Seguici su:

Flash news

Pellegrino, Spata e Alabiso: “abbiamo stanato i sostenitori di Greco”

Pubblicato

il

Il consigliere indipendente Gabriele Pellegrino e i consiglieri della Lega Emanuele Alabiso e Giuseppe Spata ne sono convinti : ” abbiamo stanato- dicono – i sostenitori di Greco che con false posizioni vogliono solo garantirsi  la poltrona.

Il riferimento è alla mozione di sfiducia depotenziata dalla mancata firma di Paola Giudice, di Virginia Farruggia che l’aveva proposta e redatta con il supporto di Alessandra Ascia.

“Non l’hanno piu voluta firmare- dicono i tre colleghi d’opposizione , con motivazioni che sono prive di fondamento visto che ne  avevano condiviso il percorso.Auguriamo a Ad Alessandra Ascia eletta nel PD ,Virginia Faruggia dei cinque stelle che aveva già sfiduciato Messinese insieme al centro destra e a Paola Giudice eletta nelle liste di Maurizio Melfa per poi dichiararsi “indipendente di sinistra”,buon lavoro nella maggioranza frastagliata di Greco. Da adesso si sa chi era pronto alla sfida elettorale e chi invece ha avuto paura di un voto libero che chiedevano i Gelesi
Dichiararsi di opposizione e non firmare la sfiducia è un atto di evidente incoerenza politica ed un tradimento al ruolo istituzionale ,adesso se hanno il coraggio votino il bilancio.


Per quanta ci riguarda ognuno di noi torna alla sua posizione naturale sapendo chi si è schierato con Greco e chi invece aveva presentato con coerenza la sfiducia al di là delle logiche dei Partiti.Non abbiamo altro da aggiungere a questa triste storie ,speriamo che le tre protagoniste di questo atto poco serio ed  incoerente possano provare un minimo di vergogna ,la città siamo sicuri che non lo perdonerà”

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Flash news

Totò Incardona si prepara per le Provinciali

Pubblicato

il

È stato il terzo più suffragato in assoluto con oltre 800 voto ma non siederà in consiglio perchè Grazia Cosentino non ha vinto.

Totò Incardona si congratula con il neo sindaco e annuncia un nuovo progetto politico.

“Il risultato elettorale, con il mio 30% nella lista dei Moderati di centro destra, sicuramente sarà decisivo per le prossime competizioni.Si inizia un lavoro di costruzione in modo partecipato, dal basso, in una casa comune per tutti i moderati di centrodestra”.

Incardona insomma si prepara alle prossime competizioni elettorali.La più vicina dovrebbe essere quella delle provinciali.

Continua a leggere

Flash news

Esulta il Pd da Palermo a Gela

Pubblicato

il

Esultanza in casa Pd da Palermo a Gela. “Giuseppe Terenziano Di Stefano, candidato sindaco del centrosinistra, è il nuovo sindaco di Gela. E’ la dimostrazione che quando il centrosinistra sceglie candidati di qualità, c’è un progetto chiaro per la città e e i partiti compiono scelte di spessore nella composizione delle liste,viene premiato dagli elettori”. Lo dichiara il segretario regionale del PD Sicilia, Anthony Barbagallo a proposito delle amministrative a Gela.

Il componente della segreteria nazionale dei Dem Peppe Di Cristina è soddisfatto per la grande vittoria del Centro Sinistra.

” Si apre una nuova Stadgione per Gela.
Il dato Del Pd dimostra che è un Partito vivo e che nel campo largo possiamo battere le destre” – dice mentre si fa fotografare con il leader del M5S Nuccio Di Paola con cui condivide l’idea del campo largo.

Continua a leggere

Flash news

Chiuse le elezioni del 2024:Terenziano Di Stefano sindaco con un eccezionale 61%

Pubblicato

il

Alle 18.15, poco più di tre ore dopo l’avvio dello scrutinio, è arrivato il risultato definitivo.

Terenziano Di Stefano è sindaco con 13.717 voti pari al 61% contro il 39% di Grazia Cosentino che ha ottenuto 8.739 voti. Le schede bianche sono state 66, quelle nulle 260.

Una vittoria schiacciante e fuori da ogni previsione in questi termini. Per il centrodestra una sconfitta pesante che evidenzia che la coalizione non c’è a Gela ed è da rifondare. Colpa dei traditori della coalizione? L’errore è stato scegliere un candidato tecnico? Il non avere fatto una scelta condivisa dal territorio ma maturata nei salotti palermitani? Queste ed altre cose dovranno chiedersi gli sconfitti.

Nella coalizione di Di Stefano gli riconoscono di aver saputo tenere unito il gruppo ma anche di aver saputo parlare al cuore della città.Una vittoria degli alleati ma prima di tutto del candidato.

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852