Seguici su:

sport

Il maggio di dieci anni fa: il Gela batteva la Nocerina e conquistava la salvezza. Una delle ultime gioie del calcio gelese

Pubblicato

il

Era l’8 maggio 2011. In uno stadio “Vincenzo Presti” gremito, nel pieno di una soleggiata domenica di primavera, il Gela calcio batteva 2-1 la Nocerina già vincitrice del campionato e neopromossa in Serie B, conquistando la salvezza nel campionato di Prima Divisione. Dopo l’iniziale vantaggio di Galizia, arrivarono prima il pareggio di Nazzareno Scopelliti su corner di Evan Cunzi, poi il gol della vittoria firmato dallo stesso Cunzi su assist di Emilio Docente. A fine partita, l’apoteosi. Il Gela di mister Fofò Ammirata conquistava la salvezza con una giornata d’anticipo al termine di una stagione complicatissima ma dal lieto fine. La foto dell’abbraccio tra il presidente Angelo Tuccio e mister Ammirata, nella festa degli spogliatoi tra fiumi di spumante, racconta un pezzo di storia.

Una storia bellissima, di grande calcio e grandi gioie. Pochi mesi dopo le cose cambiarono, il Gela non s’iscrisse al campionato 2011/12 pur avendo già l’accordo con il nuovo tecnico Giuliano Sonzogni, pur avendo già chiuso importanti trattative di mercato: su tutte, quella con un talento nascente del calcio nazionale, Alessandro Florenzi. Una nave importante e solida stava per naufragare, ma dopo il naufragio riuscì comunque a salpare ancora e sfiorare nel 2017 l’approdo nel calcio professionistico. Quanto accaduto negli ultimi anni è cosa – purtroppo – nota. Oggi si ripescano i ricordi, anche causa pandemia, come quel dolcissimo pomeriggio del maggio di dieci anni fa, di cui questa foto è testimonianza perfetta.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sport

Melfa’s basket, un altro giovane talento: dal Corato arriva Riccardo Bucciol

Pubblicato

il

Un nuovo promettente giovane alla corte di coach Totò Bernardo. La Melfa’s Gela basket perfeziona il tesseramento di Riccardo Bucciol, guardia tiratrice classe 2002, originario di Treviso. La scorsa stagione ha indossato la maglia del Basket Corato, formazione che ha poi vinto il campionato di C Gold. Cresciuto tra le fila dell’Oderzo, arriva a Gela rinforzando ulteriormente il roster biancorosso, che consolida la propria filosofia basata sulla “linea verde”.

Ed è in fase di definizione anche un altro acquisto, quello di Stephon McDonald proveniente dall’Olanda. «Sarà un campionato duro ma divertente – commenta Bernardo –, avremo tanto da lavorare ma questi ragazzi porteranno grande entusiasmo e anche un pizzico di quella follia necessaria per affrontare una stagione importante. Gela per loro può essere un valido trampolino di lancio, a livello nazionale ma non solo ci viene riconosciuta una qualità: saper valorizzare il talento giovanile».

Il tutto anche grazie alla piena funzionalità di una struttura come il PalaLivatino, oggi rigenerata dal progetto di foresteria, mensa e aule studio. Ieri la squadra gelese ha disputato un’amichevole contro l’Olympia Canicattì, un buon test in vista dell’esordio stagionale in C Gold previsto sabato 8 ottobre, in casa, contro il Cus Catania.

Continua a leggere

sport

Ecoplast volley, prosegue la preparazione fisica al PalaUrso

Pubblicato

il

Allenamenti serrati per l’Ecoplast volley Gela. Agli ordini di coach Giovanni Blanco, la squadra continua a grandi passi al PalaUrso la marcia d’avvicinamento allo “start” nel campionato di Serie D maschile: i gelesi sono stati inseriti nel girone B. Con loro anche cinque società della provincia di Catania e una messinese: Gravina, Areavolley, Real & Vi.pe., Paternò, Gupe e Team volley Messina.

Riconfermato il gruppo che tanto bene ha fatto durante la passata stagione, con la sola eccezione dell’addio di Vindigni andato via per motivi di studio. Per il resto, ancora ampia fiducia ai giovani e a qualche “chioccia” che darà il proprio prezioso contributo in termini di esperienza. Nel frattempo, la società comunica che sarà ai nastri di partenza anche dei campionati giovanili sia maschili che femminili.

Continua a leggere

sport

Atletica, nuovo record per Francesco Zito sugli 800 metri

Pubblicato

il

Ennesimo record personale per Francesco Zito. Il podista gelese ha vinto la gara degli 800 metri ai campionati regionali di Enna (categoria Master 65), battendo sé stesso: il suo precedente record era di 2:37, stavolta l’atleta è stato in grado di concludere sui 2:34. Un miglioramento di ben tre secondi, nonostante Zito avesse corso (e vinto) ventiquattr’ore prima della gara anche a Mazzarino sui 400 metri, nell’ambito del Festival del mezzofondo, memorial “Peppe Garziano”.

Un traguardo che lo conduce nuovamente tra i primi di tutta Italia nella sua categoria. Grande felicità da parte del podista gelese che dimostra così di essere tornato pienamente in forma, dopo un serio infortunio alla tibia avuto durante l’estate.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852