Seguici su:

Cronaca

Trainito: “in vista della zona gialla serve proteggere le attività commerciali”

Pubblicato

il

Il presidente regionale della Ascom Sicilia , Francesco Trainito ha reso nota la posizione dell’associazione datoriale rispetto alle norme che sembrano cambiare in tutta la Sicilia.  “Da lunedì prossimo, la regionale sarà in zona gialla – scrive Trainito –  ciò avrà come conseguenza alcune limitazioni principalmente per il settore della
ristorazione, da alcune fonti si parla addirittura di una possibile zona rossa tra
poche settimane. Come Ascom Sicilia avevamo già evidenziato le conseguenze letali che, un
passaggio a zona arancione o rossa, avrebbe avuto sulla già debole economia dopo
20 mesi di restrizioni a causa del Covid, adesso che ci avviciniamo sempre di più a
questo scenario, diventa sempre più urgente rivedere le restrizioni che limitano le
attività, prevedendo delle deroghe, come già è stato previsto per il consumo al tavolo
all’interno delle attività. Le imprese vogliono lavorare ed hanno rispettato tutte le regole, anche se
queste hanno inciso sui ricavi, la riorganizzazione aziendale ha generato costi aggiuntivi, ma oggi necessitiamo di certezze sul futuro, non si può vivere nell’angoscia di vedere pregiudicato il proprio lavoro.
Purtroppo paghiamo, oltre per le carenze della sanità siciliana, anche per la
bassa percentuale dei vaccinati che incidono sul cambio di colore. Speriamo che le
istituzioni non perdano ancora tempo nel valutare deroghe legate all’utilizzo del
green pass, le attività economiche non devono più chiudere e così come si farà dai
primi di settembre per i voli aerei, chiediamo che tutte le attività restino aperte con
l’utilizzo del green pass.
Ne approfittiamo per invitare la popolazione a vaccinarsi, in modo tale da
attenuare i danni creati da questa pandemia e finalmente pensare ad un futuro
diverso, più vicino a ritrovare quella “normalità” ormai perduta”.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Omicidio Vittoria, il killer si costituisce

Pubblicato

il

Si è presentato spontaneamente ai carabinieri, l’autore dell’omicidio di Giovanni Russo, 23 anni, avvenuto ieri sera a Vittoria. Si tratta di un ventinovenne del luogo, Alex Ventura. L’indagato ha preferito avvalersi della facoltà di non rispondere. La vittima è stata raggiunta da un colpo di pistola alla testa nella sua abitazione di via Colle d’Oro, nel quartiere Maritaggi, nei pressi dell’ospedale Guzzardi, morendo sul colpo.

foto Franco Assenza

Continua a leggere

Cronaca

Sorpreso a cedere hashish. Arrestato dai Carabinieri un 23 enne di Niscemi

Pubblicato

il

Niscemi – I militari della Stazione di Niscemi hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, un 23enne italiano pregiudicato del posto.

I Carabinieri notavano il ragazzo intento a cedere dello stupefacente a un giovane e – a seguito della perquisizione personale e dell’abitazione – i militari rinvenivano altre dosi di hashish, un bilancino per la pesatura e materiale vario per il confezionamento della droga nonché un foglio manoscritto indicante i nominativi degli acquirenti e le somme spettanti. Sequestrati oltre 500 euro nella disponibilità dell’uomo, somma ritenuta provento dell’attività di spaccio.

L’intero materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. Il Tribunale di Gela su richiesta della locale Procura della Repubblica ha convalidato l’arresto e confermata la predetta misura

Continua a leggere

Cronaca

Omicidio a Vittoria, ucciso ragazzo di 23 anni

Pubblicato

il

Un ragazzo di 23 anni, è stato assassinato a colpi di arma da fuoco a Vittoria. L’episodio si è verificato in via Colle d’Oro, nel quartiere Maritaggi, nei pressi dell’ospedale Guzzardi. La vittima è Giovanni Russo. L’omicida è riuscito a fuggire ed è attivamente ricercato dalle forze dell’ordine (foto Franco Assenza).

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852