Seguici su:

sport

Europei di calcio Fisdir, per Pizzardi e la Nazionale italiana la medaglia di bronzo

Pubblicato

il

Ritorno in città per Mario Pizzardi, portiere della Nazionale italiana, che ha conquistato insieme ai suoi compagni la medaglia di bronzo ai Campionati Europei di calcio Fisdir disputati a Padova. L’atleta fa parte dell’associazione Orizzonte presieduta da Natale Saluci.

Prima di partire per il Veneto, aveva ricevuto i complimenti per la convocazione da parte del presidente del consiglio Salvatore Sammito e del presidente regionale del Cip Totò Mussoni. Soddisfazione per l’esperienza sportiva e personale di Pizzardi viene espressa da Saluci, in qualità di direttore regionale di Special Olympics.

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sport

Sulle ali dell’entusiasmo, Melfa’s domani al PalaLivatino contro Stingers Reggio Calabria

Pubblicato

il

Sulle ali dell’entusiasmo, torna a giocare al PalaLivatino la Melfa’s Gela. Domani alle 18, nella sesta giornata del girone di ritorno del campionato di Serie C, il roster biancazzurro riceverà la visita della Stingers Reggio Calabria penultima in classifica con 10 punti. Vietato distrarsi: è questo l’imperativo per la squadra di coach Bernardo, reduce da sei splendide vittorie consecutive.

«Morale ed entusiasmo sono alti – conferma il tecnico della Melfa’s – e proprio per questo non bisogna mollare di un centimetro. Ai ragazzi piace questo clima e sentono la grande responsabilità di dover ripagare il pubblico che ci segue e ci accompagna. Si sentono parte di un percorso e di un progetto della città».

In palio due punti importanti per dare continuità alla grande scalata verso le zone nobili della classifica, in un turno interessante nel quale si segnalano anche gli incroci tra Comiso e Invicta (prima contro quarta) e tra Dierre e Catanzaro (sesta contro seconda).

Continua a leggere

sport

Gela-Atletico Catania, domani delicatissima gara al “Vincenzo Presti”

Pubblicato

il

Si disputerà domani la 23º giornata del campionato di Eccellenza, girone B. Il Gela riceverà alle 15 al “Vincenzo Presti” l’Atletico Catania: una sfida delicatissima che mette in palio tre punti fondamentali per non peggiorare ulteriormente la classifica. I biancazzurri, che in un mese sono scesi dal quarto al settimo posto, hanno 32 punti. Gli etnei, sest’ultimi, ne hanno 27. Il Gela domani deve vincere, senza se e senza ma.

E dovrà farlo senza due pedine fondamentali come Martinez e Gambuzza, squalificati. Out sempre per squalifica anche Golisano, tornerà invece in panchina l’allenatore Mirko Fausciana che ha scontato i suoi due turni di stop decretati dal giudice sportivo.

Altra settimana carica di tensione in casa Gela, con le dimissioni del diesse Bonaffini e un gruppo provato dai risultati dell’ultimo mese. I biancazzurri vengono da tre sconfitte consecutive, con un punto e zero gol nell’ultimo mese. Crisi di risultati figlia della pessima gestione del mercato invernale. Ma non si può più sbagliare, o le conseguenze classifica alla mano possono essere davvero pesanti.

Continua a leggere

sport

Futsal, Serie B: il Gela riceve domani al PalaLivatino la capolista Mazara

Pubblicato

il

Tra Gela e Mazara c’è una voragine di 33 punti, non a caso si tratta dell’ultima e della prima in classifica nel girone H di Serie B di futsal. Ma in casa biancazzurra si accarezza il sogno di un’impresa, per regalarsi un pomeriggio di gioia in un’annata deludente. Gela calcio a 5 e Futsal Mazara si sfideranno domani alle 16 al PalaLivatino nella 17º giornata. 

«Proviamo a divertirci e far divertire chi viene a vederci – dice mister Enzo Fecondo -. In casa ce la siamo sempre giocata contro tutti, puntiamo a prenderci delle soddisfazioni: affronteremo le prime tre del girone a stretto giro». Una gara che sulla carta sembra avere l’esito già scontato, ma la buona prestazione contro il Monreale dice che nulla nei 40’ di gioco è impossibile per Di Bartolo e compagni.

«Non ci siamo ben concentrati sull’obiettivo salvezza – ammette il tecnico biancazzurro -, forse potevamo salvarci con questo gruppo. Ormai è andata così, adesso puntiamo a fare il massimo e a divertirci, cercando di coinvolgere la gente che sarà al palazzetto».

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852