Seguici su:

Attualità

Italia Nostra plaude alla nascita del Noe

Pubblicato

il

“E’ finalmente realtà, nel nostro territorio, il Nucleo Operativo Ecologico (Noe) di Caltanissetta a Gela. Un segno, un tassello importante nelle strategie, nelle politiche di tutela dell’ambiente, del territorio, del paesaggio”: è il commento del presidente regionale di Italia nostra Leandro Jannj che sabato ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione dell’importante presidio territoriale.

Non solo repressione ma anche prevenzione in materia di tutela ambientale, di salvaguardia del territorio e del paesaggio, in ossequio all’art. 9 della Costituzione Italiana.

Queste le finalità che hanno condotto l’Arma dei Carabinieri a individuare la città di Gela come sede del Nucleo Operativo Ecologico. Nucleo che sarà guidato dal tenente colonnello Michele Cannizzaro.

La presenza del Noe era attesa da anni in quello che è uno dei territori maggiormente offesi da reati ambientali e urbanistici. In particolare, saranno monitorati settori specifici nei quali la criminalità organizzata è particolarmente attiva: tra questi il ciclo dei rifiuti, gli impianti di trattamento e della filiera di gestione dei rifiuti solidi urbani e speciali, il ciclo del cemento. Il Noe sarà dunque una presenza fissa e importante nel territorio e agirà in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica.

“Oggi non si può parlare di emergenze ambientali ma si deve parlare di ecologia integrata. Ci sono nuove leggi che puniscono i delitti contro l’ambiente e la tutela ambientale. L’ambiente è parametro a cui tutte le leggi dello Stato devono rapportarsi” – ha affermato il generale Valerio Giardina. “Oggi, parliamo di riconversione industriale attuata da Eni – ha spiegato il senatore Pietro Lorefice – ma non dobbiamo dimenticare i dati che indicano una situazione ancora molto difficile in tema di ambiente e patologie”.

E il presidente di Italia Nostra Sicilia Leandro Janni nel suo intervento ha aggiunto: “Da decenni Italia Nostra, le associazioni culturali e ambientaliste evidenziano le straordinarie peculiarità storiche e paesaggistiche di Gela, ma segnalano anche, inevitabilmente, l’esigenza di avere controlli serrati non solo rispetto all’attività industriale ma anche nelle aree rurali. Italia Nostra è stata protagonista per tanti anni nelle battaglie contro i reati ambientali e le offese subite dal territorio a partire dagli anni Cinquanta. E sempre con importanti risultati, grazie all’azione coraggiosa dell’ex presidente di Italia Nostra Gela Saverio Di Blasi e alla sapiente attività legale dell’avvocato Salvatore Morreale, incoraggiati e coordinati dalla Presidenza Nazionale e dal Consiglio Regionale dell’associazione. Di certo in questi giorni di luglio del 2023 è iniziata una nuova era per Gela e il suo territorio”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Le congratulazioni della Consulta gelese per la disabilità

Pubblicato

il

La Consulta Gelese per la Disabilità ODV esprime il suo augurio al nuovo sindaco di Gela Terenziano di Stefano per l’elezione a primo cittadino.

La Consulta confida nella consapevolezza e nella sensibilità dimostrata negli anni scorsi auspicando che la neonata giunta comunale possa presto avviare la programmazione necessaria ad assicurare l’avvio dei servizi essenziali in favore delle persone fragili del territorio. 

 La Consulta Gelese per la Disabilità comunica la propria disponibilità ad incontrare la nuova amministrazione al fine di poter discutere sulle priorità da affrontare.

Continua a leggere

Attualità

Caltaqua conferma: a Gela acqua ogni 4 giorni

Pubblicato

il

Ecco l’aggiornamento del piano distributivo dei comuni di Gela, Milena e Montedoro.

Comune di Gela

– La distribuzione nelle zone servite dal serbatoio Spinasanta avverrà ogni quattro giorni.
– La distribuzione nelle zone servite dai serbatoi Caposoprano e Montelungo avverrà ogni tre giorni.

Nel nostro sito www.caltaqua.it è possibile consultare la tabella con il piano distributivo e la mappa per meglio individuare le zone di distribuzione.

Comune di Milena

La distribuzione nelle zone servite dal serbatoio Malvà avverrà ogni 5 giorni.

Nel sito www.caltaqua.it il calendario aggiornato.

Comune di Montedoro

La distribuzione nel comune avverrà a giorni alterni.

Continua a leggere

Attualità

Gli Sbandieratori di Gela conquistano Montelepre al Corteo Storico Multiepocale

Pubblicato

il

Montelepre – Applausi scroscianti hanno accolto gli Sbandieratori di Gela al Corteo Storico Multiepocale di Montelepre, che si è svolto ieri. Il gruppo, composto da Valter Miccichè, Salvatore Spinello, Pino Lentini, Gianluca Giannone, Claudia Nardo, Salvatore Ferrara, Saro La Folaga, Samuele Casciana, Giulio Scrivano, Alex Lombardo, Flavia Lionti, Deborah Selicato, Alessandro Ferro, hanno regalato al pubblico due esibizioni mozzafiato, facendo volteggiare i loro drappi nel cielo del paese.

Un tripudio di colori e tradizione.
Le esibizioni degli Sbandieratori di Gela si sono tenute in due piazze.

In entrambe le occasioni, i bravi sbandieratori hanno incantato il pubblico con la loro maestria e la loro passione, facendo rivivere le atmosfere del Medioevo. I loro drappi colorati hanno sfilato nell’aria, disegnando coreografie spettacolari e coinvolgenti.

Un’occasione per valorizzare la cultura siciliana.
La partecipazione degli Sbandieratori di Gela al Corteo Storico Multiepocale di Montelepre è stata un’occasione importante per valorizzare la cultura siciliana e le sue tradizioni.

Il gruppo gelese, con le sue esibizioni, ha contribuito a rendere ancora più speciale questo evento, che ha richiamato a Montelepre un gran numero di visitatori da tutta la Sicilia.

L’amministrazione comunale di Montelepre ha voluto ringraziare gli Sbandieratori di Gela per la loro partecipazione al Corteo Storico Multiepocale. “Siamo stati davvero onorati di avere con noi questo gruppo di eccezionali sbandieratori”, ha dichiarato il sindaco di Montelepre. “Le loro esibizioni hanno reso il nostro evento ancora più bello e coinvolgente”.
È intervenuto anche il Presidente Provinciale Asi, Salvatore Spinello, che ha speso parole di elogio a tutta l’organizzazione, allo staff impeccabile ringranziando Zeny per aver guidato tutto il lavoro.

Anche gli Sbandieratori di Gela si sono dichiarati entusiasti della loro partecipazione al Corteo Storico Multiepocale di Montelepre.

“È stata un’esperienza davvero indimenticabile”, ha commentato Valter Miccichè, il group leader. “Siamo stati accolti con grande calore dal pubblico di Montelepre e abbiamo avuto modo di conoscere una bellissima città e le sue tradizioni”.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852