Seguici su:

Flash news

Ok del consiglio comunale ad un percorso pedonale da Macchitella al Lungomare

Pubblicato

il

Nella seduta di Consiglio Comunale di lunedì sera,  dedicata al question time,  è stata approvata la mozione presentata dal Consigliere  della Lega Giuseppe Spata che prevede la realizzazione di un percorso pedonale nel quartiere Macchitella e Lungomare. “A seguito degli innumerevoli incidenti, anche mortali, che si sono verificati negli ultimi mesi si rendono necessari una serie di interventi che hanno come obiettivo quello di garantire la sicurezza di quanti, giornalmente, sono impegnati in attività sportive all’aperto”- dichiara Spata. 

Questi gli interventi richiesti e votati dal consiglio comunale:
definizione e messa in sicurezza di un percorso pedonale che interessi l’intero perimetro del quartiere Macchitella (circa 3 km) ed il lungomare Federico II di Svevia (da rotonda est di Macchitella a via Paolo Borsellino) per consentire lo svolgimento di attività sportiva in perfetta sicurezza anche con interventi ti tipo strutturale (tratto adiacente al porto rifugio). Nello specifico si chiede di realizzare la segnaletica su marciapiedi e attraversamenti pedonali, installazione di semafori pedonali, posa limitatori di velocità lungomare, rimozione ingombri e vegetazione marciapiedi, ripristino recinzione lato Montelungo, integrazione segnaletica orizzontale ciclabile con quella pedonale.
Soddisfazione è stata espressa dal consigliere Spata che ha proposto la mozione. “Il documento votato in aula- ha detto-  è un atto di civiltà, ci auguriamo che l’assessore Liardi possa dare seguito, in tempi celeri, alle richieste che arrivano dal consiglio comunale. Con l’inizio della bella stagione il numero di cittadini impegnati in attività sportive all’aperto aumenta notevolmente e bisogna consentire a tutti di farlo in assoluta sicurezza”

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Attualità

Grosso topo assale bimbo di sei anni in centro storico: le considerazioni della madre ex consigliera

Pubblicato

il

Madre esce dal portone di casa in pieno centro storico con il suo bambino di sei anni e il piccolo viene assalito un topo di “dimensioni mostruose” 

Lo racconta in un post l’ex consigliere comunale Sara Cavallo. L’episodio è avvenuto stamattina. 

“Che amarezza vedere una città degradata priva di pulizia, di derattizzazione dove i cani randagi  fanno da padroni” – commenta Sara Cavallo oggi componente di Fratelli d’Italia.Che aggiunge: ” la paura del bambino è stata tale che dalle grida non ha più voce. Mi auguro che non avrà conseguenze di salute”

“Invito il sindaco e tutta l’amministrazione a dimettersi perché incapaci di garantire l’ordinario soprattutto in termini di pulizia, in una città dove tutto ciò dovrebbe essere normale.Prima o poi si vota!”.

Questo racconto della disavventura del figlioletto dell’ex consigliera affidato ad un post su Facebook ha suscitato reazioni di protesta per le precarie condizioni igieniche in cui versa la città 

Continua a leggere

Attualità

A Ferragosto 585 visitatori alla mostra su Ulisse.Il bilancio nel resto dell’isola

Pubblicato

il

Sono stati 37.237 i visitatori che hanno affollato i parchi archeologici e i musei regionali domenica 14 e lunedì 15 agosto facendo registrare quasi tremila presenze in più, con un incremento del 7,82 per cento rispetto alle stesse giornate del 2021. Lo rende noto l’assessorato regionale ai Beni culturali e all’identità siciliana, in base alla rilevazione degli ingressi in 61 luoghi della cultura siciliani. Nel dettaglio, sono stati 18.405 gli ingressi di domenica 14 e 18.832 quelli nella giornata di Ferragosto. Il grande afflusso di visitatori è stato reso possibile, sottolinea l’assessorato, grazie all’impegno dei lavoratori dei beni culturali che hanno garantito, come sempre, le aperture dei siti.

Il luogo più visitato rimane il parco archeologico della Valle dei Templi, ad Agrigento (9.953 nelle due giornate, con un incremento di 365 visitatori rispetto al 2021). Debutto quest’anno per la Biblioteca-Museo “Luigi Pirandello” che nei due giorni festivi ha fatto registrare 387 visite. Al secondo posto tra i luoghi della cultura più visitati il teatro antico di Taormina: 6.715 ingressi in due giorni, ben 863 in più rispetto a un anno fa. All’interno del parco archeologico di Naxos e Taormina, bene anche l’Isola Bella con 1.190 ingressi, oltre il doppio rispetto al 2021 (+617).

Incremento di 206 visitatori anche in un’altra area archeologica di grande richiamo, quella della Neapolis e dell’Orecchio di Dionisio a Siracusa: in totale nelle due giornate di metà agosto sono stati in 4.262 ad avere visitato le meraviglie della Magna Grecia. Bene anche due altri siti archeologici: a Selinunte 2.855 ingressi (+506 rispetto al 2021), a Segesta 2.258 (+376). A Catania segno positivo per le visite al sito del Teatro romano e dell’Odeon, 1.040 in totale nei due giorni (+158 rispetto all’anno scorso). Ingressi più che raddoppiati, inoltre, nell’area archeologica di Tindari: 520 contro i 233 dell’anno scorso. A Gela, infine, nelle due giornate festive sono stati 585 gli ingressi alla mostra “Ulisse in Sicilia. I luoghi del Mito”, inaugurata il mese scorso nel parco archeologico di Bosco Littorio. A Palermo c’è da registrare il balzo in avanti dei visitatori al museo d’Arte moderna e contemporanea Palazzo Riso (295 ingressi, + 208 rispetto al 2021).

Continua a leggere

Attualità

Civico 111, riparte la stagione artistica con la mostra fotografica “Prima rama”

Pubblicato

il

Nuovo appuntamento culturale al Civico 111. È prevista venerdì prossimo, 19 agosto, la personale di fotografia “Prima Rama” di Miriam Alè, fotografa gelese di respiro nazionale. Vernissage in programma alle 19.30 in via Senatore Damaggio 111, nel centro storico.

«Con grandissimo orgoglio presentiamo la tappa siciliana di “Prima Rama” – annunciano i responsabili del Civico 111 -, una mostra di altissimo livello con cui apriamo la nostra stagione artistica». 

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852