provenienti da Latina, Giugliano, Siracusa, Serradifalco e Ispica.

Grande emozione quando Alessandro Mallo, uno dei più cari amici di Nele, ne ha tracciato il ricordo con un messaggio toccante e bellissimo. Al termine dell’evento i fuochi d’artificio, luci nel cielo in onore di un ragazzo straordinario che resta nel cuore della sua gente.  

Continua a leggere

Attualità

Il Rotary per l’ ambiente

Pubblicato

il

Nel clima di rinnovato amore per la citta’ e nella capillare azione del Rotary 2022 si innesta la nuova iniziativa che coinvolge il Rotary Junior e l’ Interact con l’ aiuto dei militari d Sigonella, che mette in campo i piu’ piccoli nella cura delle aiuole. L’ iniziativa verra’ indirizzata ai giardini della via dell’ Acropoli nella zona archelogica adiacente al Museo della Nave, domenica 10 dicembre in pieno clima natalizio di bonta’ e condivisione

Continua a leggere

Attualità

Silvana Grasso madrina della cultura

Pubblicato

il

A Giarre torna la cultura con Silvana Grasso e con essa tornano i punti di riferimento culturali. Una ventata di novita’ che rinvigorisce il territorio e gli da nuova linfa. E dopo la crisi che ha travolto il settore del commercio e dei libri per dieci anni a Giarre non ha più avuto un ‘cafe’ chantal’ . La crisi economica ha coinvolti tutti e a maggior ragione il comparto merceologico dei libri. Oggi la situazione cambia. La presenza della vulcanica Grasso ha contributo al nuovo cambio di rotta e Giarre rinasce la libreria storica e la madrina sara’ proprio Silvana Grasso. “A Giarre dove nacqui, in contrada Macchia, in una casa piano terra, senza agi, senza soldi, senza acqua corrente e senza un solo libro, ora sono Madrina d’una magnifica libreria!”

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852