Seguici su:

Cronaca

Variazioni di bilancio all’ Ars

Pubblicato

il

Palermo – Si è conclusa questa notte la seduta fiume all’Ars per l’approvazione del maxiemendamento alle variazioni di bilancio della Regione Siciliana.

“Sono diversi gli emendamenti che ho presentato al testo sulle variazioni di bilancio approvato questa notte all’Ars. Tra questi però, mi preme ricordare la norma che con un mio ordine del giorno blocca le cartelle esattoriali e oneri derivati, relativi al mancato pagamento del bollo delle autovetture in giacenza presso rivenditori e concessionarie siciliane. Una grande vittoria personale, che si somma all’inserimento nel maxiemendamento di una serie di attività finanziarie locali. Tra queste il contributo di 250 mila euro per le manifestazioni dell’Autodromo di Pergusa per tutto il 2022, unitamente a quello per la stabilizzazione dei lavoratori precari dello stesso Ente, pari a 175 mila euro di copertura finanziaria. Ma non solo, un emendamento che autorizza la spesa di 10 mila euro per ‘Il Cammino di San Giacomo’, un percorso di oltre 111 km che unisce turismo e religione, sacro e profano, buon cibo e spiritualità. Inoltre, sono riuscita a garantire un contributo di 500 mila euro da destinare alla prestigiosa Università Kore di Enna, quarto polo accademico siciliano; 10 mila euro per il recupero della fauna selvatica di Enna all’interno dell’area Rossomanno-Grottascura-Bellia. 100 mila euro per i lavori di manutenzione delle dighe in capo al Consorzio di Bonifica di Enna. Approva anche l’emendamento che destina 300 mila euro al Consorzio di Bonifica di Centuripe per scongiurare l’incremento dei costi per l’energia elettrica – i cui aumenti incidono pesantemente sulla produzione e vendita. E ancora 50 mila euro per la messa in sicurezza igienico-sanitaria del Liceo artistico Cascio di Enna, 25 mila euro per il Palio dei Normanni di Piazza Armerina, oltre a degli emendamenti di cui sono cofirmataria a sostegno dell’Aras Sicilia e dei Cantieri di Servizio”. Così commenta la deputata regionale di Forza Italia, on. Luisa Lantieri.  

“Ho lavorato con costanza per tutelare il territorio – conclude la Parlamentare. Nelle Commissioni di merito prima e in Aula dopo, ho sempre rivendicato le istanze territoriali. Tra le iniziative con respiro regionale e quelle mirate alla mia provincia – che merita il giusto riconoscimento per il valore aggiunto che apporta all’Isola, sia in termini turistici che accademici e produttivi – sono stata sempre vigile alle reali esigenze. Questa che si è appena conclusa è l’ultima discussione contabile prima delle procedure elettive per il rinnovo dell’Assemblea. Il rischio di un approccio approssimativo non ha prevalso. Almeno, per quanto mi riguarda, incassando ottimi e concreti risultati

Positivo l’apporto dell’on. Michele Mancuso, il quale ha proposto 3 emendamenti inseriti nel testo approvato in Aula.  

“Il primo – spiega il Parlamentare nisseno – prevede un contributo straordinario di 100 mila euro al liceo artistico regionale ‘Rosario Asssunto’ di Caltanissetta, accorpato con il liceo Cascio di Enna. Il contributo sarà destinato all’adeguamento igienico sanitario nei locali, con l’acquisto anche di eventuali attrezzature. Un altro emendamento proposto e approvato prevede un contributo di 100 mila euro per il Comune di Sutera al fine di salvaguardare il patrimonio artistico, culturale e religioso – ovvero per la nuova campana di bronzo all’interno della cella campanaria adiacente il Santuario diocesano. Infine – conclude Mancuso – il terzo emendamento autorizza – in riferimento alle precedenti leggi di stabilità – la spesa di 150 mila euro per finalità legate alle attività sportive, Beni culturali, spettacolo, turismo. Menzione particolare merita l’emendamento condiviso con altri deputati per il contributo di 100 mila per il tetto crollato nell’aula di musica dell’edificio che ospita l’Istituto Pirandello a Campofranco. Dunque un lavoro scrupoloso per l’ultimo documento finanziario prima del termine della Legislatura, che consegna ai cittadini un immutato impegno, che da parte mia è stato costante dall’inizio, sino al termine di questi 5 anni al Parlamento siciliano”.

