Seguici su:

Attualità

Emergenza sanitaria: dalla ricerca del Covid hotel ai servizi di banco alimentare

Pubblicato

il

Nel clou dell’emergenza sanitaria che sta mettendo in ginocchio tantissime famiglie economicamente svantaggiate, il primo cittadino Lucio Greco, gli assessori ed il presidente del consiglio comunale Totò Sammito hanno incontrato i rappresentanti delle associazioni di volontariato che si occupano del banco alimentare.

Tra le questioni sollevate c’è quella relativa al ritiro dei rifiuti speciali dei soggetti positivi, servizio che dovrebbe svolgere l’Asp, ma la Protezione Civile ha fatto sapere di essersi organizzata per far fronte ad eventuali carenze e ha comunicato l’istituzione di due numeri di telefono da chiamare qualora i rifiuti non vengano correttamente raccolti: 0933 906822 – 823.

Altra grave emergenza è quella abitativa. Tanti soggetti in isolamento, precauzionale o perchè positivi, non hanno un’abitazione che permetta loro di staccarsi dal resto del nucleo familiare, col rischio concreto di contagiare gli altri. La soluzione, com’è noto, sono i covid hotel e gli amministratori avrebbero già individuato una struttura che potrebbe essere convertita a breve. 

Si è parlato poi dell’importanza di offrire un sostegno psicologico telefonico preciso e puntuale ai soggetti in quarantena, e di come mettere a punto un buon servizio di consegna a domicilio di alimenti e farmaci. “Questa pandemia ci ha messo davanti una serie di criticità che mai ci saremmo aspettati di dover affrontare e gestire, – ha detto il Sindaco Greco – da quella sanitaria a quella economica passando per quella sociale. Tutta l’amministrazione avverte forte l’esigenza di portare la città fuori dall’emergenza, garantendo una quarantena quanto più serena possibile a chi è costretto in casa, un controllo minuzioso dei soggetti in isolamento e, più in generale, di tutti coloro che ancora si rifiutano di rispettare le regole anticontagio. Siamo pronti a fare la nostra parte insieme a Protezione Civile, associazioni e Banchi Alimentari, che ringraziamo per il grande lavoro che stanno facendo”.  

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Sul porto insabbiato la Regione convoca una riunione

Pubblicato

il

Porto rifugio insabbiato:ogni tanto da Palermo si svegliano.Martedì prossimo si svolgerà un incontro indetto presidenza della Regione, con il capo di gabinetto l’assessore regionale alle infrastrutture, il sindaco Lucio Greco, i vertici di Enj, management di Eni, il presidente dell’Autorità portuale della Sicilia occidentale.

È un incontro in videoconferenza nel corso del quale bisognerà completare l’iter, con la sottoscrizione del protocollo per l’opera.

Un’altra tappa di una storia infinita.

Continua a leggere

Attualità

Diabete e nutrizione nell’incontro con la dott.Scerra

Pubblicato

il

È stato partecipato e molto apprezzato l’incontro organizzato stasera dall’associazione Odv Diabete 3 presieduta da Glenda Paci.

Nella sede della libreria Orlando di via Cairoli si è svolto un confronto con la nutrizionista dott.Roberta Scerra che ha dato informazioni sui pasti dei diabetici.

È la seconda iniziativa, dopo la screening diabetologia, a supporto di malati e famiglie di diabetici organizzata dall’associazione nata a dicembre.

Continua a leggere

Attualità

A Roma Schifani conferma a Mancuso che l’ospedale si farà

Pubblicato

il

Rientro in Sicilia con il morale alto per la delegazione di forzisti nisseni capeggiata dall’onorevole Michele Mancuso.

Con lui, tra gli altri, il candidato a sindaco di Caltanissetta Walter Tesauro ed esponenti storici del partito come il gelese Carlo Varchi. Tra una pausa e l’altra del congresso nazionale, il primo senza il fondatore Berlusconi, c’è stata la possibilità di confrontarsi con il presidente Schifani sui temi locali. A cominciare dal caso del definanziamento del nuovo ospedale di Ponte Olivo.Schifani ha confermato pubblicamente a Mancuso ciò che gli aveva detto privatamente nel giorni scorsi e cioè che l’ospedale a Gela si farà.

“Ora dobbiamo occuparci delle elezioni a Gela” – ha detto Mancuso che punta ad avere in città un centrodestra unito che possa presentare un progetto alternativo a Greco.L’attuale sindaco è per Mancuso una storia chiusa da tempo.Nel 2019 lo sostenne ma i rapporti si sono incrinati molto presto.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852