Seguici su:

Attualità

L’ assessore Giordano spiega la necessità della Pec

Pubblicato

il

L’ assessore Danilo Giordano spiega le motivazioni che hanno portato alla sburocratizzazione e l’uso diffuso della posta certificata.

“Sin dal momento del nostro insediamento, abbiamo lavorato per digitalizzare e modernizzare l’apparato burocratico dell’Ente e portare lo sportello a casa del cittadino. L’emergenza Covid, con la necessità di lavorare da casa per i dipendenti e quella, per i cittadini, di sbrigare le pratiche on line, ha accelerato un iter che era già avviato ed è irreversibile.
Come settore Tributi e Bilancio, abbiamo voluto dare ai nostri concittadini la possibilità di attivare in forma gratuita la PEC. Tutto ciò si inserisce perfettamente in questo contesto di sburocratizzazione e velocizzazione. Il Comune al servizio del cittadino, ecco quello che volevamo e per il quale ci stiamo impegnando.
Sono soddisfatto perché in tanti hanno da subito colto l’opportunità e stanno già inviando il modulo di adesione, ma mi auguro che si possa fare sempre di più e sempre meglio. Grazie a questo strumento, sarà più facile per noi interagire con i cittadini, far arrivare le nostre comunicazioni e recepire le loro istanze, in qualunque parte della città si trovino, in centro come nelle campagne e in periferia. Tutto avverrà in tempo reale, tramite documenti che hanno lo stesso valore legale di una raccomandata con ricevuta di ritorno.
Grazie al dirigente del mio settore e agli uffici, che si sono impegnati per far si che questa convenzione ANUTEL-ARUBA PEC S.p.A. potesse andare in porto”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Adozione di spazi publici: nuovo bando ma si va a rilento

Pubblicato

il

L’amministrazione comunale ci prova ancora a chiedere a cittadini, associazioni, parrocchie, attività economiche di adottare rotatorie, fontane, giardini e parchi giochi. In realtà, dopo che nel 2000 il consiglio comunale ha approvato il regolamento e i cittadini hanno risposto al bando, nessuno ha avuto finora l’affidamento richiesto. Ora un nuovo bando per 13 rotatorie ed otto giardini. Adottare ha un costo per chi sceglie di farlo che non è indifferente perché ogni tipo di spesa va a carico del richiedente che nulla può richiedere alla pubblica amministrazione da quando ottiene l’affido. Il Comune, insomma, si libera di pesi notevoli, dietro il principio di promuovere la cittadinanza attiva. Eppure chi ha chiesto   l’affido  non lo ha ancora avuto. Anche in questo caso lungaggini a non finire.

Continua a leggere

Attualità

Entro fine giugno la Srr avrà il nuovo presidente

Pubblicato

il

Le recenti elezioni amministrative in provincia di Caltanissetta hanno avuto una conseguenza sull’assetto dirigenziale della Srr. Il posto lasciato vacante dal sindaco uscente di Butera, Filippo Balbo , che ha ricoperto la carica di presidente, deve essere ricoperto. Il direttore della Srr ha indetto l’ assemblea dell’ ente per il 29 giugno per la costituzione del consiglio di amministrazione. Successivamente, e si prevede per il 30 giugno, sarà il CdA ad eleggere il nuovo presidente. In lizza ci sono I sindaci di Sommatino,Mazzarino ed il nuovo sindaco di Butera Zuccala’.

 La S.R.R., società per la regolamentazione del servizio dei rifiuti, dovendo svolgere un’attività che ha ricadute certe sul piano istituzionale (articolo 32 e 9 della Costituzione) ha la struttura di una società per azioni, in cui la funzione di realizzare un utile economico è comunque un dato caratterizzante la sua costituzione. Inoltre, l’attività di impresa della S.R.R. si caratterizza per una serie di prestazioni che, per statuto, è impostata su criteri di economicità, ravvisabili nella tendenziale equiparazione tra i costi ed i ricavi, per consentire la totale copertura dei costi della gestione integrata ed integrale del ciclo dei rifiuti

Continua a leggere

Attualità

Due minuti Due di Maria Concetta Goldini. Essere protagonisti delle scelte. Segui su www.radiogelaexpress.it

Pubblicato

il

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852