Seguici su:

sport

Lo sport che unisce: i bambini ucraini Nikita e Vladimir in campo con l’Amo Gela Dorica

Pubblicato

il

L’Amo Gela Dorica accoglie Nikita e Vladimir, i due bambini ucraini originari di Irpin arrivati in città nei giorni scorsi insieme alla loro madre, Tatiana Logoda. Hanno entrambi una grande passione per il calcio: il tredicenne Nikita ha già svolto il suo primo allenamento con i nuovi compagni di squadra, mentre Vladimir inizierà la prossima settimana. Ad accoglierli anche l’entusiasmo e la gentilezza dei piccoli atleti della scuola calcio con cui condivideranno d’ora in poi i loro pomeriggi.

La grande gioia di tutto l’ambiente per questa iniziativa che abbraccia sport e solidarietà si avverte negli sguardi e nella soddisfazione del presidente dell’Amo Gela Dorica Maurizio Nassi, del responsabile della scuola calcio Cristian Maddiona e del tecnico Francesco Italiano. Lo sport unisce, ancora una volta. La guerra oggi è solo un brutto ricordo per Nikita e Vladimir, pronti ad inseguire quella palla che rotola sul prato verde e che, da sempre, regala a tutti i bambini del mondo sogni e spensieratezza.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sport

La Melfa’s a Messina per proseguire nel filotto di vittorie consecutive

Pubblicato

il

A caccia dell’ottava vittoria consecutiva. La Melfa’s Gela sarà di scena domani al PalaRussello di Messina contro i padroni di casa della Domenico Savio, ultimi in classifica nel torneo di Serie C. Una sfida importante per capitan Ventura e compagni, chiamati a dare seguito al percorso vincente degli ultimi due mesi.

«Vogliamo superare lo step delle sette vittorie consecutive – dice coach Salvo Bernardo – e fare uno dei record più belli della pallacanestro gelese. Ma a parte i record la cosa più importante è archiviare quanto prima la pratica playoff e arrivarci nella migliore forma possibile».

Capitolo formazione: in dubbio solo Longo, alle prese con problemi muscolari. Per il resto tutti a disposizione di Bernardo. I gelesi, quarti in classifica con 24 punti, dovranno “vendicare” la pesantissima sconfitta subita all’andata.

Continua a leggere

sport

Futsal, il Gela domani a Soverato. Fecondo: “La Serie B esperienza fallimentare”

Pubblicato

il

Si disputerà domani la 18º giornata del campionato di Serie B di futsal. Il Gela calcio a 5, ultimo in classifica nel girone H, sarà di scena in trasferta al PalaScoppa alle 15 contro i padroni di casa del Soverato Futsal. Sarà la gara che potrebbe decretare aritmeticamente la retrocessione dei biancazzurri in C1, dopo appena un anno in Serie B.

«Potrebbe arrivare anche la matematica a decretare la fine di questa fallimentare esperienza nazionale – dice un amareggiato Enzo Fecondo, tecnico dei biancazzurri -, fallimentare sotto tutti i punti di vista: personale, di squadra e societaria. L’obiettivo è quello di non perdere anche la faccia in queste ultime partite dove potrebbero mancare anche quel poco di motivazioni che erano rimaste».

Sta dunque per concludersi una lunga e lenta agonia, poi bisognerà capire da dove e come ripartire. Domani a Soverato saranno assenti Brasile e Dopico per squalifica e Azzolina e Genati per problemi personali.

Continua a leggere

sport

Volley Gela, domenica altra gara casalinga contro il San Cataldo

Pubblicato

il

Secondo impegno interno consecutivo per la formazione del Volley Gela, nel torneo di Prima divisione: domenica 3 marzo alle 18 la capolista del girone B con 22 punti, reduce dal netto successo per 3-0 sulla seconda della classe Sommatino, ospiterà il Volleyball Team San Cataldo, quinta forza del torneo.

In casa Volley Gela si punta ad ottenere l’intera posta in palio per blindare definitivamente il primo posto nel girone a due giornate dal termine della regular season.


«La partita col San Cataldo sarà importante per blindare il primo posto in classifica – afferma il coach Giacomo Tandurella – e chiudere così la prima parte di questo percorso nel migliore dei modi. Domenica voglio ulteriori conferme dalle Under sul percorso di crescita intrapreso. Dobbiamo evitare cali di concentrazione come quelli avuti con la Saiz Piazza Armerina ed essere cinici come lo siamo stati con il Sommatino».

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852