Seguici su:

Attualità

Inner Wheel di Niscemi verso un’altra stagione: nuovo direttivo e presidente

Pubblicato

il

L’Inner Wheel di Niscemi cambia pelle ma resta ancorato ai temi portanti che lo hanno contraddistinto nei suoi primi dieci anni di presenza sul territorio. Nella suggestiva cornice dell’agriturismo Savoca, è avvenuta ieri sera la cerimonia del passaggio della campana dalla oggi past president Tiziana Alecci , alla nuova presidente Simona La Rosa, già socia fondatrice nel 2012 quando fu formato il club service. Dieci anni sono passati e Simona La Rosa prima presidente, riprende le redini di quella ‘piccola imbarcazione che ha fatto il primo giro di boa ed è pronta per aprirsi al territorio con con l’ingresso di nuove socie’ – come ha detto nel discorso di apertura la nuova presidente. E infatti ieri è stato ufficializzato l’ingresso della nuova socia Alessia Saita. In apertura dei lavori la presidente uscente Tiziana Alecci ha tracciato un ricordo delle attività dei suoi due anni di presidenza: due anni duri, coincisi con la pandemia che ha stravolto la vita sociale di ogni essere umano. Nonostante questo, ad ogni apertura la presidente era pronta a realizzare l’iniziativa già pronta. In questa situazione il club ha realizzato iniziative culturali con la pubblicazione del libro: ‘ Giuseppe Blanco – l’uomo, il giornalista, il letterato’ per il quale sono state organizzate diverse presentazioni ed un Premio ‘Blanco’ dedicato ai ragazzi. Conferenze sull’economia, collaborazioni con il Liceo scientifico. E poi il sociale con le raccolte di alimenti destinati ai meno abbienti nei periodi natalizi e tante altre iniziative ritagliate fra un lockdown ed un altro, senza perdere tempo.

Dopo il passaggio del collare ha preso la parola la nuova presidente che, dopo aver ricordato il suo primo impegno del 2012, è pronta per condurre un club più grande, maturo, conscio della responsabilità sociale e culturale che il logo inner conferisce da 98 anni. “Nel programma dell’anno sociale 22-23 – ha detto Simona La Rosa – proporrò all’assemblea delle socie di continuare le attività già sperimentate nel tempo: ‘Domenica in baratto’ , un’iniziativa che nel passato ha avuto un grande successo fra i ragazzi con messaggi in favore dell’ambiente visto che prevede il riciclo degli oggetti. Cinekids per i bimbi ,anch’esso molto apprezzato visto che i più piccoli ne hanno usufruito in massa . Continueremo con i Concorsi letterari, i momenti culturali e le attività con i club service, perché l’unione fa la forza”. Alla cerimonia erano presenti i vertici dei club Soroptismt, Rotary, Lions, Fidapa di Niscemi, Gela, Caltagirone, Piazza Armerina.

“Considero il Club di Niscemi una mia creatura – ha scritto nel suo messaggio la Governatrice del Distretto 211, Lucia Di Paola -un club che ha meritato di essere fondato. In questi anni avete testimoniato e attuato orgogliosamente gli ideali di vita associativa Inner Wheel che a tutti noi stimola l’appartenenza .Un club che negli anni ha profuso ampiamente cultura e solidarietà nel territorio. Sono orgogliosa di tutte voi perché il vostro operato ha dimostrato che credete in quello che fate con vero spirito di servizio. Grazie a Tiziana per l’impegno profuso ed auguro a Simona un buon anno Inner”. Quest’anno il tema è Work wonders.

Ecco le cariche sociali. Simona La Rosa Presiedente; Lucia Spata segretaria; Tesoriera Antonella Caravotta; vice presidente Carmelinda Cunsolo; past president Tziana Alecci; addetta stampa Letizia Ragona; addetta al servizio internazionale Sheila Spata.

Consigliere: Gabriella Ferrara; Aurora Mogliarisi; Maria Rosa Ragona; Ivana Patti, Luisa Di Modica.

Delegate al Comitato del Distretto: Simona La Rosa e Loredana Incarbone. Supplenti al Comitato del distretto: Carmelinda Pepi; Responsabile internet Marcella Mazzìo.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

La Verga di Caltanissetta prima al concorso di comunicazione

Pubblicato

il

Caltanissetta- Si sono classificati primi nel loro girone con uno spot di comunicazione sociale intitolato «La città di tutti … una città per tutti».

Sono cinque tra alunne e alunni della sezione E del primo anno della scuola media Giovanni Verga dell’Istituto Comprensivo Antonino Caponnetto di Caltanissetta.

Superata la fase interregionale dell’edizione 2024 del Digital Changemaking Contest che si è svolta lo scorso marzo al Real Collegio di Lucca, gli alunni della scuola Verga guidata dal Dirigente Maurizio Lomonaco, ritorneranno nella cittadina toscana il 29 e il 30 maggio prossimo per partecipare alla fase nazionale del contest che decreterà i Best Digital Changemakers 2024.

Continua a leggere

Attualità

A Ragusa lutto cittadino per la morte di Leone

Pubblicato

il

Ragusa – Dalle 15:30 alle 16:30 di domani, venerdì 19 aprile, in concomitanza con la celebrazione dei funerali del maestro Giuseppe Leone che si svolgeranno nella Cattedrale di San Giovanni, Ragusa sarà in lutto cittadino. Ad annunciarlo il sindaco Peppe Cassì.

“In segno di rispetto per le esequie, è stato stabilito di esporre le bandiere a mezz’asta in tutti gli edifici pubblici e di sospendere le manifestazioni pubbliche eventualmente in programma in quell’arco di tempo. Invito inoltre tutti i ragusani, le attività commerciali, le organizzazioni di qualsiasi tipo e le scuole attive a sospendere le proprie attività in quella fascia oraria per unirsi simbolicamente in un piccolo momento di raccoglimento”.

Continua a leggere

Attualità

Comune di Butera mette all’asta borgo Guttadauro

Pubblicato

il

Butera – C’è tempo fino al 26 aprile per presentare l’offerta al Comune per acquistare il borgo fantasma.

L’amministrazione municipale, guidata dal sindaco Giovanni Zuccalà,ha messo all’asta con un prezzo di base di 716 mila euro il borgo Guttadauro dedicato ad un capitano fascista gelese.

Il borgo fu costruito nel 1940 ( con la piazza centrale, la chiesa, la scuola,la caserma dei carabinieri e varie strutture) ma è stato subito abbandonato e tutto è un rudere.

Il Comune di Butera ne ha avuto la proprietà nel 1970 ma non ci sono fondi per un intervento massiccio. La decisione presa è di vendere.

 

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852