Seguici su:

Cronaca

Bambino scompare nelle campagne di Santa Croce, ritrovato dai carabinieri

Pubblicato

il

RAGUSA – Attimi di apprensione ieri per una famiglia di Santa Croce Camerina, che nel pomeriggio ha segnalato al 112 la scomparsa del proprio figlio di 3 anni.

Verso le 14 il padre del bimbo ha chiamato il Numero Unico di Emergenza denunciando la scomparsa del piccolo del quale da circa un’ora aveva perso le tracce. La famiglia di braccianti agricoli vive nelle campagne tra i comuni di Santa Croce Camerina e Ragusa, precisamente in contrada Piombo, zona rurale e caratterizzata da ampie campagne e impianti serricoli dove molteplici sono i pericoli che un bambino così piccolo può correre.

Stando alla ricostruzione dei fatti, il bimbo, approfittando di un attimo di distrazione della madre, è riuscito a slegarsi dal seggiolone e ad uscire dall’abitazione senza essere visto, avventurandosi poi nelle campagne circostanti.

Alla ricezione della notizia i Carabinieri di Ragusa hanno allertato tutte le pattuglie presenti sul territorio dirottando nella zona anche i militari della Stazione di Marina di Ragusa e della Sezione Operativa della Compagnia di Ragusa che giunti sul posto hanno iniziato a battere palmo a palmo la zona alla ricerca del bambino.

Nel frattempo è stato fatto alzare in volo un elicottero del 12° Elinucleo Carabinieri di Catania che in poco tempo si è portato sulla verticale della zona indicata come probabile per rintracciare il piccolo. Mai come in questo caso l’intervento dell’unità aerea è stato determinante.

Dopo pochi minuti infatti, nei pressi di una serra, su un terreno limitrofo a quello dell’abitazione, il bambino è stato individuato e recuperato dal proprietario della struttura che lo ha poi affidato alla pattuglia dei Carabinieri prontamente giunta sul posto grazie alle indicazioni dei colleghi in volo.

Nel frattempo la famiglia è stata avvisata del ritrovamento del bimbo che è stato per precauzione visitato da un’unità del 118, allertata sempre dalla Centrale Operativa dei Carabinieri di Ragusa, prima di essere riconsegnato sano e salvo alle cure e all’affetto di mamma e papà.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Rissa in centro: un arresto e tre denunce

Pubblicato

il

Vittoria – Rissa in Piazza Manin. L’intervento degli Agenti della Squadra Volante del Commissariato di Vittoria metteva fine alla rissa e i poliziotti riuscivano a bloccare tre dei corrissanti. Si tratta di due tunisini rispettivamente di anni 34 e anni 31 e un algerino di anni 31.

Un quarto uomo coinvolto è stato identificato presso l’ospedale di Vittoria, dove si era recato a causa di una ferita da taglio che aveva riportata durante la rissa; si tratta di un cittadino algerino di anni trentaquattro.

Dai primi accertamenti è emerso che il cittadino tunisino trentaquattrenne fermato dagli Agenti era stato proprio quello che aveva provocato la ferita da taglio all’algerino che si era recato in ospedale.

Gli Agenti del Commissariato di Vittoria procedevano all’arresto del tunisino trentaquattrenne e alla denuncia in stato di libertà a carico degli altri tre. Sono tuttora in corso le indagini per risalire agli altri autori del reato.

Continua a leggere

Cronaca

Si è spento Elio Morello, il gelese di Busto Arsizio che amava la sua terra

Pubblicato

il

Era amato da tutti: dispensava consigli e si cimentava a giocare con i ragazzi dell’oratorio, sempre col sorriso. Amava il calcio e la sua inseparabile bicicletta “Graziella”, che ogni giorno lo accompagnava da Sacconago a Busto Arsizio. E’ stato un punto di riferimento il gelese Elio Morello, scomparso per cause naturali all’età di 69 anni. Da quasi quarant’anni in Lombardia, Elio amava le sue origini gelesi e della propria terra ne parlava in ogni occasione. I funerali si terranno oggi alle15.15 nella chiesa di Sacconago.

Continua a leggere

Cronaca

Travolto dal trattore, grave agricoltore licatese

Pubblicato

il

E’ ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, l’agricoltore licatese di 65 anni rimasto vittima oggi di un incidente in campagna. L’uomo stava arando il proprio terreno, in contrada Calanninsa quando ha perso il controllo del trattore che si è ribaltato, travolgendolo.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852