“La linea intransigente dei sindacati
autonomi, che alla Regione Siciliana rappresentano il 60% dei
lavoratori, ha prodotto i primi risultati: l’Ars ha infatti approvato
nel Ddl di variazione al Bilancio la conferma dei fondi per la
revisione dell’ordinamento professionale. Abbiamo bloccato la firma di
un rinnovo contrattuale che sarebbe stato deleterio per i dipendenti e
adesso chiediamo che riprenda il confronto all’Aran su nuove basi,
finalmente rispettose dei lavoratori”. Lo dicono Dario Matranga e
Marcello Minio (Cobas-Codir), Fulvio Pantano (Sadirs), Angelo Lo Curto
e Giuseppe Badagliacca (Siad-Csa-Cisal).

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Caltanissetta, denunciato dalla Polizia di Stato: ubriaco, alla guida di un motociclo, si schianta contro un’auto in sosta

Pubblicato

il

I poliziotti della sezione volanti hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica un uomo per aver provocato un incidente stradale mentre guidava sotto l’influenza dell’alcol e per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti psicofisici per uso di sostanze stupefacenti. Gli agenti della Polizia di Stato, alle prime luci dell’alba di ieri, sono intervenuti in via Niscemi poiché un uomo alla guida di un motociclo, mentre transitava per la predetta via, si era schiantato contro un’autovettura parcheggiata al bordo della carreggiata. Il conducente del mezzo è stato soccorso da un’ambulanza del 118 e condotto al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia. Dagli accertamenti sanitari è merso che l’uomo aveva un tasso alcolemico superiore a quello consentito; inoltre lo stesso non ha permesso ai sanitari, nei tempi previsti, di completare gli accertamenti psicofisici per uso di sostanze stupefacenti. Oltre alla denuncia penale l’uomo è stato sanzionato amministrativamente per guida del mezzo con patente diversa da quella prevista e per mancata revisione del motociclo

Continua a leggere

Cronaca

Incidente in via Cripi: ragazzo a terra in attesa dell’ambulanza

Pubblicato

il

Un altro incidente notturno. Un ragazzo in motociclo si scontra con un Suv in via Crispi all’ altezza della via Bevilacqua. Ad avere le peggio, come sempre avviene in questi casi, il guidatore del mezzo a due ruote. Arriva sul posto la Polizia ma il ragazzo è rimasto a terra in attesa che arrivasse l’ ambulanza da Niscemi. La solita storia che si ripete. Non si conoscono le condizioni del giovane che attende per essere trasportato in ospedale, vigile ma dolorante. Lo stesso di quanto è accaduto qualche settimana fa. Il solito vecchio problema della mancanza di mezzi e della sanità che fa acqua.

Continua a leggere

Cronaca

In arrivo i temporali: il primo ha colpito Caltanissetta

Pubblicato

il

Il metro lo aveva previsto: un cedimento del campo anticiclonico africano a partire da domenica con l’arrivo di temporali a tratti intensi al Nord e potremo avere anche un calo delle massime di 7-8 grad

Il primo temporale è arrivato ed ha colpito  Caltanissetta e San Cataldo a partire dalle 15 di oggi fino a poco prima delle 16. In pochi minuti la centrale dei Vigili del fuoco ha ricevuto una trentina di richieste di interventi per alberi caduti, tombini saltati e case allagate. Gli alberi sono caduti in contrada Gurra Savarino e in via Stazzone.

Diverse persone hanno contattato i pompieri per l’allagamento delle loro abitazioni a Caltanissetta in viale Luigi Monaco e
via Due Fontane e a San Catalto in via Babbaurra. I vigili del fuoco sono intervenuti anche per la caduta di pensiline e crolli strutturali, ma non di grave entità. Non ci sono feriti

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852