Seguici su:

Cronaca

Arrestato pusher attrezzato per il confezionamento della droga

Pubblicato

il

Caltanissetta, arrestato pusher trentacinquenne dalla Polizia di Stato: in casa aveva tutto l’occorrente per confezionare dosi da immettere nel mercato illegale degli stupefacenti.

King, il cane poliziotto, scova l’hashish dopo pochi secondi dall’ingresso nell’abitazione. Sequestrata dagli agenti anche un’ingente somma di denaro provento dell’attività di spaccio.

La Squadra Mobile ha tratto in arresto un disoccupato trentacinquenne, di nazionalità tunisina, regolare sul territorio nazionale, per detenzione ai fini di spaccio di hashish. Dopo la segnalazione ricevuta qualche giorno fa da alcuni residenti del centro storico, martedì scorso ai poliziotti dell’antidroga è pervenuta un’altra richiesta d’intervento in un’altra zona del centro storico di Caltanissetta. Questa volta l’acquirente è riuscito ad allontanarsi poco prima dell’arrivo della Squadra Mobile ma gli investigatori sono riusciti a trovare l’appartamento dello spacciatore. In questo caso i poliziotti sono stati aiutati dalle unità cinofile della Questura di Palermo giunti in ausilio ai colleghi della Squadra Mobile nissena. Il cane poliziotto King, dopo pochi secondi dal suo ingresso nell’abitazione del sospettato ha trovato 90 grammi di hashish occultato nella stanza da letto. I poliziotti hanno poi rinvenuto ogni strumento per il confezionamento delle dosi: un bilancino elettronico di precisione, altri oggetti utilizzati per il frazionamento e il confezionamento della sostanza e un’ingente somma di denaro frutto dell’attività di spaccio, considerato che l’arrestato, come da lui dichiarato, non svolge al momento alcuna attività lavorativa. Dopo aver completato la perquisizione, gli uomini della Polizia di Stato hanno condotto l’indagato in Questura per poi sottoporlo agli arresti domiciliari, così come disposto dalla Procura della Repubblica di Caltanissetta

clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cronaca

Guidava senza patente: denunciata

Pubblicato

il

Modica -Un’automobilista di 38 anni, residente a Modica,  è stata deferita alla Procura della Repubblica per guida senza patente. A seguito di un incidente stradale che ha coinvolto due veicoli in  Corso Vittorio Emanuele a Modica Alta, la donna non è stata in grado di esibire il documento in questione. Sono stati effettuati degli accertamenti attraverso lo SDI, dai quali è emerso che l’interessata era priva di patente di guida. In buona sostanza, la polizia locale ha riscontrato che all’automobilista era stato revocato il documento di guida nel mese di ottobre dello scorso anno per guida in stato di ebbrezza. Ciononostante continuava a condurre il veicolo. Per tale motivo e vista la recidività del reato, reiterato entro un biennio, è stata deferita all’autorità giudiziaria.

Continua a leggere

Cronaca

Incidente in viale Indipendenza

Pubblicato

il

Ore 8.30, si va a scuola e si registra l’ennesimo incidente in viale Indipendenza. Lo scontro è avvenuto fra una fiat Panda ed un motociclo (come si vede dalla foto di copertina). Il motociclo col suo guidatore sono rovinati a terra, per fortuna senza gravi conseguenze per lo scooterista che ha riportato ferite lacero contuse non gravi.

Continua a leggere

Cronaca

Scomparso un uomo di 74 anni

Pubblicato

il

MAZZARINO – Sono ore di grande concitazione per la famiglia Gambino. Il congiunto Stefano di 74 anni è scomparso. Il caso è stato trattato nella trasmissione di RaiTre ‘Chi l’ ha visto’ nella speranza di trovarlo al piu’ presto , sano e salvo. Gli appelli si moltiplicano su media e social. Stefano Gambino è uscito di casa stamane poco dopo le 9, è salito sulla sua fiat panda bluette per raggiungere la casa di campagna del figlio in contrada Mercadante. È stato visto l’ ultima volta nei pressi di un distributore di carburante e poi più nulla. L’ appello della famiglia si rivolge a tutta la comunita’ affinché possa avvertire le forze dell’ordine qualora vedesse il loro familiare.

Aggiornamento del 26 gennaio:

Stefano Gambino è stato ritrovato a Rosolini, lo hanno comunicato i Carabinieri . Incubo finito per la famiglia

Continua a leggere

Più letti

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia
Testata giornalistica: G. R. EXPRESS - Tribunale di Gela n° 188 / 2018 R.G.V.G.
Publiedit di Mangione & C. Sas - P.iva: 01492930852